Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Gambiano vuole sottrarsi al controllo e distrugge una volante

mercoledì, 19 dicembre 2018, 19:29

Un episodio di ordinaria follia, quello avvenuto a Milano e che vede come protagonista un cittadino del Gambia di 26 anni, con precedenti e irregolare sul territorio nazionale, arrestato dalla Polizia, senza non poche difficoltà, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. L’uomo è stato fermato per un controllo mentre era a bordo della sua bici e ha dato in escandescenze prendendo a calci la volante andata distrutta e continuando poi, una volta condotto in Questura per le operazioni di identificazione.

«Ancora una volta dobbiamo tornare ad invocare il taser che, nel caso specifico, avrebbe certamente facilitato l’operazione degli agenti – dice Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) -. In più ci auguriamo una pena esemplare per il soggetto, come previsto dal Decreto Sicurezza per chi commette reati di violenza, resistenza, lesioni gravi o gravissime nei confronti di pubblici ufficiali. Purtroppo – prosegue Paoloni – gli extracomunitari irregolari in Italia e dediti alla delinquenza, agiscono nella consapevolezza di restare impuniti e tornare liberi il giorno seguente. L’inasprimento delle pene dunque – conclude -, è fondamentale anche come deterrente per simili condotte».

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


Altri articoli in Cuori in divisa


venerdì, 1 marzo 2019, 14:22

Tifosi mandano poliziotti in ospedale e colpiscono funzionario con calci al volto

Tifosi mandano poliziotti in ospedale e colpiscono funzionario con calci al volto. Paoloni (Sap): «Daspo a vita per i tifosi del crimine»


mercoledì, 13 febbraio 2019, 16:05

Torino, scarcerati antagonisti. Paoloni (Sap): «Tre giorni di carcere per aver devastato una città»

Accusati di devastazione, porto e lancio di oggetti esplodenti, resistenza aggravata, blocco stradale, gli undici antagonisti arrestati sabato sera a Torino, mentre cercavano di sfuggire alle Forze dell’ordine, sono stati rilasciati questa mattina


martedì, 12 febbraio 2019, 21:21

Disposta archiviazione per poliziotto di Guidonia che sparò e uccise due rapinatori

Costretto a sparare “dalla necessità di evitare un pericolo imminente per la propria vita”. Con questa motivazione il Gip di Tivoli ha disposto l’archiviazione per Nicola, il poliziotto eroe di Guidonia che nell’estate del 2017, sparò e uccise due rapinatori mentre era libero dal servizio


martedì, 12 febbraio 2019, 20:10

Sputa contro poliziotto, ma viene assolto perché l’agente era in borghese

Sputa contro poliziotto, ma viene assolto perché l’agente era in borghese. Paoloni (Sap): «Sentenza che fa cascare le braccia»


venerdì, 8 febbraio 2019, 16:52

"Lombardi (S.I.U.L.P.): "Nella provincia di Lucca e soprattutto nella Versilia serve personale"

Il segretario provinciale generale del sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia, Domenico Lombardi, interviene in merito all'aggressione di un poliziotto in servizio avvenuta due giorni fa a Viareggio


giovedì, 7 febbraio 2019, 15:06

Poliziotto indagato per schianto bandito dopo inseguimento. Paoloni (Sap): «Atto dovuto sulla pelle dei poliziotti»

Così Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), commenta la notizia del poliziotto che a Torino, è stato sottoposto ad indagine per un inseguimento nel corso del quale un bandito è morto dopo essersi schiantato


Ricerca nel sito