Anno 7°

martedì, 22 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Macerata, adesso è tutta colpa del questore

martedì, 13 febbraio 2018, 16:11

Dopo il macabro omicidio di Pamela, avvenuto a Macerata, qualcuno ha pensato bene che la mossa migliore fosse rimuovere il questore. Gianni Tonelli del Sap si domanda perché.

«Siamo davvero costernati – dice Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) - Siamo costernati perché non riusciamo realmente a comprendere quale sia la responsabilità del Questore di Macerata. Forse la colpa di questa dissennata gestione dell’immigrazione è del Questore? Forse – si chiede ancora Tonelli - lo stesso può essere ritenuto responsabile della morte della giovane Pamela Matropietro, o del gesto di un folle criminale che ha preso una pistola e ha tentato una strage?»

«Come al solito – prosegue -, l’ipocrisia del palazzo e della classe dirigente di questo Paese, cerca di salvarsi creando capri espiatori ai quali attribuire responsabilità che non gli appartengono. La colpa di quello che è successo a Macerata è di chi in maniera irresponsabile ha sacrificato gli interessi nazionali per logiche di potere in simbiosi con quelle ideologiche, dietro la parvenza di una pelosa carità cristiana e solidarietà civile. Sono veramente indignato e in questo caso, facendo riferimento alle note vicende che hanno determinato il mio sciopero della fame due anni fa e poche settimane fa, faccio appello alla classe dirigente della Polizia di Stato, al fine di promuovere una riflessione: la ruota gira, vanno anteposti gli interessi collettivi e istituzionali all’individualismo e al carriersimo e – conclude - bisogna avere il coraggio anche di mugugnare, quando questo non viene realizzato».

 


Questo articolo è stato letto volte.


Altri articoli in Cuori in divisa


venerdì, 18 gennaio 2019, 13:05

Tunisino muore durante fermo di polizia, Paoloni (Sap): "Taser e telecamere per tutela e trasparenza"

Stefano Paoloni, segretario generale del sindacato autonomo di polizia (Sap), interviene in merito alla notizia relativa al cittadino tunisino, stroncato da un arresto cardiaco durante un fermo di polizia ad Empoli


domenica, 13 gennaio 2019, 17:24

Arresto Battisti. Paoloni, (Sap): "Non esiste giustificazione ideologica per chi commette crimini"

"Complimenti ai colleghi per la brillante operazione che ha portato all'arresto del protagonista di una triste pagina della nostra storia. Siamo ora più che mai, vicini alle famiglie delle sue vittime". Commenta così Stefano Paoloni la cattura di Cesare Battisti


mercoledì, 9 gennaio 2019, 15:25

100 incappucciati contro la polizia, 10 poliziotti feriti. Paoloni (Sap): "Daspo a vita per i delinquenti"

100 incappucciati contro la Polizia, 10 poliziotti feriti. Paoloni (Sap): «Daspo a vita per i delinquenti. Sosterremo colleghi in costituzione parte civile»


martedì, 8 gennaio 2019, 17:30

"Meglio un ministro che ama e indossa la divisa, di tanti che la disprezzano subdolamente"

Paoloni (Sap): «Vedere un ministro che indossa con orgoglio la nostra divisa, portandola al centro dell’attenzione, dopo anni di abbandono e tagli dissennati che hanno portato al collasso l’apparato della sicurezza, è una grande soddisfazione»


sabato, 29 dicembre 2018, 14:02

Brandisce coltello contro due poliziotti

Brandisce coltello contro due poliziotti. Paoloni (Sap): «sempre più aggressioni alla Polizia, taser indispensabile e salva vita»


mercoledì, 26 dicembre 2018, 17:31

Agenti Polfer presi a calci durante controllo

Agenti Polfer presi a calci durante controllo. Paoloni (Sap): «La Polfer ha bisogno di taser e spray al peperoncino»


Ricerca nel sito