Anno 7°

venerdì, 15 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

“Gesso 4 non risponde”, la strage della Meloria

sabato, 9 novembre 2019, 10:07

“Gesso 4 non risponde”

Largo della Meloria ( LI) 9 Novembre 1971 ore 05,45 L.T.

Una formazione di 9 aerei da trasporto militari C 130 Hercules della RAF, decollata da Pisa San Giusto, volava in formazione lineare verso la Sardegna, nel contesto di una importante esercitazione NATO denominata “Cold Stream”.

Erano i tempi della Guerra Fredda, una guerra dichiarata ma non combattuta.

L’esercitazione aveva lo scopo di dimostrare al nemico, all’epoca il cosiddetto Partito Arancione, identificato nei paesi aderenti al Patto di Varsavia…la capacità di schierare in tempi rapidi una potente forza operativa, con nuove modalità di aviolancio di massa.

La zona di lancio prescelta era un territorio a nord-owest di Cagliari, “Villa Cidru”, un pianoro brullo e desolato che si prestava benissimo per l’attività operativa prevista per il mattino del giorno 9 novembre.

Purtroppo, mentre la formazione procedeva nella notte verso l’isola, l’aereo C 130 KC1 matr.XV216, denominato “Gesso 4”, con a bordo 6 tra piloti e specialisti RAF, e 46 paracadutisti della Folgore, interruppe il contatto radio, e si inabissò improvvisamente al largo delle “secche della Meloria”.

Nessuno a bordo sopravvisse.

Tra i paracadutisti a bordo, vi era il caporale Daniele Matelli, classe 1951 in forza alla 6° Compagnia “grifi” del 2° Battaglione.

Il caporale Matelli era originario della provincia di Lucca, per la precisione di una frazione di Borgo a Mozzano, Oneta.

Ogni anno i paracadutisti depongono i fiori sulla sua tomba e al piccolo monumento ricordo nella piazza del paese.

“Nessuno indietro.”

vlb


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


brico


celsius


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 14 novembre 2019, 13:22

"Professione Donna": appuntamento domani al Cinema Astra

Una corsa a ostacoli tra pregiudizi, le mille difficoltà per conciliare famiglia e lavoro e un sentimento duplice che le attraversa, di grande motivazione per il lavoro, ma di insoddisfazione per uno status sociale che non le rappresenta : così le donne iscritte agli ordini professionali lucchesi descrivono la loro...


giovedì, 14 novembre 2019, 13:03

Convenzione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza: le iniziative per il 30° anniversario

Chi conosce i Diritti delle bambine e dei bambini? chi li difende? chi controlla che siano rispettati? A queste domande è necessario rispondere con coraggio e lucidità ogni volta che vediamo una bambina o un bambino che soffrono


prenota_spazio


giovedì, 14 novembre 2019, 10:42

Dialogando con i genitori: riflessioni per servizi e famiglie che si tengono per mano

La Cooperativa La Luce in collaborazione con il Comune di Lucca organizza un ciclo di incontri e i genitori delle bambine e bambini che frequentano gli Spazi gioco e i Nidi di Lucca con la presenza del Consultorio della Piana di Lucca


giovedì, 14 novembre 2019, 10:13

Corso BLS-D a Balbano

Il Corso BLS-D si svolgerà il giorno 28 novembre alle ore 21 e sarà tenuto dall'istruttore certificato Fabrizio Bonino dell'Associazione Cecchini Cuore ONLUS


giovedì, 14 novembre 2019, 08:34

Ugo Nasi di nuovo a Lucca incontrerà i lettori all’Agorà per parlare del legal thriller storico "Arcana Rubris"

Nell’ambito del ciclo “Agorà incontra gli autori”, con il patrocinio del Comune di Lucca, lo scrittore e avvocato milanese, ma toscano d’adozione, incontrerà il pubblico dei lettori venerdì prossimo 15 novembre alle ore 17,00 presso la biblioteca civica dell’Agorà per parlare del legal thriller Arcana Rubris.


mercoledì, 13 novembre 2019, 16:34

PRO-FUMO: a Olio Su Tavola il 15 novembre la presentazione del libro di Giorgio Terruzzi e Giancarlo Vitali

"Pro-Fumo" A Olio Su Tavola il 15 novembre 2019 la presentazione del libro di Giorgio Terruzzi e Giancarlo Vitali, con Terruzzi che è la voce della formula 1 e scrittore, e gli editori. Ingresso libero


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px