Anno 7°

mercoledì, 22 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Successo per l'incontro con Andrea Riccardi

giovedì, 9 maggio 2019, 00:01

di eliseo biancalana

Una Sala Tobino di Palazzo Ducale piena per ascoltare Andrea Riccardi. L'ex ministro della cooperazione internazionale e fondatore della Comunità di Sant'Egidio è stato oggi a Lucca per presentare il libro "Tutto può cambiare" (Edizioni San Paolo), alla vigilia della festa dell'Europa (9 maggio). 

Tanti i temi affrontati da Riccardi, che ha risposto alle domande di Massimo Cellai. "Come le generazioni future potrebbero affrontare il futuro senza l'Europa?" ha chiesto l'ex ministro parlando del Vecchio Continente. Ma per Riccardi l'europeismo non è solo una questione utilitaristica. "Il gusto dell'Europa è maturato nell'aria della seconda guerra mondiale" ha ricordato. Ha poi riflettuto sul clima sociale odierno. "Siamo nel tempo dell'Io, dello sfilacciamento dei legami comunitari" ha sostenuto. Un clima nel quale troverebbe alimento il populismo. "Il populismo cerca il nemico, lo slogan. Ma il populismo è figlio della paura" ha spiegato. 

Parlando dell'immigrazione, è stato ricordato il progetto dei corridoi umanitari della Comunità di Sant'Egidio, che ha consentito l'ingresso legale in Europa di alcuni profughi siriani in fuga dalla guerra. "La guerra è la madre di tutte le povertà" ha affermato. Per la Comunità Sant'Egidio impegno sociale e impegno spirituale vanno di pari passo. "Non c'è contraddizione tra spiritualità e solidarietà" ha detto infatti l'ex ministro parlando della sua visione del cristianesimo. Riccardi ha ammesso che oggi le religioni sono "spesso parte del problema". "Le religioni possono essere la benzina sul fuoco della guerra, ma le religioni possono spegnere i conflitti" ha però sostenuto. 

L'incontro è stato organizzato dal comune e dalla provincia di Lucca, con l'adesione della Comunità di Sant'Egidio, del gruppoLucca@Europa e della libreria Ubik. 




Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


celsius


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:32

Fondazione BML lancia un concorso per le scuole di Lucca e Viareggio realizzato con il Miur

Un concorso destinato agli istituti scolastici, bandito insieme al Miur, per celebrare l'istituzione della scuola pubblica, realizzata da Maria Luisa di Borbone nel gennaio del 1820


mercoledì, 22 gennaio 2020, 13:57

Tornano gli incontri del venerdì sulla musica allo Sky Stone

Torna per il settimo anno consecutivo, il ciclo di approfondimenti sulla musica 'Friday I'm in Love' e lo fa con un incontro, in programma venerdì 24 gennaio alle 21:30, a ingresso libero, allo Sky Stone & Songs


prenota_spazio


mercoledì, 22 gennaio 2020, 13:48

Lucca Classica, al via le prevendite per le prove aperte di Ezio Bosso

I biglietti per il concerto sono andati a ruba in pochissime ore, ma ci sono altre opportunità per vedere il maestro Ezio Bosso all'opera con l'orchestra sinfonica dell'ISSM "L. Boccherini"


mercoledì, 22 gennaio 2020, 13:30

Giorno della Memoria: tra Monte San Quirico e Borgo a Mozzano si ricorda il beato Aniceto Koblin

Il frate cappuccino morto ad Auschiwtz verrà ricordato in occasione del Giorno della Memoria 2020 con preghiere, proiezioni, musiche e letture


martedì, 21 gennaio 2020, 20:56

Anna Vagli bis in Tv a Rai1: dalle Gazzette al piccolo schermo

Anche questa mattina noi delle Gazzette eravamo sintonizzati su Rai 1 per ascoltare l’intervento della nostra collaboratrice e criminologa Anna Vagli. Nuovamente ospite a Storie Italiane


martedì, 21 gennaio 2020, 14:36

Ancora una consegna di risorse utili dalle aziende del progetto LU.ME

Nei giorni scorsi Antonella Lancellotti di Rotork, Daniela Franceschi di Gambini e Ombretta Pacini di Fapim hanno consegnato abiti per donne e bambini donati dai dipendenti delle rispettive aziende, all'associazione che tutela donne e bambini vittime di violenza, che sono ospiti dei rifugi di prima accoglienza gestiti dall'associazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px