Anno 7°

sabato, 18 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Macerata, adesso è tutta colpa del questore

martedì, 13 febbraio 2018, 16:11

Dopo il macabro omicidio di Pamela, avvenuto a Macerata, qualcuno ha pensato bene che la mossa migliore fosse rimuovere il questore. Gianni Tonelli del Sap si domanda perché.

«Siamo davvero costernati – dice Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) - Siamo costernati perché non riusciamo realmente a comprendere quale sia la responsabilità del Questore di Macerata. Forse la colpa di questa dissennata gestione dell’immigrazione è del Questore? Forse – si chiede ancora Tonelli - lo stesso può essere ritenuto responsabile della morte della giovane Pamela Matropietro, o del gesto di un folle criminale che ha preso una pistola e ha tentato una strage?»

«Come al solito – prosegue -, l’ipocrisia del palazzo e della classe dirigente di questo Paese, cerca di salvarsi creando capri espiatori ai quali attribuire responsabilità che non gli appartengono. La colpa di quello che è successo a Macerata è di chi in maniera irresponsabile ha sacrificato gli interessi nazionali per logiche di potere in simbiosi con quelle ideologiche, dietro la parvenza di una pelosa carità cristiana e solidarietà civile. Sono veramente indignato e in questo caso, facendo riferimento alle note vicende che hanno determinato il mio sciopero della fame due anni fa e poche settimane fa, faccio appello alla classe dirigente della Polizia di Stato, al fine di promuovere una riflessione: la ruota gira, vanno anteposti gli interessi collettivi e istituzionali all’individualismo e al carriersimo e – conclude - bisogna avere il coraggio anche di mugugnare, quando questo non viene realizzato».

 


Questo articolo è stato letto volte.


Altri articoli in Cuori in divisa


martedì, 14 agosto 2018, 17:02

Nordafricano si scaglia contro i poliziotti e sottrae loro la pistola. Paoloni (Sap): «Avrebbe potuto commettere una strage. Urge taser»

«Ha aggredito un poliziotto della Polizia ferroviaria e gli ha sfilato la pistola strappandogli addirittura la fondina. La prontezza degli agenti ha permesso di estrarre il caricatore dall’arma evitando così quella che poteva essere una vera e propria tragedia». È quanto afferma Stefano Paoloni


giovedì, 2 agosto 2018, 18:32

Cento antagonisti contro la polizia, cinque poliziotti feriti

Cento antagonisti contro la polizia, cinque poliziotti feriti tra cui Vicario del Questore. Paoloni (Sap): «Antagonisti si sono comportati da delinquenti»


giovedì, 26 luglio 2018, 16:10

Africano vuole partire senza biglietto. Calci e pugni a poliziotti e finanzieri in aeroporto

Vuole partire senza biglietto. Calci e pugni a poliziotti e finanzieri in aeroporto a Brindisi. Francesco Pulli (Sap): «Servono Taser e risorse. Ci appelliamo a prefetto e questore»


giovedì, 26 luglio 2018, 12:33

Sap apprezza l’audizione di Salvini. «Occorre coprire il buco di 20mila uomini»

Tanto l’apprezzamento del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) in seguito all’audizione del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, davanti alle Commissioni Affari Costituzionali di Camera e Senato


martedì, 24 luglio 2018, 11:13

Rapinatore ucciso a Brindisi, indagati i due poliziotti

«Non è un Paese normale quello in cui due appartenenti alle Forze dell’Ordine devono essere indagati per potersi tutelare, solo per aver fatto il proprio dovere». E’ questo il duro commento di Stefano Paoloni


lunedì, 23 luglio 2018, 15:45

Dà in escandescenze in ospedale e frattura zigomo a poliziotto. Paoloni (Sap) «Urge dotazione taser»

"E’ il secondo episodio di violenza nei confronti delle Forze dell’Ordine, nel giro di una settimana a Taranto. Un mio collega la scorsa notte è stato colpito al volto ed è finito per terra privo di sensi"


Ricerca nel sito