Anno 7°

lunedì, 13 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

La Cattiva Compagnia pronta a sostenere la ripartenza di Lucca recuperando in estate la 6^ edizione del Lucca Teatro Festival

giovedì, 4 giugno 2020, 16:45

La Cattiva Compagnia, si mette a disposizione della città per la ripartenza, recuperando in questa estate la sesta edizione del "Lucca Teatro Festival - Che cosa sono le nuvole?", interrotto dopo i primi appuntamenti in febbraio. Sono infatti in arrivo spettacoli, incontri e laboratori rivolti alle famiglie e alle nuove generazioni. "A causa delle notizie poco chiare sulla pandemia che stava per colpirci – spiegano Giovanni Fedeli, Tiziana Rinaldi ed Elisa d'Agostino de La Cattiva Compagnia -; alcuni artisti stranieri ospiti della manifestazione erano già presenti in città tanto che la compagnia argentina Camino Teatro andò in scena regolarmente. Con la sospensione di tutti gli eventi, ci siamo messi al lavoro per riuscire a realizzare, appena possibile, l'edizione sulla quale avevamo già lavorato per un anno, investito e speso energie e fondi. Oltre 50 gli eventi che erano pronti: 19 spettacoli con artisti anche internazionali da Senegal, Argentina, Francia e Brasile; 1 giornata dedicata alla restituzione degli spettacoli dei bambini con 300 alunni coinvolti; 1 giornata di teatro di strada con uno spettacolo itinerante per il centro di Lucca; 6 incontri con professionisti e 8 laboratori, oltre alla mostra delle opere artistiche di bambini e ragazzi delle scuole al Centro Culturale Agorà, mentre gli spettacoli per le scuole programmati al Teatro del Giglio e al Teatro San Girolamo erano già interamente prenotati da mesi in ogni ordine di posto".

La Cattiva Compagnia ricorda come tutti gli operatori culturali stiano levando un coro unanime di accorato appello alle istituzioni, affinché non si dimentichino di questo settore, che rischia di subire una mazzata inesorabile.  Per questo è opportuno che le diverse realtà, insieme all'amministrazione, facciano rete, così da condividere spazi, potenziare l'offerta e ridurre le spese. "È auspicabile che il Comune metta a disposizione in una piazza – spiegano i responsabili - o in luoghi come Orto Botanico o Villa Bottini, uno spazio e un palco per le rappresentazioni, da utilizzare dalla nostra e da altre realtà. Siamo già pronti, con piani di sicurezza e quant'altro, per portare in scena un'edizione estiva del Lucca Teatro Festival e animare così la città, con eventi all'aperto, nel rispetto delle distanze ed entro i parametri di prevenzione sanitaria, mettendo in campo la nostra esperienza maturata negli spettacoli outdoor".

Il festival, da sempre organizzato in collaborazione con il Comune di Lucca, si rivolge in primis alle famiglie e offrirà momenti di svago per bambini e ragazzi, duramente penalizzati nelle attività di socializzazione. "Non tutte le famiglie, già a cose normali e a maggior ragione quest'anno, potranno permettersi le vacanze – spiegano gli organizzatori -, pertanto saranno molto graditi eventi e attività artistiche a loro rivolte, soprattutto in luglio e agosto.

Questo progetto si prefigge di coinvolgere attivamente l'altro grande partner del festival, ovvero il Teatro del Giglio, con il quale la collaborazione va avanti felicemente da oltre sei anni con ottimi risultati, andando a concordare con esso i contenuti artistici e a condividere le risorse umane e tecniche, al fine di estendere anche la proposta artistica e formativa del teatro cittadino, da sempre fortemente indirizzata a coltivare le nuove generazioni alla passione per l'Arte.  

Sarà coinvolto il comparto commerciale della città e della sua periferia, allacciando collaborazioni con Confcommercio e coi Centri Commerciali Naturali, al fine di contribuire al rilancio del volano economico del commercio lucchese. Il progetto è volto anche a portare fisicamente il Teatro nelle corti, nei piazzali dei quartieri, a beneficio di tutti.

Il progetto è già approvato e sostenuto da La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. E' proprio adesso che, con coraggio, occorre investire nell'Arte e nella Cultura, vere risorse e ricchezze italiane e, in particolar modo, della città di Lucca. 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


lunedì, 13 luglio 2020, 12:27

Il Comandante Mark si colora a Lucca

Dopo l'annuncio che Lucca Comics si farà sia pure in forma ridotta, un'altra notizia positiva per gli amanti del fumetto: sono in edicola le avventure per la prima volta a colori del Comandante Mark, il mitico patriota che combatteva contro gli inglesi durante la guerra d'indipendenza delle colonie americane


lunedì, 13 luglio 2020, 12:24

Il cantautore lucchese Effenberg e Francesco Niccolini protagonisti della rassegna “Piazza del Giglio”

Il cantautore lucchese Effenberg e Francesco Niccolini protagonisti della rassegna “Piazza del Giglio” giovedì 16 luglio (ore 21) con Amami Alfredo: storie e canzoni d’amore e tergicristalli


prenota_spazio


lunedì, 13 luglio 2020, 11:06

Appuntamenti della settimana di Real Collegio Estate

Dal Covid-19 all’Indo-Pacifico, dalla musica da camera al vernacolo: ecco il programma della seconda settimana di Real Collegio Estate


lunedì, 13 luglio 2020, 08:56

Celebrato il 46° Palio delle balestre in piazzale Arrigoni: ha vinto Francesco Bianchini

La cattedrale di San Martino mostra le sue bellezze architettoniche a una Lucca sul far della sera mentre l' imponente facciata domina sulla piazza. Sono le 20.30 di domenica 12 luglio, giorno in cui si celebra San Paolino, il patrono della città. Video e photogallery by Cip


sabato, 11 luglio 2020, 14:20

Al Caffè de La Versiliana si parla di Covid con Alessandro Tambellini

Si parlerà di Covid nell' incontro in programma al Caffè de La Versiliana lunedì 13 luglio alle 18.30 condotto da Fabrizio Diolaiuti. Sul palco dello storico e celebre Caffè di Marina di Pietrasanta, si tratterà l’aspetto umano della malattia dal punto di vista dei dottori impegnati in prima linea e...


venerdì, 10 luglio 2020, 19:18

FLAM attività estive: Canto degli Alberi e Musica in Cattedrale

Il programma della FLAM- Federazione Lucchese delle Associazioni Musicali per il 2020 si concentra totalmente su due anniversari: i 950 anni dalla Dedicazione della Cattedrale di San Martino con la Rassegna “Musica in Cattedrale”; i 200 anni dalla Fondazione dell’ Orto Botanico con la Rassegna “Il Canto degli Alberi”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px