Anno 7°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

"Noi giornalisti estinti", nel nuovo libro l'amarcord di Marco Gasperetti

venerdì, 31 luglio 2020, 16:50

«Erano tempi mitici. Non esistevano fax né tantomeno computer. L'inviato o il cronista doveva dettare i suoi pezzi. Il telefonino appariva solo nei film di fantascienza e se non avevi in tasca il gettone telefonico il pezzo non arrivava...». Il nuovo romanzo di Marco Gasperetti, intitolato «La società dei giornalisti estinti» (Mauro Pagliai Editore, pp. 96, euro, racconta di un mondo che non c'è più, fatto di reporter vecchio stampo, macchine da scrivere e taccuini da stenografo: un mondo che l'autore conosce bene, e che ricostruisce con un sincero tocco di nostalgia. Gasperetti  è una firma del «Corriere della Sera», per cui si occupa di cronaca, politica, cultura, nuovi media. È inoltre docente di Giornalismo online e Didattica multimediale all'Università di Pisa. Proprio le trasformazioni tecnologiche nel campo della comunicazione, che hanno portato alla crisi dei media tradizionali, sono al centro di un romanzo che è anche un amarcord con riflessi autobiografici: il protagonista ricorda gli inizi della sua carriera, immerso in un mondo fatto di persone e passione più che di Internet e pc, in compagnia di personaggi coloriti e irresistibili. Finché non si fa strada un'idea folle: fondare un nuovo giornale “low tech”, fatto di carta e d'inchiostro, di metodi antichi ma mai veramente estinti. “È anche un romanzo di formazione”, spiega l'autore, “nel senso che fa capire cosa significa e ha significato lavorare in un giornale negli ultimi formidabili quarant'anni, durante i quali dal piombo si è passati ai social network. Ma non ha alcuna presunzione di dare giudizi sul passato e sul presente, o di voler vaticinare il futuro”. Dalla vicenda emerge più di una riflessione: il giornalismo, probabilmente, non morirà mai, ma cosa sta diventando esattamente? Come saranno i nuovi reporter? E i nuovi lettori?


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 6 agosto 2020, 16:12

Giorgio Panariello, rinviato al 2021 lo spettacolo al Teatro del Giglio

A causa dell'emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, sono rinviate alla primavera 2021 le date de "La Favola Mia", il nuovo spettacolo teatrale di Giorgio Panariello


giovedì, 6 agosto 2020, 12:51

Ecco la programmazione di Estatecinema a Villa Bottini Lucca fino al 6 settembre

L'arena di Villa Bottini sta accogliendo in piena sicurezza e distanziamento garantito numerosi spettatori che ogni sera si avvicinano alla sala per vedere o rivedere film della stagione appena terminata e i nuovi titoli in uscita per la prima volta in sala


prenota_spazio


giovedì, 6 agosto 2020, 11:45

Il mondo digitale nella mente. A Lucca la mostra di Rachel Lee Hovnanian

Nella chiesa di San Cristoforo esposta un'installazione multimediale dell'artista americana. Ad ingresso libero dal 7 agosto fino al 6 settembre


giovedì, 6 agosto 2020, 11:45

Nell'archivio personale di Maria Eletta Martini un pezzo di storia del Novecento

Nell'archivio personale di Maria Eletta Martini un pezzo di storia del Novecento. I faldoni custoditi dai familiari conferiti al Centro di Ricerca. Saranno catalogati, digitalizzati e resi fruibili


mercoledì, 5 agosto 2020, 15:05

Lucca Classica Estate: Gabriele Ragghianti e Simone Soldati in concerto

Venerdì 7 agosto, alle 21.15 nella chiesa di S. Francesco. In programma musica di Bach, Schumann, Boccherini e Bottesini


mercoledì, 5 agosto 2020, 13:06

Gene Gnocchi ospite della rassegna '... Ma la notte sì con lo spettacolo Sconcerto Rock

Gene Gnocchi mercoledì 26 agosto sarà ospite della rassegna ".. Ma la notte sì" promossa dal Comune e gestita da Cineforum Ezechiele 25,17 e Grimaldi Impianti con il sostegno di Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e alcune aziende del territorio, che si svolge nell'area verde sul retro...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px