Anno 7°

martedì, 28 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Al via la 25^ edizione di "LuccaAutori"

mercoledì, 18 settembre 2019, 17:04

di gabriele muratori

Prende il via venerdì 20 settembre, la tradizionale rassegna culturale "LuccaAutori", che quest'anno compie 25 anni, e che puntuale come sempre, non mancherà anche quest'anno di allietare gli appassionati di lettura con mostre, incontri, premiazioni, conferenze e convegni che si snoderanno tra Lucca e Barga fino al 6 ottobre. Presentata questa mattina, presso la sala conferenze del circolo culturale Agorà del Comune di Lucca, l'edizione 2019 dal direttore artistico Demetrio Brandi, il quale ha relazionato solo alcuni degli appuntamenti più importanti. "Festeggiamo il 25° compleanno della manifestazione, alla quale si aggiungono i 18 anni di Racconti nella Rete. Siamo partiti con Monica Donati e Romano Battaglia nel 1994 presso la Versiliana, per poi toccare Palazzo Ducale e rendere oramai LuccaAutori un appuntamento immancabile e in costante crescita, che ha portato a Lucca molti personaggi noti nell'ambiente culturale del paese". Entusiasta dell'evento in arrivo, l'assessore Stefano Ragghianti, presente alla conferenza. "Lucca oramai è un punto di riferimento per molti settori culturali. Siamo fieri che lo sia anche per ciò che riguarda la lettura, pur trovandoci in un'epoca in cui qualcuno ha già sancito la fine dell'era carta stampata". Non mancheranno naturalmente momenti di ricordo alla solidarietà, di cui si è occupata la fondazione Mario Tobino, rappresentata proprio da Isabella Tobino, nipote del famoso medico e scrittore lucchese. "La nostra fondazione guarda anche a corsi di formazione sulla lettura espressiva, in maniera da rimettere in moto la voglia e il piacere di leggere nella maniera giusta" - commenta Isabella Tobino. "con poesie, testimonianze e fumetto, la fondazione intende attirare un concreto numero di giovani a questa manifestazione". A rappresentare l'amministrazione provinciale, Rossana Sebastiani. "Ci sentiamo partner importanti, in quanto l'evento ha toccato la città di Lucca iniziando proprio dalle sale di Piazza Napoleone. Di seguito abbiamo visto crescere sempre di più questa manifestazione alla quale si sono aggiunte tante altre realtà locali e nazionali che hanno contribuito a rendere grande LuccaAutori". Anche il presidente del Rotary Club di Lucca, Domenica Fortunato, si è detto contento dell'iniziativa culturale in programma. "Appoggiamo da anni oramai LuccaAutori, e quest'anno avremo nuovamente ospiti rilevanti. Da non perdere la presentazione del libro San Remo Story da parte di Bruno Gambarotta, tanto per citare qualche appuntamento". Una particolare parere sulla vita della carta stampata da parte del presidente del Rotary, medico pediatra. "La carta stampata, nonostante il processo di digitalizzazione, persiste comunque. Noi medici pediatri abbiamo pèer esempio in atto un progetto concreto di lettura nei nostri ospedali, dedicato alla mamme e ai bambini dai sei mesi ai sei anni".

Lello Arena, Bruno Gambarotta, Ennio Cavalli, Annalisa Strada, Eraldo Affinati, Lido Contemori, Franca Minnucci, figurano tra gli ospiti dell'edizione di quest'anno, sostenuta dal patrocinio Rai, e di tante altre realtà territoriali quali Comune e Provincia di Lucca, Regione Toscana, Fondazione Mario Tobino, Fondazione Giovanni Pascoli, Rotary Club Lucca, Cesvot, Fondazione Banca del Monte di Lucca, e molte altre. "L'edizione di quest'anno vedrà consuete novità in programma" - continua Brandi. "In evidenza tra queste, LuccaAutori Ragazzi, che vedrà coinvolti i giovani, tra cui gli studenti della scuola primaria e secondaria della Giosuè Carducci di Lucca, nonché la mostra Racconti a Colori, mostra realizzata dai ragazzi dell'istituto d'arte Passaglia. Da non perdere poi la mostra in onore al genio di Leonardo Da Vinci, creata da famosi artisti contemporanei". La manifestazione, che avrà come location principali Villa Bottini, palazzo Bernardini ed il circolo culturale Agorà, toccherà comunque anche il paese di Barga, dove mercoledì 2 ottobre, presso l'aula magna dell' ISI, il poeta Ennio Cavalli terrà una conferenza con tema Giovanni Pascoli, proprio in collaborazione con la Fondazione Giovanni Pascoli, e dove Cavalli presenterà il suo ultimo libro.

Un appuntamento poi consolidato sarà la realizzazione del cortometraggio vincitore della sezione Corti, che sarà girato sabato prossimo presso il Foro Boario e verrà proiettato al pubblico sabato 5 ottobre.




Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


celsius


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


martedì, 28 gennaio 2020, 18:55

A Lucca si proietta l’ultimo documentario di Alberto Grossi

Giovedì 6 febbraio, alle ore 21.15 a Lucca presso il Complesso San Micheletto (Via San Micheletto, 3) sarà proiettato “Cave Cavem” l’ultimo documentario di Alberto Grossi


martedì, 28 gennaio 2020, 15:42

Lorenzo Marone ospite della Società lucchese dei lettori

Nuova conversazione sui libri organizzata dalla Società lucchese dei lettori in collaborazione con Lucca Libri. Sarà lo scrittore Lorenzo Marone l’ospite del prossimo incontro, in programma per domani (29 gennaio) alle 17,30 alla libreria e caffè letterario di viale Regina Margherita


prenota_spazio


martedì, 28 gennaio 2020, 15:32

Presentate le 12 mostre, frutto della collaborazione tra Fondazione Banca del Monte di Lucca e Fondazione Lucca Sviluppo

Avere una programmazione di 12 mostre che spaziano dall'arte contemporanea alla memoria storica per un calendario che copre il periodo che va dal 31 gennaio 2020 al 7 febbraio 2021 è sicuramente un ottimo risultato per la Fondazione Banca del Monte e per la Fondazione Lucca Sviluppo


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:17

Zanna Bianca al Giglio

Zanna Bianca, Premio Eolo Awards come miglior spettacolo 2019, in scena il 30 e 31 gennaio (ore 9.45) al Teatro del Giglio per la rassegna di Teatro Ragazzi


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:17

L'allenatore e la ballerina: una storia lucchese in giro per i teatri d'Italia

"In ogni attività, la passione toglie gran parte della difficoltà": forse sta cicatrizzata proprio qui, in questa manciata di parole, la forza interiore custodita in un punto imprecisato all'interno di ciascuno di noi. Quella che ci consente di squarciare il velo della sofferenza e di dribblare la banalità del male...


lunedì, 27 gennaio 2020, 11:59

Francesca Maionchi, la nuova stella lucchese nel firmamento della lirica va in tournée con Andrea Bocelli

C'è una nuova stella che brilla nel firmamento della Musica lirica internazionale. Anche lei, come Beatrice Venezi, è lucchese doc - quando non ha impegni professionali vive ad Altopascio -, è giovane e possiede un talento indiscusso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px