Anno XI

venerdì, 5 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

"La polizia postale mobilitata per insulti alla Boldrini. E la polizia può morire di gogna"

lunedì, 5 febbraio 2018, 13:19

«Si debilita l’apparato della sicurezza, si smantella la Polizia Postale, ma quando si tratta di rintracciare un 58enne, reo di aver pubblicato su Facebook un fotomontaggio di Laura Boldrini, seguito da un commento ingiurioso e minaccioso, le alte cariche dello Stato sfoggiano delle vere e proprie “task force” ad personam che sfociano addirittura in perquisizioni domiciliari lampo» commenta così Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo della Polizia (Sap), la notizia diffusa dall’Adnkronos relativa all’identificazione e perquisizione domiciliare di un uomo di 58 anni che avrebbe insultato e minacciato il presidente della Camera Laura Boldrini, in seguito ai fatti di Macerata. 

«E' giusto reprimere atteggiamenti violenti o ingiuriosi, ma non solo quando si tratta di alte cariche. Queste corsie preferenziali allontanano i cittadini dallo Stato. Si tratta tra l’altro, di un uomo di 58 anni che vive in campagna con la famiglia e che oggi sarà addirittura oggetto di una conferenza stampa come se fosse il peggior criminale. Questo non giustifica il suo gesto, ma mette in risalto un doppiopesismo all’italiana che oramai lascia interdetti, anche perché quando un uomo in divisa viene offeso sui social o viene vilipesa l’istituzione, tutto finisce nel dimenticatoio. E’ una vergogna. Noi siamo servitori dello Stato e non servi delle volontà di palazzo. È assurdo in questo Stato far passare il concetto che il poliziotto può essere messo alla gogna, che un 58enne possa essere denunciato e perquisito per una vignetta come se fosse un terrorista, mentre è politicamente scorretto criticare un immigrato assassino».


Questo articolo è stato letto volte.



Altri articoli in Cuori in divisa


martedì, 9 febbraio 2021, 13:13

Safer Internet Day, la giornata mondiale per la sicurezza in rete

Un uso corretto della rete, più sicurezza e prevenzione per contrastare il cyberbullismo nell'era della digitalizzazione. E' quanto emerso questa mattina in occasione del Safer Internet Day, la giornata mondiale per la sicurezza in rete


venerdì, 22 maggio 2020, 18:32

Carceri, Sappe deluso dalle parole del neo-capo Dap Petralia

Lo dichiara Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, il primo e più rappresentativo dei Baschi Azzurri


mercoledì, 18 marzo 2020, 12:30

Coronavirus, cominciano a svuotare le carceri: chiesti i domiciliari per l'assassino dell'ispettore Raciti

Raciti, chiesti domiciliari per Speziale. Nuova Difesa: «Primi effetti devastanti del 'Cura Italia'. Non vanificare sacrificio di servitori dello Stato»


sabato, 29 febbraio 2020, 08:15

17 sigle sindacali unite per il nuovo manifesto dei sindacati militari

Dopo un dibattito ad ampio respiro, fortemente voluto da 17 sigle sindacali, tra cui il Nuovo Sindacato Carabinieri, sui contenuti normativi della legge sull'associazionismo sindacale militare, è stato approvato, all'unanimità il manifesto dei sindacati militari


martedì, 11 febbraio 2020, 12:06

Corso agenti di polizia locale per i concorsi sul territorio

Corso di preparazione e aggiornamento per aspiranti Agenti di Polizia Locale organizzato dal Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale in preparazione dei concorsi per agenti della Polizia Municipale sulla Provincia di Lucca


mercoledì, 5 febbraio 2020, 16:45

Con siringa infetta cerca di pungere agenti e il giudice lo libera: mandiamoci lui sulle Volanti

E' accaduto a Sesto San Giovanni, la ex Stalingrado d'Italia. Con siringa infetta cerca di pungere agenti e il giudice lo libera. Paoloni (Sap): «Cosa deve accadere per vedersi convalidato un arresto?»


Ricerca nel sito