Anno XI

venerdì, 22 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Da Bologna a Lucca, musica ritrovata al Boccherini

mercoledì, 4 marzo 2020, 12:01

È grazie a una ricerca approfondita, svolta da Héctor Alonso Cruz Cardoso, che sabato (7 marzo) alle 21, all’auditorium dell’Istituto Boccherini in piazza del Suffragio, sarà possibile ascoltare in prima assoluta moderna alcuni testi rari di musicisti lucchesi e non solo. Un lavoro portato avanti grazie alla borsa di studio istituita da Animando con la collaborazione dell’Istituto musicale e del Centro studi intitolati a Luigi Boccherini. 

“La musica deve poter essere ascoltata. In questa direzione va il nostro impegno, sempre rivolto a facilitare l’espressione e la ricerca di giovani musicisti e musicologi. Ci piace – commenta Paolo Citti, presidente di Animando – togliere la polvere da spartiti bellissimi, ma dimenticati, e farli risuonare nella città che li ha visti nascere, tre secoli prima. È una bella emozione”.

Nell’intenso programma del concerto, dal titolo Da Bologna a Lucca, da San Petronio a San Martino, l’orchestra dell’istituto musicale Luigi Boccherini diretta dal maestro Gianpaolo Mazzoli, il coro Nova Harmonia diretto da Paola Vincenti e Silvano Pieruccini e i solisti Jennifer Schittino (soprano), Alessandro Carmignani (controtenore), Luciano Bonci (tenore) e Marcello Vargetto (basso) eseguiranno il Kyriee il Gloriadella Messa a 4 concertata con violinidi Giacomo Puccini senior, il Dixit a 4 concertato con strumenti e il Kyrie dalla Messa a 4 concertata con strumenti di Giuseppe Carretti e il Kyrie a 4 voci concertato con strumenti di Antonio Puccini.

La musica, restituita al pubblico per la prima volta dopo secoli, proviene dal prezioso Archivio Puccini, custodito proprio nella biblioteca dell’Istituto Boccherini. Il filo conduttore della serata sarà il confronto fra la scuola musicale bolognese e quella lucchese alla fine del Settecento. Giacomo e Antonio Puccini, infatti, erano allievi del sacerdote bolognese Giuseppe Carretti di cui subirono le influenze soprattutto nell’uso del contrappunto nella composizione sacra.

Il concerto è a offerta libera e fa parte della proposta di Animando alla rassegna Il Settecento musicale a Lucca.

 

www.animandolucca.it

https://www.facebook.com/animandolucca/


Questo articolo è stato letto volte.


francigena

auditerigi

tuscania

lagazzetta_prenota

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 21 ottobre 2021, 21:27

I lucchesi Elisabetta Della Santa e Fabio Ciardella vincono la X edizione del Gran Galà dei Festival di San Marino

Il soprano Elisabetta Della Santa ed il tenore pop lirico Fabio Ciardella, vincono il Primo Premio nella Categoria Canto Lirico della X Edizione del Galà dei Festival, svoltosi preso il Teatro Tritone della Repubblica di San Marino


giovedì, 21 ottobre 2021, 16:26

Ultimi giorni per visitare la mostra della Fondazione Ragghianti

Sarà visitabile fino a domenica 24 ottobre compresa, con orario 11-19, la mostra della Fondazione Ragghianti "Pianeta città. Arti cinema musica design nella Collezione Rota 1900-2021"


prenota_spazio


giovedì, 21 ottobre 2021, 13:25

Un concerto-evento dedicato ad Adolfo Betti al Real Collegio

"Dear Mr. Betti: from Lucca to the world" è l'evento promosso da Animando e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che si terrà domenica 24 ottobre alle ore 17:30 nella sala del capitolo al Real Collegio


mercoledì, 20 ottobre 2021, 16:25

Professore e ricercatrice lucchesi a Reggio Calabria per le celebrazioni dantesche

A Reggio Calabria continuano le celebrazioni dantesche. Graditi ospiti del Circolo Culturale "L'Agorà", il professor Roberto Pizzi e la ricercatrice Elena Pierotti, entrambi di Lucca. La Città toscana ed altre aree limitrofe saranno oggetto delle due conversazioni


mercoledì, 20 ottobre 2021, 15:54

Danza al Teatro del Giglio, quattro titoli da dicembre a marzo

La stagione di danza torna finalmente al Teatro del Giglio, dopo due anni di assenza causa pandemia, e lo fa in grande stile, offrendo al proprio pubblico di appassionati un cartellone di forte attrattiva, che prende il via il 10 dicembre e va dalla danza contemporanea al più classico dei...


mercoledì, 20 ottobre 2021, 12:33

50&Più: proclamati i vincitori del concorso

Sono stati proclamati i vincitori della 39esima edizione del Concorso di 50&Più di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia. La competizione artistica si è tenuta durante la Settimana della Creatività


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px