Anno 7°

martedì, 14 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Inveì contro gli agenti al corteo, insegnante licenziata. Era ora!

mercoledì, 13 giugno 2018, 16:15

"Siete delle merde": questa una delle frasi urlate in faccia agli agenti da un'insegnante, Lavinia Flavia Cassaro, 38 anni, durante una manifestazione antifascista indetta per protestare contro un comizio di CasaPound. L’Ufficio scolastico regionale del Piemonte ha concluso il procedimento disciplinare nei suoi confronti avviato all'indomani dell'episodio contestato alla professoressa.

La Cassaro è stata indagata dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Torino per i reati di istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce. Il provvedimento disposto dall’ufficio scolastico ha disposto il licenziamento a partire dal 1 marzo 2018, da quando, cioè, la segnalazione sui fatti di quel 22 febbraio a Torino fu consegnata alla procura.

Il sindacato Cub Scuola, com'era prevedibile, è sceso in campo per difendere la sua iscritta e minimizzare l'accaduto adducendo come giustificazione il comizio 'fascista' di CasaPound. Fornirà assistenza legale gratuita alla professoressa e presenterà ricorso contro il provvedimento. I sindacalisti, anche in questo caso, non si smentiscono mai. 

"Dovete morire" aveva gridato anche la docente la quale, nel video che pubblichiamo, appare tutt'altro che disposta e disponibile a un proficuo confronto tra le parti.

Per quanto ci riguarda, il minimo che possiamo aggiungere è che, se avessimo dei figli, faremmo il possibile per non farli diventare alunni di una insegnante così schierata.

 

 

 

Video Inveì contro gli agenti al corteo, insegnante licenziata. Era ora!


Questo articolo è stato letto volte.


Altri articoli in Cuori in divisa


martedì, 14 agosto 2018, 17:02

Nordafricano si scaglia contro i poliziotti e sottrae loro la pistola. Paoloni (Sap): «Avrebbe potuto commettere una strage. Urge taser»

«Ha aggredito un poliziotto della Polizia ferroviaria e gli ha sfilato la pistola strappandogli addirittura la fondina. La prontezza degli agenti ha permesso di estrarre il caricatore dall’arma evitando così quella che poteva essere una vera e propria tragedia». È quanto afferma Stefano Paoloni


giovedì, 2 agosto 2018, 18:32

Cento antagonisti contro la polizia, cinque poliziotti feriti

Cento antagonisti contro la polizia, cinque poliziotti feriti tra cui Vicario del Questore. Paoloni (Sap): «Antagonisti si sono comportati da delinquenti»


giovedì, 26 luglio 2018, 16:10

Africano vuole partire senza biglietto. Calci e pugni a poliziotti e finanzieri in aeroporto

Vuole partire senza biglietto. Calci e pugni a poliziotti e finanzieri in aeroporto a Brindisi. Francesco Pulli (Sap): «Servono Taser e risorse. Ci appelliamo a prefetto e questore»


giovedì, 26 luglio 2018, 12:33

Sap apprezza l’audizione di Salvini. «Occorre coprire il buco di 20mila uomini»

Tanto l’apprezzamento del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) in seguito all’audizione del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, davanti alle Commissioni Affari Costituzionali di Camera e Senato


martedì, 24 luglio 2018, 11:13

Rapinatore ucciso a Brindisi, indagati i due poliziotti

«Non è un Paese normale quello in cui due appartenenti alle Forze dell’Ordine devono essere indagati per potersi tutelare, solo per aver fatto il proprio dovere». E’ questo il duro commento di Stefano Paoloni


lunedì, 23 luglio 2018, 15:45

Dà in escandescenze in ospedale e frattura zigomo a poliziotto. Paoloni (Sap) «Urge dotazione taser»

"E’ il secondo episodio di violenza nei confronti delle Forze dell’Ordine, nel giro di una settimana a Taranto. Un mio collega la scorsa notte è stato colpito al volto ed è finito per terra privo di sensi"


Ricerca nel sito