Anno 7°

mercoledì, 18 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Maria Luisa, moglie di Napoleone: chi era veramente?

sabato, 17 agosto 2019, 22:29

Chi era veramente Maria Luisa d'Asburgo-Lorena, figlia primogenita dell'imperatore austriaco Francesco I che nel 1810 sposò Napoleone? Se ne parla lunedì 19 agosto 2019 nel Chiostro di San Micheletto a Lucca (via San Micheletto, 2 55100 Lucca) per la prima delle Conversazioni Napoleoniche 2019.

Alle 21,30 Velia Gini Bartoli e Simonetta Giurlani Pardini terranno l'incontro a ingresso libero dal titolo "Maria Luisa.. la donna è mobile..", che offre un excursus su questa figura storica di regnante fra iconografia ufficiale e fonti storiche francesi, in particolare il suo fitto epistolario e le memorie di Meneval, segretario particolare di Napoleone.

"Si tratta di una donna vittima di un padre dispotico e della Ragion di Stato, come l'hanno descritta alcuni biografi oppure, come l'hanno giudicata molti storici, spirito leggero e irriflessivo concentrata soprattutto su sé stessa e su ciò che più le conveniva?" La riflessione condotta da Gini Bartoli parte da qui e prosegue: "Quando Napoleone, sconfitto, partì per l'Isola d'Elba, Maria Luisa si guardò bene dal seguirlo e preferì alla famiglia la scintillante corte viennese. È proprio per saperne di più che quest'anno lo studio della 'persona' Maria Luisa, fuori dalla storia ufficiale, si è orientato su memoires redatti all'epoca, sulle corrispondenze private scambiate con le persone che le erano più vicine, sui 'bollettini' che le polizie segrete inviavano quasi giornalmente a Parigi e Vienna. Quello che risulterà alla fine è un ritratto nuovo e sorprendente, fuori dalla Storia ufficiale ma efficace per comprendere meglio la Storia reale".

Nella seconda parte della serata, Giurlani Pardini tratteggerà i trent'anni in cui Maria Luisa governerà il Ducato di Parma. "Amante di musica, botanica, cibo e musica – spiega la relatrice – Maria Luisa farà molto per il piccolo ducato, dal Nuovo Teatro al Ponte sul Taro, all'epoca ritenuto il più lungo d'Europa. Donna dai molti interessi, cambierà quella città per sempre".

Le conversazioni proseguono: martedì 20 agosto 2019 con Peter Hicks, docente universitario di storia, storico e responsabile delle relazioni internazionali della Fondation Napoléon di Parigi, che affronta il tema "Napoleone, le prime biografie e i suoi scritti tra Plutarco, Annibale e Tito Livio"; mercoledì 21 agosto 2019 con la conversazione dal titolo "Dal ballo al campo di battaglia: la moda ai tempi di Napoleone" in cui Margarita Martinez, costumista ed organizzatrice di Gran Balli Napoleonici internazionali, presenterà i vestiti da ballo dall'inizio dell'800 e la collezione di stampe del Costume Parisien che li ha resi indimenticabili.

Le Conversazioni napoleoniche, giunte alla tredicesima edizione, fanno parte del progetto "Da Parigi a Lucca: il gusto di vivere al tempo di Napoleone e Elisa", ideato da Roberta Martinelli e realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e in collaborazione con Le Souvenir Napoléonien, associazione internazionale di cui Martinelli è corrispondente per la Toscana occidentale. 

Come di consueto, tutti sono invitati ad unirsi alle serate per scoprire atmosfere e curiosità del passato gustando anche qualcosa di fresco, gentilmente offerto dalla Pasticceria Pinelli, sponsor dell'iniziativa.

 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


mercoledì, 18 settembre 2019, 19:47

Suoni di Lucca musica a Palazzo Pfanner

Undicesima edizione. Recital della pianista Giulia Contaldo Affermata pianista nonché vincitrice di innumerevoli concorsi nazionali ed internazionali


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:04

Al via la 25^ edizione di "LuccaAutori"

Prende il via venerdì 20 settembre, la tradizionale rassegna culturale "LuccaAutori", che quest'anno compie 25 anni, e che puntuale come sempre, non mancherà anche quest'anno di allietare gli appassionati di lettura con mostre, incontri, premiazioni, conferenze e convegni che si snoderanno tra Lucca e Barga fino al 6 ottobre


prenota_spazio


mercoledì, 18 settembre 2019, 15:25

Presentato il festival culturale “Lucca Città di Carta”

Presentato alla libreria Ubik il festival culturale di respiro nazionale dedicato interamente ai libri e alla carta, chiamato appunto “Lucca Città di Carta” che si terrà al Real Collegio di Lucca il 24 – 25 e 26 aprile 2020 a ingresso libero


mercoledì, 18 settembre 2019, 14:27

La Croce Verde annuncia la borsa di studio intitolata al dottor Piero Mungai: 3mila euro per l'anno 2019/2020

Era stata annunciata in occasione del 125° dell’associazione, e finalmente diventa realtà: la Croce Verde P.A. Lucca rende nota l’istituzione della borsa di studio intitolata alla memoria del dottor Piero Mungai, indimenticato presidente scomparso purtroppo nel marzo dello scorso anno


mercoledì, 18 settembre 2019, 13:07

Lucca ritorna palcoscenico di un mondo fiabesco

Torna a Lucca il Festival della Fiaba. Dopo il successo della prima edizione del giugno dello scorso anno, per due giorni Villa Bottini diventerà di nuovo il palcoscenico di un mondo fiabesco dedicato ai più piccoli


mercoledì, 18 settembre 2019, 10:39

Sky Stone, doppio appuntamento con Gionny Scandal e Fred De Palma

Fine settimana all'insegna del rap e del reggaeton allo Sky Stone & Songs. Sono, infatti, in programma due appuntamenti con due artisti tra i più seguiti che tornano a Lucca per presentare i loro nuovi lavori


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px