Anno 7°

martedì, 28 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Spettacolo teatrale all'ex manicomio di Maggiano

lunedì, 16 settembre 2019, 09:07

Domenica 22 settembre l'ex manicomio di Maggiano (Lucca) ospita uno spettacolo teatrale. Ritorna a grande richiesta, dopo il successo di maggio, "Oltre il muro", in scena alle 21 nella Chiesa.

Domenica alle 18 ci sarà una visita guidata all'ex ospedale ed a seguire, alle 21, la performance teatrale. Possibilità di cena sul posto. Info e prenotazioni info@fondazionemariotobino.it Tel.0583 327243

Percorso di Teatro Civile per i 40 anni della Legge Basaglia
OLTRE IL MURO
Regia di Miriam Iacopi. Consulenza scientifica dott. Enrico Marchi, costumi Francesca Pacini.
Con gli attori della Associazione Teatrale Guarnieri di Lucca, laboratorio Teatro e non solo.
Pensieri teatrali sulla legge n. 180. Performance dedicata alla poetessa ALDA MERINI nel decennale della sua scomparsa

"Non mi interessa la malattia ma il malato" Franco Basaglia.
"Per i sani è giunto il momento di fare il loro dovere verso i folli" Mario Tobino (Libere donne di Magliano) 1963.

Il percorso è un vero e proprio viaggio sul filo della memoria: vuoti, silenzi, assenze e cose invisibili; voci di storie, di uomini e donne. Un fiume in piena di dati, ricordi, aneddoti, curiosità, ed ancora atrocità, poi rinascita e speranza. "C'era una volta... il manicomio", diremo insieme; il cammino sarà un pugno allo stomaco, un percorso vero e sincero di teatro civile che, attraverso corpo e parole, ha la finalità di accompagnare il gruppo e lo spettatore nel mondo della "diversità".

I manicomi si son chiusi e la pazzia è passata alla società; non manca, infine, in una visione poetica e profetica, qualche cenno al domani che potrebbe (dovrebbe?) essere. La Legge Basaglia, che quest'anno compie 40 anni, rappresenta uno dei punti più alti della storia della nostra democrazia. È stata una delle grandi conquiste di carattere sociale, umano e civile del nostro Paese. Dobbiamo conoscerla, difenderla, perché bisogna sempre riaffermare con forza che le lancette della storia non si possono e non si devono riportare indietro.
Il Laboratorio "Teatro e Non Solo", guidato da Miriam Iacopi, animatore, educatore ed operatore teatrale per formazione e curriculum, affronta da sempre temi sociali e civili; è inserito come gruppo pilota toscano nel R.A.R.E. (Rassegne in Rete di Teatro Educazione Nazionali) finalizzate a scambi di esperienze formative riconosciute dal M.I.U.R. Nel corso degli anni ha ottenuto importanti riconoscimenti, partecipando a festival in varie Regioni italiane. Collabora da sempre con AGITA, associazione nazionale costituitasi con l'obiettivo di promuovere la cultura teatrale-artistica nella Scuola e nel Sociale.

Dice Miriam Iacopi: "I 40 anni della Legge Basaglia sono stati stimolo per riprendere un tema a noi caro e già affrontato nel 2008 in collaborazione con il Dott. Enrico Marchi, allora Primario della Psichiatria dell'ospedale di Lucca; lo spettacolo, che vide la partecipazione anche degli ospiti del Centro di Salute Mentale di Lucca, fu presentato al Teatro del Giglio, suscitando grande emozione e grande consenso della comunità cittadina."

Mario Tobino, grande medico e grande intellettuale, tra i figli più insigni della città di Lucca, diresse il manicomio di Maggiano in anni cruciali per la cura della follia, quando la pazzia era ancora considerata un dramma ineluttabile. Considerò i malati esseri umani degni di amore e rispetto, cosi come afferma nel 1973: "da quel momento il dottor Anselmo fu soltanto amico di quei malati, si scordò con loro di essere psichiatra ... gli capitò di trattarli soltanto da amici al bar, ignorando ogni passato psichiatrico." (Per le antiche scale). Tobino incarnò alla perfezione quella fase della storia della terapia psichiatrica, sapendo anticipare certe tendenze senza abbandonare la tradizione clinica di cui fu insuperabile interprete.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


celsius


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


martedì, 28 gennaio 2020, 18:55

A Lucca si proietta l’ultimo documentario di Alberto Grossi

Giovedì 6 febbraio, alle ore 21.15 a Lucca presso il Complesso San Micheletto (Via San Micheletto, 3) sarà proiettato “Cave Cavem” l’ultimo documentario di Alberto Grossi


martedì, 28 gennaio 2020, 15:42

Lorenzo Marone ospite della Società lucchese dei lettori

Nuova conversazione sui libri organizzata dalla Società lucchese dei lettori in collaborazione con Lucca Libri. Sarà lo scrittore Lorenzo Marone l’ospite del prossimo incontro, in programma per domani (29 gennaio) alle 17,30 alla libreria e caffè letterario di viale Regina Margherita


prenota_spazio


martedì, 28 gennaio 2020, 15:32

Presentate le 12 mostre, frutto della collaborazione tra Fondazione Banca del Monte di Lucca e Fondazione Lucca Sviluppo

Avere una programmazione di 12 mostre che spaziano dall'arte contemporanea alla memoria storica per un calendario che copre il periodo che va dal 31 gennaio 2020 al 7 febbraio 2021 è sicuramente un ottimo risultato per la Fondazione Banca del Monte e per la Fondazione Lucca Sviluppo


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:17

Zanna Bianca al Giglio

Zanna Bianca, Premio Eolo Awards come miglior spettacolo 2019, in scena il 30 e 31 gennaio (ore 9.45) al Teatro del Giglio per la rassegna di Teatro Ragazzi


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:17

L'allenatore e la ballerina: una storia lucchese in giro per i teatri d'Italia

"In ogni attività, la passione toglie gran parte della difficoltà": forse sta cicatrizzata proprio qui, in questa manciata di parole, la forza interiore custodita in un punto imprecisato all'interno di ciascuno di noi. Quella che ci consente di squarciare il velo della sofferenza e di dribblare la banalità del male...


lunedì, 27 gennaio 2020, 11:59

Francesca Maionchi, la nuova stella lucchese nel firmamento della lirica va in tournée con Andrea Bocelli

C'è una nuova stella che brilla nel firmamento della Musica lirica internazionale. Anche lei, come Beatrice Venezi, è lucchese doc - quando non ha impegni professionali vive ad Altopascio -, è giovane e possiede un talento indiscusso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px