Anno XI

venerdì, 18 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Presentate due opere di Matteo Civitali a Villa Guinigi

venerdì, 14 maggio 2021, 15:04

di chiara grassini

Presentata la mostra "Nuovi studi su Matteo Civitali, il Salvator Coronatus di Santa Maria Corteorlandini e la Madonna con Bambino di Colle di Compito a villa Guinigi questa mattina.

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca, dalla direzione generale musei della Toscana e dalla soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio per le provincie di Lucca Massa e Carrara.

L'esposizione nasce grazie alle scoperte fatte dallo storico dell'arte Valentino Anselmi dopo aver rinvenuto all'interno della chiesa di Santa Maria Nera il busto del Civitali. Si tratta di una scultura in terracotta quella del Salvator Coronatus, mentre è in terracotta policroma la "Madonna con il Bambino"proveniente da un'edicola votiva a Colle di Compito.

"I musei sono i luoghi più sicuri:ci impegniamo a tenerli aperti e a valorizzare il patrimonio- ha spiegato Stefano Casciu, direttre regionale musei della Toscana- Riaprire significa le norme di sicurezza e lo si fa con una mostra dedicata a Matteo Civitali".

Secondo il presidente della Fondazione Banca del Monte, Oriano Landucci, è un evento che assume particolare rilievo per due motivi: l'importanza dell'autore stesso e il progetto che rappresenta una sorta di Rinascimento "postpandemia".

Soddisfatta Angela Acordon,soprintendente archeologia belle arti e pesaggio. "Essere qui è un vero piacere poiche è la dimostrazione di quanto l'attività che viene svolta sul territorio sia significativa- ha detto. Sono opere un po' addormentate che vanno risvegliate, valorizzate, renderele visibili e metterle in sicurezza (di proprietà della prefettura, cioè del ministero dell'interno)".

Sempre a villa Guinigi è stato presentato anche il catalogo dell'esposizione edito da Maria Pacini Fazzi e curato da Valentino Anselmi. Dopo una ricerca archivistica, ha fatto sapere il curatore del volume, nella mostra aha voluto "instaurare un rapporto con un esempio di dittico fiammingo dell'Intercessione, che nella seconda metà del Quattrocentoè stato realizzato da pittori del calibro di Hans Meling o Petrus Christus".

"Nel busto ho notato molte impronte di Matteo Civitali. Sono state fatte delle analisi su tutte le altre opere in terracotta come la Madonna con il Bambino proveniente dalla chiesa di Sant'Andrea, il Cristo Eucaristico dopo essere stato trasfugato nel 1944 da Lucca e l'altro busto in terracotta".

Tutto questo è stato reso possibile grazie al reparto investigativo scientifico di Roma sezione impronte.


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi

tuscania

lagazzetta_prenota

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 17 giugno 2021, 15:08

Alla libreria Ubik presentazione del libro "Sa'Id. La risposta sei tu"

Domani 18 giugno alle 18.30 presso la libreria Ubik Lucca ci sarà la presentazione del libro "Sa'Id. La risposta sei tu" di Chiara Fossombroni (casa editrice Scatole Parlanti)


giovedì, 17 giugno 2021, 13:49

Festival 'L'Augusta', ecco il calendario: si parte con Dante

Sei appuntamenti serali, dal 25 giugno al 27 luglio. Dopo aver anticipato alcuni dei big che parteciperanno al festival, l'associazione culturale L'Augusta comunica il calendario degli appuntamenti de "La Fortezza delle Idee", rassegna culturale arrivata alla seconda edizione


prenota_spazio


giovedì, 17 giugno 2021, 12:52

‘Favole in musica’, omaggio a Gianni Rodari

Favole in musica, in programmavenerdì 18 giugno alle 21 (al teatro del Giglio), è il primo appuntamento del cartellone Piazza del Giglio, la rassegna multidisciplinare tra lirica, prosa, teatro di narrazione, danza e momenti per ragazzi


giovedì, 17 giugno 2021, 12:44

Ritornano a Lucca dopo 200 anni due pale di Matteo e Vincenzo Civitali “smarrite” nel 700 da un altare nella chiesa di San Frediano

Dopo oltre 200 anni, grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ritornano “in patria” due importanti opere realizzate dagli artisti lucchesi Matteo e Vincenzo di Bertone Civitali, realizzate a cavallo fra XV e XVI secolo per adornare un altare pensile posto sulla parete sud della chiesa di San Frediano,...


giovedì, 17 giugno 2021, 09:57

Dopo lo stop del 2020, torna il 'Francigena International Arts Festival' nella sua decima edizione

Saranno undici gli appuntamenti dell'edizione 2021 del Francigena International Arts Festival, sette nel mese di luglio e quattro nel mese di agosto


giovedì, 17 giugno 2021, 09:11

Lucca premia la danza: omaggio alla carriera di Sylvie Guillem

"Lucca Premia la danza - Premio alla carriera a Sylvie Guillem" che si terrà al Teatro del Giglio sabato 19 giugno alle ore 21. La consegna del premio sarà preceduta da un'intervista condotta dal direttore dell'Holland Dance Festival Samuel Wuersten


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px