Anno 7°

mercoledì, 17 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Inveì contro gli agenti al corteo, insegnante licenziata. Era ora!

mercoledì, 13 giugno 2018, 16:15

"Siete delle merde": questa una delle frasi urlate in faccia agli agenti da un'insegnante, Lavinia Flavia Cassaro, 38 anni, durante una manifestazione antifascista indetta per protestare contro un comizio di CasaPound. L’Ufficio scolastico regionale del Piemonte ha concluso il procedimento disciplinare nei suoi confronti avviato all'indomani dell'episodio contestato alla professoressa.

La Cassaro è stata indagata dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Torino per i reati di istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce. Il provvedimento disposto dall’ufficio scolastico ha disposto il licenziamento a partire dal 1 marzo 2018, da quando, cioè, la segnalazione sui fatti di quel 22 febbraio a Torino fu consegnata alla procura.

Il sindacato Cub Scuola, com'era prevedibile, è sceso in campo per difendere la sua iscritta e minimizzare l'accaduto adducendo come giustificazione il comizio 'fascista' di CasaPound. Fornirà assistenza legale gratuita alla professoressa e presenterà ricorso contro il provvedimento. I sindacalisti, anche in questo caso, non si smentiscono mai. 

"Dovete morire" aveva gridato anche la docente la quale, nel video che pubblichiamo, appare tutt'altro che disposta e disponibile a un proficuo confronto tra le parti.

Per quanto ci riguarda, il minimo che possiamo aggiungere è che, se avessimo dei figli, faremmo il possibile per non farli diventare alunni di una insegnante così schierata.

 

 

 

Video Inveì contro gli agenti al corteo, insegnante licenziata. Era ora!


Questo articolo è stato letto volte.


Altri articoli in Cuori in divisa


giovedì, 11 ottobre 2018, 12:22

"Agenti aggrediti dagli immigrati. Ora basta"

Borgo Mezzanone, interviene il segretario generale Paoloni: «Basta strumentalizzare. I video non sono completi. Aggressione c’è stata, setto nasale fratturato ad un poliziotto, la dimostrazione è nei referti»


giovedì, 4 ottobre 2018, 16:00

Accusa i poliziotti di averlo picchiato dopo un controllo. Assolti i due agenti, condannato il fermato

Accusa i poliziotti di averlo picchiato dopo un controllo. Assolti i due agenti, condannato il fermato. Paoloni (Sap): «Con le telecamere avremmo evitato un lungo processo»


martedì, 2 ottobre 2018, 13:05

Poliziotto in bilico nel vuoto, salva la vita a trentaduenne aspirante suicida

Poliziotto in bilico nel vuoto, salva la vita a trentaduenne aspirante suicida. Paoloni (Sap): «Plauso al collega, eroe con grande senso del dovere»


martedì, 25 settembre 2018, 18:49

Violenta rissa tra extracomunitari. Uomo accoltellato alla gola, Pulli (Sap): «Lecce zona franca. Servono più risorse umane, le istituzioni si adoperino»

Ieri sera la città di Lecce nuovamente teatro di sangue. Un uomo è stato accoltellato alla gola e in più parti del corpo, nel corso di una violentissima rissa tra circa una ventina di extracomunitari. E’ già il secondo episodio di questa portata verificatosi nella città pugliese


domenica, 23 settembre 2018, 22:52

Agente sparò e uccise due banditi: per i giudici è legittima difesa

Poliziotto sparò e uccise due rapinatori a Guidonia. Per i magistrati non è omicidio ma legittima difesa. Paoloni (Sap): «Oltre un anno di processo per una verità lapalissiana»


martedì, 18 settembre 2018, 23:52

A piedi o in auto dal confine. Trafficanti trasportano clandestini in Italia

La tratta dei disperati costa 5 mila euro a persona. È questo l’importo che intascano i trafficanti di esseri umani per trasportare in Italia, a bordo di auto, i clandestini


Ricerca nel sito