Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Sebastiano Mondadori porta l’estate 1977 all’Agorà

lunedì, 24 febbraio 2020, 19:15

Nuovo appuntamento mercoledì (26 febbraio) alle 17,30, nello spazio della biblioteca Agorà, con le conversazioni sui nuovi romanzi organizzate dalla Società lucchese dei lettori in collaborazione con Lucca Libri. Ospite dell’incontro condotto da Alessandro Trasciatti sarà Sebastiano Mondadori, autore de Il contrario di padre.

Uscito lo scorso ottobre per la collana Pretesti di Manni editori, l’ultimo lavoro dello scrittore milanese – ma lucchese per scelta –  racconta la storia dell’estate più bella del piccolo Giulio. Siamo nel 1977 e il bambino, figlio di genitori separati, viene lasciato al padre Geremia. I due partono per un viaggio a bordo di un’auto color amaranto tra Capri, il Circeo e la Liguria: presto il bloc-notes pieno di regole e divieti che Giulio porta con sé finisce dimenticato. Tra Coca Cola tirata giù fino al mal di pancia e tuffi dagli scogli più alti per far colpo sulle ragazzine, il bambino vive con il padre un agosto spartiacque per la sua vita. Scherzi e bugie, partite di poker notturne e sentieri pericolosi incorniceranno infatti l’ultimo ricordo che Giulio avrà del padre: al ritorno dal viaggio, Geremia sparirà per sempre.

Gli incontri della Società lucchese dei lettori, patrocinati dal Comune di Lucca sono chiacchierate aperte sulle storie alla presenza dei loro autori: un format fortunato, che ribalta quello della classica presentazione del libro e che accompagna la vita culturale della città dal 1988. Appuntamenti che vogliono essere, prima di tutto, un’occasione di dialogo tra persone che amano leggere, in un luogo d’incontro vivo come la biblioteca civica di piazza dei Servi (ingresso da via delle Trombe).
La collaborazione della libreria caffè letterario Lucca Libri favorisce le reti con gli autori e con le loro case editrici, permettendo anche ai lettori di acquistare una copia del romanzo prima, durante e dopo l’incontro.

Ingresso libero.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


domenica, 29 marzo 2020, 17:49

Teatro del Giglio, distanti ma uniti: al via lunedì 30 marzo un nuovo palinsesto social

Il Teatro del Giglio, grazie a un'idea del suo direttore artistico Aldo Tarabella, ha messo a punto una serie di appuntamenti per tenerci virtualmente uniti, nell'attesa di ritrovarci tutti finalmente di nuovo insieme nel nostro amato teatro, fisicamente chiuso ma al contempo ancora forte, vivo e attivo


domenica, 29 marzo 2020, 16:50

Il mondo della lettura ai tempi del Covid-19

Seduti al tavolo della biblioteca e circondati da innumerevoli libri di ogni genere, i membri dell'associazione portano sempre al centro dell'attenzione le loro poesie, vecchi elaborati o racconti del proprio vissuto


prenota_spazio


sabato, 28 marzo 2020, 09:38

La DAD: docenti e discenti nella scuola in absentia

Dopo i primi giorni di frenesia in cui docenti e studenti sono stati chiamati dalla contingenza ad una nuova sfida, stimolante ma piena di nuovi problemi da risolvere


venerdì, 27 marzo 2020, 17:32

Anche gli iscritti alla biblioteca della Fondazione Ragghianti possono accedere alla biblioteca digitale

Anche la biblioteca della Fondazione Ragghianti aderisce al servizio della biblioteca digitale della Regione Toscana (MLOL) con accesso libero 24 ore su 24 e tutti i giorni della settimana. Con MediaLibraryOnLine è possibile leggere gratuitamente quotidiani, riviste, e-book da casa, ascoltare audiolibri, vedere film e frequentare corsi a distanza


mercoledì, 25 marzo 2020, 14:02

Dalla Cina con amore, il dono dello studente Liang Wu alla Scuola IMT

"Dopo l'incubo arriverà la primavera". Con questo messaggio di speranza e la spedizione di 150 mascherine, lo studente Liang Wu mostra la sua affettuosa solidarietà alla comunità accademica


mercoledì, 25 marzo 2020, 13:46

Open day del Bachelor of Arts per lavorare nella produzione musicale

Continuare a progettare il futuro. È giovedì 26 marzo mattina, a partire dalle 10, l'open day, virtuale, per conoscere i corsi, le docenti e i docenti di musica dei corsi dell'anno accademico 2020-2021 del Bachelor of Arts in Production


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px