Anno XI

mercoledì, 20 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Giorgio Napolitano in vacanza con 4 agenti di scorta. Paoloni (Sap): «Ci sono priorità più importanti, Napolitano può scegliere vacanze meno impegnative»

martedì, 23 luglio 2019, 12:56

«Quattro agenti di scorta per Giorgio Napolitano e per sua moglie. Due ciascuno, in modo tale da potersi spostare per le proprie esigenze. E’ la richiesta pervenuta alla questura di Livorno, dove il presidente emerito e sua moglie, sono in vacanza per 45 giorni. Intanto i colleghi sono costretti a turni sfiancanti e mal retribuiti perché mancano uomini sul territorio».

Lo riferisce Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), in merito all’assegnazione di uomini per la scorta, chiesta dal presidente emerito Giorgio Napolitano per la sua vacanza a Marina di Cecina

«L’apparato della sicurezza è al collasso per i tagli dissennati applicati dai precedenti esecutivi, e spacciati per “razionalizzazione”. Non abbiamo vestiario, non abbiamo uomini e non abbiamo mezzi. Livorno – prosegue – risente poi particolarmente di queste difficoltà. Sono pochi gli uomini addetti al controllo del territorio per la repressione dei reati. E’ inammissibile assegnarne ben quattro per le vacanze di Napolitano e consorte. Andrebbero riviste le scorte, razionalizzare in tal senso. E nel frattempo – conclude – Napolitano potrebbe scegliere di fare vacanze meno impegnative».

Commento di Aldo Grandi: eccola la classe politica e dirigente verniciata di rosso. Quattro agenti di scorta per colui che, nel 1968, plaudiva ai carri armati sovietici in Cecoslovacchia. E paghiamo noi che non siamo mai stati politici di professione e che ogni mattina ci alziamo senza sapere se, a fine mese, riusciremo a mantenere a galla la barca della nostra esistenza. Che dire? Ci vien da rece. E ora querelateci anche per questo.


Questo articolo è stato letto volte.



Altri articoli in Cuori in divisa


venerdì, 15 ottobre 2021, 08:24

L’Arma ha cacciato i carabinieri non vaccinati dalle camerette entro la mezzanotte: denuncia del sindacato

Incredibile: il Nuovo Sindacato Carabinieri rivela un retroscena inquietante e si schiera con i colleghi che non hanno il Green Pass


sabato, 2 ottobre 2021, 17:19

Ancora aggressioni al personale nel carcere di Lucca: "Stanchi di subire"

Lo rende noto Giuseppe Proietti Consalvi, vice-segretario generale O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) a seguito di altri due eventi critici nella mattinata


sabato, 18 settembre 2021, 18:08

"Detenuti aggrediscono poliziotti penitenziari nel carcere di Lucca"

Lo rende noto Giuseppe Proietti Consalvi, vice segretario generale O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria)


martedì, 10 agosto 2021, 18:02

Nuovo Sindacato Carabinieri: "Urge aumento degli organici, compagnie della provincia sottonumero"

La segreteria provinciale di Lucca del Nuovo Sindacato Carabinieri chiede a voce alta una rivisitazione in aumento degli organici in maniera stabile e non temporanea, tale da permettere una miglior qualità del lavoro e una maggiore serenità nel personale impegnato, soprattutto nelle località turistiche


giovedì, 1 aprile 2021, 13:39

Montemagni (Lega): "Carcere di Lucca sotto organico, doveroso recepire l'accorato appello del sindacato Sappe"

Così, in una nota, interviene Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega


martedì, 9 febbraio 2021, 13:13

Safer Internet Day, la giornata mondiale per la sicurezza in rete

Un uso corretto della rete, più sicurezza e prevenzione per contrastare il cyberbullismo nell'era della digitalizzazione. E' quanto emerso questa mattina in occasione del Safer Internet Day, la giornata mondiale per la sicurezza in rete


Ricerca nel sito