Anno XI

lunedì, 25 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Delegazione giapponese in visita nella terra di Puccini

sabato, 19 ottobre 2019, 17:32

di francesca sargenti

Una delegazione di Nagasaki, la città giapponese dell'isola di Kiushiu dove Giacomo Puccini ha ambientato la commovente storia di Cio Cio San, in visita nella terra di Puccini. Ad accoglierlo le istituzioni della provincia di Lucca che lavorano nel nome di Puccini. A guidare la delegazione in visita a Torre del Lago il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il vicesindaco di Viareggio Valter Alberici e l'assessore alla cultura Sandra Mei, mentre a fare gli onori di casa nella Villa Mausoleo di Torre del lago il presidente della Fondazione Simonetta Puccini Giovanni Godi e la presidente della Fondazione Festival Pucciniano Maria Laura Simonetti. Una iniziativa resa possibile anche grazie alla collaborazione di Lucca Promos nell'ambito del progetto Lands of Puccini.

Proprio a Nagasaki nel Parco Glover e per marcare il ponte culturale tra la Città giapponese e la Terra di Puccini fu  posata una statua di Puccini opera del compianto Maestro Gilbert Lebigre. Gli ospiti giapponesi Ms Hirota - rappresentante ufficio turistico comunale; d r. Horiuci - Associazione Musicale Nagasaki; Mrs Tagawa - Direttore esecutivo Associazione Musicale Nagasaki; Dr. Miyanishi - direttore esecutivo dell'Orchestra Filarmonica di Nagasaki; prof. Tomoki Fukuci - Università Kassui Nagasaki dopo aver visitato il Museo Puccini e reso omaggio alla tomba del Maestro hanno visitato il Gran Teatro Giacomo Puccini.   

Una visita che ha gettato le basi per nuove collaborazioni tra la Città di Nagasaki e tutte le istituzioni che a Lucca, a Viareggio e Torre del Lago sono impegnate nella valorizzazione e salvaguardia del patrimonio pucciniano. 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi

tuscania

celsius

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 23 gennaio 2021, 12:51

L’Isi Machiavelli si distingue per la giornata dell'educazione

In occasione della Giornata Internazionale Unesco Educazione, la dirigente scolastica Maria Cristina Pettorini, illustra le attività extracurriculari svolte a sostegno degli studenti, anche durante il lockdown. della scorsa primavera


giovedì, 21 gennaio 2021, 19:32

Isi Machiavelli, azioni di orientamento verso l’università rivolte anche a studenti esterni

L’Istituto di Istruzione Superiore “N.Machiavelli” nell’ambito delle azioni di Orientamento in uscita verso l’Università rivolte agli studenti dell’ultimo anno delle tre scuole, Liceo Classico Machiavelli, Liceo Scienze Umane Paladini e Istituto professionale Civitali, attiva il Progetto “Potenziamento Scientifico”


prenota_spazio


giovedì, 21 gennaio 2021, 16:13

Santo sudicio, attuale come non mai il libro di Luciano Luciani

Un libro attuale, tra storia e scienza, quello appena dato alle stampe dal professor Luciano Luciani, conosciuto e stimato uomo di lettere della nostra città. Santo sudicio! Trenta storie tra sporco e pulito (Carmignani editrice, pagg.


martedì, 19 gennaio 2021, 17:37

Tornano visibili al pubblico i musei nazionali di Lucca

Giovedì 21 gennaio tornano visibili al pubblico i Musei nazionali di Lucca seguendo il piano di riaperture degli istituti della Direzione regionale musei della Toscana, che procede nel rispetto di tutte le norme di sicurezza previste per i visitatori, il personale, gli ambienti e le opere


lunedì, 18 gennaio 2021, 13:04

Riapre la doppia mostra della Fondazione Ragghianti

La Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti annuncia la riapertura della doppia esposizione “L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti” da martedì 19 gennaio a venerdì 19 febbraio compresi


sabato, 16 gennaio 2021, 17:47

Lucca città dell’apprendimento permanente: avviato percorso

Lucca è stata riconosciuta dall’Unesco come Learning City ed è stata inserita nell’omonima rete internazionale. Una rete di 230 città in 64 paesi del mondo, fra cui - per parlare delle città italiane - Torino, Fermo, Palermo e Trieste


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px