Anno 7°

mercoledì, 5 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

A Lucca Classica le grandi pagine di Schubert e Shostakovich

domenica, 2 agosto 2020, 12:01

Proseguono con successo e a ritmo serrato gli appuntamenti con i grandi interpreti che il Lucca Classica Music Festival propone nella Chiesa di S. Francesco. Lunedì 3 agosto alle 21:15 sarà la volta dei fratelli Simonide e Monaldo Braconi, rispettivamente violista e pianista, che si esibiranno in un programma di grande fascino. 

La serata si aprirà con Schubert e la Sonata in la minore D 821 detta "Arpeggione" in quanto scritta per questo strumento che era un ibrido tra il violoncello e la chitarra. Una composizione che ben rappresenta l'invenzione lirica che contraddistingue la musica strumentale dell'ultimo Schubert, soffusa di malinconia, ricca di risorse espressive, cantabilità e virtuosismo. Si proseguirà poi con Elegia e Capriccio, composti dallo stesso Simonide Braconi. A seguire l'Elegia op. 30 di Vieuxtemps, massimo esponente della scuola di violino franco-belga, esempio della sua produzione ricca di intensa espressività. Conclude il concerto la Sonata op. 147 di Šostakóvič, uno dei brani più impegnativi del repertorio per viola e pianoforte, che richiede non solo l'assoluta padronanza dei due strumenti, ma anche un controllo emotivo costante. Scritta negli ultimi giorni della vita del compositore, ormai gravemente ammalato, il brano rappresenta sicuramente uno dei vertici del mondo spirituale di Šostakóvič. 

Simonide Braconi fa parte del celebre Quartetto della Scala e ha al suo attivo una parallela carriera di solista che lo vede protagonista per le più autorevoli istituzioni in Italia e all'estero. Allievo di B. Giuranna all'Accademia "W. Stauffer" di Cremona e di J. Bashmet all'Accademia Chigiana di Siena, dopo essere stato prima viola dell Orchestre des jeunes de la Mediterranèe, ha collaborato in qualità di Prima viola con l'orchestra dell'Accademia di S. Cecilia a Roma e nel 1994, a soli 22 anni, è stato prescelto da Riccardo Muti a ricoprire lo stesso ruolo nell' orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

Monaldo Braconi ha studiato al Conservatorio di Musica Santa Cecilia e si è poi perfezionato con Massimiliano Damerini, Oleg Malov al Conservatorio Rimskij-Korsakov di S.Pietroburgo, Riccardo Brengola all'Accademia Chigiana di Siena, Sergio Perticaroli e Felix Ayo all'Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, ricevendo ovunque importanti riconoscimenti. Collabora con importanti ensemble tra cui i "Percussionisti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia", il "PianoFortissimo PercussionEnsemble", "i Cameristi del Conservatorio di Santa Cecilia", i "Solisti della Scala" e il "Quartetto della Scala".

I concerti in S. Francesco (la chiesa è allestita per 200 posti) prevedono un biglietto acquistabile in loco a partire da un'ora prima dell'inizio dei concerti. Il costo del biglietto intero è di € 10, quello del ridotto (soci AML, realtà convenzionate, over 65) è di €7. Biglietto speciale per gli studenti a €5. Per maggiori informazioni: www.luccaclassica.it.

Lucca Classica Music Festival è una manifestazione organizzata dall'Associazione Musicale Lucchese in collaborazione con il Teatro del Giglio con il fondamentale sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Lucca Classica è sostenuta dal Mibact, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca.

Il Festival, come attività dell'AML, è nella lista dell'Art Bonus nazionale con importanti benefici fiscali a favore di privati e aziende che intendano sostenere il progetto. 

Gli sponsor "gold" che si affiancano alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sono Akeron, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar Toyota, Wolters Kluwer – CHH Tagetik, Gruppo Scuole Esedra; gli sponsor "silver" sono Acqua Silva, Autostrade Salt, Banca del Monte di Lucca, Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Caffè Bonito, Cartografica Galeotti, Del Monte, Ego Wellness, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi, Assicurazioni Generali (Lucca), Gruppo Asa Dental, Guidi Gino, Hotel Ilaria, I gelati di Piero, McDonald's, Magitaliagroup, Oleificio Rocchi, Santa Apollonia Studio Medico Dentistico, Toscotec e Unicoop. Media partner del festival sono Rai Cultura, Rai 5, Rai Radio3, Gardenia e Bell'Italia.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


mercoledì, 5 agosto 2020, 15:05

Lucca Classica Estate: Gabriele Ragghianti e Simone Soldati in concerto

Venerdì 7 agosto, alle 21.15 nella chiesa di S. Francesco. In programma musica di Bach, Schumann, Boccherini e Bottesini


mercoledì, 5 agosto 2020, 13:06

Gene Gnocchi ospite della rassegna '... Ma la notte sì con lo spettacolo Sconcerto Rock

Gene Gnocchi mercoledì 26 agosto sarà ospite della rassegna ".. Ma la notte sì" promossa dal Comune e gestita da Cineforum Ezechiele 25,17 e Grimaldi Impianti con il sostegno di Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e alcune aziende del territorio, che si svolge nell'area verde sul retro...


prenota_spazio


martedì, 4 agosto 2020, 16:08

Lucca Classica e Confcommercio fianco a fianco per promuovere la città e la cultura

Promuovere la cultura e fare rete nel segno della musica per valorizzare la capacità attrattiva della città: questo il cuore della convenzione siglata in questi giorni tra ConfCommercio e Lucca Classica Music Festival


martedì, 4 agosto 2020, 13:53

Da Catalani a Webern: concerto per quartetto d’archi

Il Circolo Amici della musica “Alfredo Catalani” mantiene l’appuntamento annuale con le “Celebrazioni per Alfredo Catalani”, due giorni dedicati alla memoria del compositore lucchese. Giovedì 6 agosto (ore 21.15), nel parco dell’Hotel “Le Rotonde” di Massaciuccoli è previsto un singolare concerto per quartetto d’archi


martedì, 4 agosto 2020, 13:49

Il Settecento musicale a Lucca

Torna risuonare, a Lucca, Il Settecento musicale, con la rassegna Musica dal vivo in città che alla fine di agosto, per la precisione il 29 e il 30, occuperà tre luoghi simbolo del centro: la chiesa di San Francesco, l’orto botanico e la cattedrale di San Martino


lunedì, 3 agosto 2020, 22:29

“Metti una sera d'Estate a Ponte a Moriano”

“Metti una sera d'Estate a Ponte a Moriano”: parte la rassegna estiva organizzata nel giardino del Teatro Nieri dalla Federazione Italiana Teatro Amatori. Diciotto appuntamenti gratuiti dal 5 agosto al 12 settembre


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px