Anno 7°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Celebrato il 46° Palio delle balestre in piazzale Arrigoni: ha vinto Francesco Bianchini

lunedì, 13 luglio 2020, 08:56

di chiara grassini

La cattedrale di San Martino mostra le sue bellezze architettoniche a una Lucca sul far della sera mentre l' imponente facciata domina sulla piazza. Sono le 20.30 di domenica 12 luglio, giorno in cui si celebra San Paolino, il patrono della città.

Piazza San Martino è frequentata da turisti che si fermano a scattare foto-ricordo proprio davanti all'ingresso principale del duomo prima di riprendere il cammino e visitare altri monumenti del centro storico.

Quadro descrittivo a parte, ci siamo spostati e recati a piedi verso piazzale Arrigoni dove alle 21.30 si è svolto  il Palio  della Balestra in onore di San Paolino. Nel frattempo abbiamo parlato con Giorgio Serafini, presidente della Compagnia dei Balestrieri in attesa dell'inizio dell' evento.

"La storia della balestra nasce a Lucca nel 1970 quando un gruppo di amici decide di costituire la Compagnia dei Balestrieri con l'intento di di sfruttare l'antico Palio della Balestra" ha raccontato Serafini. Poi ha aggiunto: "La compagnia ebbe un immediato successo grazie anche all'attiva collaborazione del sindaco di allora, Giovanni Martinelli. Principalmente si occupa di rievocazioni storiche come il Palio di San Paolino e la festa della Libertà che si celebra la prima domenica dopo Pasqua. La compagnia non si occupa solo di rievocazioni storiche, ma partecipa attivamente anche alla vita cittadina con l'ideazione di mostre, rassegne, conferenze e concerti. L'obiettivo è quello di far conoscere la storia  della nostra città alle generazioni future. E' importante  che la nostra storia venga tramandata ai giovani".

Dopo aver ascoltato Giorgio Serafini, abbiamo chiesto ad un giovane balestriere alcune domande tecniche riguardanti il palio come i pancacci: "Il bersaglio è il cosiddetto corniolo, un cono di legno di circa 30 cm. Tutti i partecipanti di entrambe le squadre scagliano la propria verretta nel corniolo" ci ha spiegato brevemente.

Giusto il tempo di capire i vari meccanismi, che dall'altoparlante hanno annunciato lo svolgimento della serata. Innanzitutto la spiegazione è stata molto esaustiva perché in maniera sintetica è stata raccontata la storia della balestra oltre ad aggiungere un dato significativo, ovvero i 50 anni della compagnia prima menzionata.

Terminate le nozioni storiche in italiano, gli stessi concetti sono stati tradotti e ripetuti in lingua inglese nel caso in cui ci fossero dei turisti venuti ad assistere alla rievocazione. Alle 21.30 il corteo è arrivato in piazzale Arrigoni a suon di tamburi come se volesse far sentire la sua presenza. Prima di procedere con il tiro della balestra,  gli sbandieratori e i musici della Contrada di Sant'Anna si sono esibiti indossando costumi d'epoca.

Dall'altra parte del piazzale il pubblico. I cittadini hanno apprezzato molto e hanno applaudito per sottolineare la bravura dei partecipanti. "Bravo" si è sentito dire quando è giunto il momento di tirare la freccia con la balestra. A metà manifestazione sono tornati di nuovo in scena i musici e gli sbandieratori dell'associazione contrada di San Paolino e della compagnia dei balestrieri e infine la proclamazione dei quattro vincitori della 46^ edizione del palio.

Le quattro migliori verrette conficcate nel corniolo sono risultate quelle di:

  • Bianchini Francesco (CSP)

  • Coppi Lorenzo (CSP)

  • Dal Poggetto Giuseppe (CBL)

  • Demi Diletta (CSP)

 

L’associazione Contrade San Paolino non si aggiudicava il Palio dal 2002, ma questo è solo l’ultimo dei successi sportivi recentemente portati a casa dall'associazione: dallo scorso settembre sono Campioni Italiani LITAB (Montefalco 2019) e la balestriera Simona Stefani è stata campionessa italiana LITAB (Lucca 2018). 

Nel referto di gara stilato dai maestri d’arme si legge che delle 53 frecce scoccate dai balestrieri, soltanto 14 sono riuscite a colpire e rimanere conficcate nel corniolo fino alla fine, e tutte le successive frecce, fino alla 10a posizione inclusa, sono di Contrade San Paolino. 

La registrazione della gara sarà presto disponibile sul canale YouTube di NoiTv e sui canali social di Contrade San Paolino (Facebook, Instagram, Twitter). 

Prossimo appuntamento per i balestrieri lucchesi sarà il Palio della Santa Croce a settembre se le attuali condizioni epidemiologiche continuassero a rimanere sotto controllo.

Video e photogallery di Ciprian Gheorghita

Video Celebrato il 46° Palio delle balestre in piazzale Arrigoni: ha vinto Francesco Bianchini


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 6 agosto 2020, 16:12

Giorgio Panariello, rinviato al 2021 lo spettacolo al Teatro del Giglio

A causa dell'emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, sono rinviate alla primavera 2021 le date de "La Favola Mia", il nuovo spettacolo teatrale di Giorgio Panariello


giovedì, 6 agosto 2020, 12:51

Ecco la programmazione di Estatecinema a Villa Bottini Lucca fino al 6 settembre

L'arena di Villa Bottini sta accogliendo in piena sicurezza e distanziamento garantito numerosi spettatori che ogni sera si avvicinano alla sala per vedere o rivedere film della stagione appena terminata e i nuovi titoli in uscita per la prima volta in sala


prenota_spazio


giovedì, 6 agosto 2020, 11:45

Il mondo digitale nella mente. A Lucca la mostra di Rachel Lee Hovnanian

Nella chiesa di San Cristoforo esposta un'installazione multimediale dell'artista americana. Ad ingresso libero dal 7 agosto fino al 6 settembre


giovedì, 6 agosto 2020, 11:45

Nell'archivio personale di Maria Eletta Martini un pezzo di storia del Novecento

Nell'archivio personale di Maria Eletta Martini un pezzo di storia del Novecento. I faldoni custoditi dai familiari conferiti al Centro di Ricerca. Saranno catalogati, digitalizzati e resi fruibili


mercoledì, 5 agosto 2020, 15:05

Lucca Classica Estate: Gabriele Ragghianti e Simone Soldati in concerto

Venerdì 7 agosto, alle 21.15 nella chiesa di S. Francesco. In programma musica di Bach, Schumann, Boccherini e Bottesini


mercoledì, 5 agosto 2020, 13:06

Gene Gnocchi ospite della rassegna '... Ma la notte sì con lo spettacolo Sconcerto Rock

Gene Gnocchi mercoledì 26 agosto sarà ospite della rassegna ".. Ma la notte sì" promossa dal Comune e gestita da Cineforum Ezechiele 25,17 e Grimaldi Impianti con il sostegno di Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e alcune aziende del territorio, che si svolge nell'area verde sul retro...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px