Anno 7°

venerdì, 28 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Uno tra i più grandi della Musica: Hans-Andrè Stamm a Camaiore e a Lucca

sabato, 17 agosto 2019, 09:34

Per il terzo anno consecutivo parteciperà al festival organistico "Città di Camaiore" (il concerto è previsto per Martedi 20 Agosto alle 21,15 presso la Chiesa della Badia) e per il secondo consecutivo a Lucca (giovedi 22 agosto alle ore 19,00 presso la Cattedrale di San Martino) dove lo scorso anno è stato invitato però oltre che da Flam anche dalla Sagra Musicale Lucchese.  Parliamo di Hans-Andrè Stamm, considerato oggi uno tra i massimi compositori viventi. Virtuoso organista ma anche compositore che annovera una copiosa produzione anche nel campo della musica da film ed in quella sinfonica, Stamm  sembra attingere da una fonte di ispirazione che lo porta ad esprimersi in forme diverse, attingendo alla tradizione classica, ma anche aprendosi ad aspetti della musica chiaramente influenzati da generi musicali  legati a contesti folkloristici, popolari, nati in vari paesi del mondo. Ci diceva un suo estimatore che con Stamm è possibile immergersi nel cuore della musica, nei suoi aspetti più belli, legati a melodie intramontabili, ma anche densi di quella sapienza nell'arte compositiva  che si basa su contrappunto, melodia, armonia.

Su youtube sono centinaia i filmati presenti, ma ascoltarlo dal vivo è stata un'esperienza unica e indimenticabile  per tutti coloro che hanno potuto essere presenti.  Il programma che Stamm presenterà a Camaiore il 20 ed il 22 a Lucca vede la presenza di Michael Frangen  alla tromba e di Anja Einig alle percussioni. Oltre a proporre sue composizioni, di cui alcune nuove,  Stamm presenterà anche qualche brano dal repertorio classico (Bach, Haendel e altri) da lui personalmente trascritto e rivisitato.

Un'occasione da non perdere dunque, realizzata in collaborazione tra l'associazione "Marco Santucci" di Camaiore e la FLAM – Federazione Lucchese delle associazioni musicali di Lucca con il contributo dei Comuni di Camaiore e Lucca e delle fondazioni Cassa risparmio di Lucca e Banca del Monte di Lucca e vari sponsor.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


tuscania


celsius


esedra


toscano


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 27 febbraio 2020, 11:03

Primo concerto del Bass Fest con il contrabbassista Antonio Romero Cienfuegos

Venerdì 28 febbraio, alle 21, primo prestigioso appuntamento con il Bass Festival, la rassegna dedicata al contrabbasso che si svolge all’interno della stagione Open dell’ISSM “L. Boccherini”


mercoledì, 26 febbraio 2020, 14:47

Coronavirus, slitta tra maggio e giugno l'edizione 2020 del Lucca Film Festival e Europa Cinema

Il festival si terrà dal 28 maggio all'8 giugno tra Lucca e Viareggio. L'edizione 2020 del Lucca Film Festival e Europa Cinema slitta tra maggio e giugno


prenota_spazio


mercoledì, 26 febbraio 2020, 10:48

"Che fine ha fatto Bernadette" e "Il lungo addio" al Circolo del Cinema

Settimana all’insegna del grande cinema per il Circolo del Cinema di Lucca che presenta i consueti due appuntamenti con una prima visione al Cinema Centrale e un film comico a San Micheletto


mercoledì, 26 febbraio 2020, 08:16

Canto e preghiera nella chiesa di S. Maria Corteorlandini

Giovedì 27 febbraio alle 21, nella chiesa di S. Maria Corteorlandini (S.Maria Nera g.c.) Il Baluardo gruppo vocale lucchese collabora con la Comunità di S. Maria Nera per iniziare un percorso di preghiera nel canto che ci porterà alle festività pasquali


martedì, 25 febbraio 2020, 22:12

Coronavirus 2020: scene di manzoniana memoria

Tutto questo gran scrivere e parlare e sparlare del coronavirus, tutti questi grandi dibattiti mediatici tra negazionisti, minimalisti, complottisti, allarmisti, tutto questo bombardamento mediatico su nuovi casi, su un numero sempre maggiore di persone in isolamento, sulla crisi economica che incombe sui paesi maggiormente colpiti, tra cui – purtroppo –...


martedì, 25 febbraio 2020, 13:11

Guitar Festival, gli allievi del "Boccherini" impegnati in due concerti

“Corde che cantano”, questo il titolo del Guitar Festival che anche quest’anno, come ormai da tradizione, viene proposto nell’ambito della stagione Open dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”. E a cantare domani, 26 febbraio, saranno le corde delle chitarre degli allievi del conservatorio, con un doppio appuntamento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px