Anno 7°

domenica, 8 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

La mostra della Fondazione Ragghianti ottiene la dichiarazione di rilevante interesse culturale dal Ministero della Cultura

mercoledì, 4 dicembre 2019, 10:00

Con la circolare n. 7 del 16 febbraio 2018, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo definiva i criteri – stringenti e severi – per l'attribuzione della dichiarazione di rilevante interesse culturale o scientifico a mostre o esposizioni di beni culturali. È cosa ben diversa e assai più selettiva rispetto a un mero patrocinio.

La Fondazione Ragghianti ha chiesto tale dichiarazione per la propria mostra "Bernardo Bellotto 1740. Viaggio in Toscana", attualmente allestita nel Complesso di San Micheletto a Lucca a cura di Bożena Anna Kowalczyk, e realizzata con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e grazie al supporto di Banco BPM come main partner. Pochi giorni fa è arrivata, dalla Direzione generale Musei del MiBACT, la risposta positiva. Il riconoscimento è concesso in virtù della scrupolosa valutazione del «progetto espositivo della mostra, che indaga con grande attenzione critica la figura di Bernardo Bellotto scegliendo come prospettiva di ricerca il soggiorno del pittore in Toscana, momento fondamentale per la definizione del suo linguaggio pittorico, collocato nel 1740 grazie a recenti studi archivistici; l'esposizione presenta [...] opere [...] provenienti da prestigiose istituzioni museali nazionali e internazionali, tra le quali figurano l'eccezionale veduta di "Piazza San Martino con la cattedrale, Lucca", concessa in prestito dalla City Art Gallery di York, e i cinque disegni di analogo soggetto provenienti dalla British Library di Londra».

Il presidente Alberto Fontana e il direttore Paolo Bolpagni esprimono grande soddisfazione per questo importante riconoscimento, che nessuna mostra, a Lucca, aveva finora mai ottenuto. È anzitutto una splendida notizia per la città, che può così vantare un'eccellenza assoluta. Un'attestazione di qualità ai massimi livelli.

La mostra della Fondazione Ragghianti, dedicata all'eccelso pittore veneziano Bernardo Bellotto (1722-1780), nipote di Canaletto, è al contempo un grande evento espositivo e un'occasione unica per ammirare alcune opere preziosissime e rare mai viste insieme, tra cui il più importante dipinto di sempre avente come soggetto la città di Lucca, capolavoro di Bellotto, e cinque suoi disegni, sempre di soggetto lucchese, prestati straordinariamente dalla British Library di Londra.

La mostra illustra il viaggio di Bernardo Bellotto in Toscana, uno dei temi più affascinanti del vedutismo settecentesco.

Il focus della mostra è costituito dal nucleo di vedute di Lucca (una documentazione straordinaria della città nel Settecento) e di Firenze. Un disegno prestato dal Victoria & Albert Museum di Londra testimonia inoltre la visita di Bellotto a Livorno.

Per avere uno sguardo contemporaneo sul celebre quadro di Bellotto dedicato a piazza San Martino, alla fine del percorso della mostra sono esposti i lavori – realizzati negli stessi luoghi che Bellotto vide nel 1740 – di due giovani fotografi, Jakob Ganslmeier e Jacopo Valentini, selezionati grazie alla collaborazione con il Photolux Festival.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


brico


celsius


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 7 dicembre 2019, 22:28

Pitigliano e il lungo viaggio attraverso la Piccola Gerusalemme

Pitigliano non è solo una delle tre città, con Sorano e Sovana, del tufo in Maremma, è anche la custode di una delle più antiche comunità ebraiche di cui conserva secolare memoria


sabato, 7 dicembre 2019, 18:08

Ezio Bosso a Lucca Classica 2020

Per il secondo anno Lucca Classica Music Festival ha presentato le anticipazioni della sesta edizione 2020 a Il Desco, annunciando il primo grande ospite dell’edizione 2020: Ezio Bosso


prenota_spazio


sabato, 7 dicembre 2019, 15:07

Quinta giornata del festival "L’Ora di Teatro"

Domenica 8 dicembre, dalle ore 16, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo si terrà la quinta giornata dell’undicesima edizione del Festival Nazionale Città di Montecarlo “L’Ora di Teatro - Un Sipario aperto sul Sociale” organizzato dalla F.I.T.A.


sabato, 7 dicembre 2019, 12:25

Una finestra sul Novecento nella mostra al Palazzo delle Esposizioni

"Giuseppe Ardinghi e Mari Di Vecchio. L'ambiente artistico del Novecento a Lucca"


sabato, 7 dicembre 2019, 10:49

Sky Stone, instore con i Fsk Satellite

Nuovo appuntamento con gli instore dello Sky Stone and Songs: martedì 10 dicembre, alle 18, arrivano in piazza Napoleone i Fsk Satellite, senza dubbio il gruppo trap più discusso del momento, che presenteranno il loro nuovo album 'Fsk Trapshit Revenge' e incontreranno i loro fan


sabato, 7 dicembre 2019, 10:19

Concerto di Natale in San Francesco con la Filarmonica “Gaetano Luporini” di San Gennaro

Un concerto nel segno dei grandi classici del Natale quello che si svolgerà domenica 15 dicembre, alle ore 17, nella Chiesa di San Francesco. Si rinnova anche nel 2019 il tradizionale appuntamento natalizio che la Filarmonica “Gaetano Luporini” di San Gennaro realizza ormai da anni grazie contributo, tra gli altri,...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px