Anno 7°

venerdì, 22 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Extracomunitario armato di spranga ferisce operatore Croce Rossa e forze dell’ordine

domenica, 27 gennaio 2019, 18:04

Un uomo di 35 anni, cittadino del Togo, questa mattina intorno alle 8, ha dato in escandescenze presso il centro di accoglienza ex Alimarket di Bolzano. Un operatore della Croce Rossa che ha cercato di calmarlo è stato selvaggiamente picchiato, dopodiché l'uomo, armato di spranga di ferro, si è diretto verso il centro commerciale Centrum, danneggiando vetrine e auto in sosta. Sul posto Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale.

"Ci sono volute diverse ore per fermarlo - dichiara Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) - l'uomo era in forte stato di alterazione, ha danneggiato veicoli in sosta, auto di servizio e mandato in ospedale due poliziotti e due Carabinieri. In casi come questo - prosegue - il taser sarebbe stato fondamentale. Avrebbe permesso ai colleghi di immobilizzarlo, evitando feriti e che lui stesso si facesse del male. È indispensabile che il taser sia dato il prima possibile in dotazione a tutti gli operatori che svolgono controllo del territorio. Terminata la fase sperimentale, le procedure per l'assegnazione definitiva devono essere concluse al più presto. La mancata dotazione di questo strumento ha visto, anche in questa occasione. più pattuglie impegnate per diverse ore e che con fatica hanno fermato e arrestato l'uomo che, armato e alterato, avrebbe potuto commettere atti dalle conseguenze ben più gravi. Non è ammissibile - conclude - operare in queste circostanze senza mezzi idonei. Ne va della sicurezza dei cittadini e degli stessi operatori di polizia".

 


Questo articolo è stato letto volte.


Altri articoli in Cuori in divisa


mercoledì, 13 febbraio 2019, 16:05

Torino, scarcerati antagonisti. Paoloni (Sap): «Tre giorni di carcere per aver devastato una città»

Accusati di devastazione, porto e lancio di oggetti esplodenti, resistenza aggravata, blocco stradale, gli undici antagonisti arrestati sabato sera a Torino, mentre cercavano di sfuggire alle Forze dell’ordine, sono stati rilasciati questa mattina


martedì, 12 febbraio 2019, 21:21

Disposta archiviazione per poliziotto di Guidonia che sparò e uccise due rapinatori

Costretto a sparare “dalla necessità di evitare un pericolo imminente per la propria vita”. Con questa motivazione il Gip di Tivoli ha disposto l’archiviazione per Nicola, il poliziotto eroe di Guidonia che nell’estate del 2017, sparò e uccise due rapinatori mentre era libero dal servizio


martedì, 12 febbraio 2019, 20:10

Sputa contro poliziotto, ma viene assolto perché l’agente era in borghese

Sputa contro poliziotto, ma viene assolto perché l’agente era in borghese. Paoloni (Sap): «Sentenza che fa cascare le braccia»


venerdì, 8 febbraio 2019, 16:52

"Lombardi (S.I.U.L.P.): "Nella provincia di Lucca e soprattutto nella Versilia serve personale"

Il segretario provinciale generale del sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia, Domenico Lombardi, interviene in merito all'aggressione di un poliziotto in servizio avvenuta due giorni fa a Viareggio


giovedì, 7 febbraio 2019, 15:06

Poliziotto indagato per schianto bandito dopo inseguimento. Paoloni (Sap): «Atto dovuto sulla pelle dei poliziotti»

Così Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), commenta la notizia del poliziotto che a Torino, è stato sottoposto ad indagine per un inseguimento nel corso del quale un bandito è morto dopo essersi schiantato


venerdì, 18 gennaio 2019, 13:05

Tunisino muore durante fermo di polizia, Paoloni (Sap): "Taser e telecamere per tutela e trasparenza"

Stefano Paoloni, segretario generale del sindacato autonomo di polizia (Sap), interviene in merito alla notizia relativa al cittadino tunisino, stroncato da un arresto cardiaco durante un fermo di polizia ad Empoli


Ricerca nel sito