Anno 7°

domenica, 5 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cuori in divisa

Sindacalizzazione dei militari: il NSC in Parlamento per ribadire l’urgenza

venerdì, 29 novembre 2019, 17:09

“Nell’audizione svoltasi ieri presso la Commissione Difesa della Camera dei Deputati, il Nuovo Sindacato Carabinieri ha ribadito l’urgenza di una legge che consenta ai nascenti sindacati militari di operare quanto prima, mettendo fine ad un dibattito che dura ormai da 18 mesi!” Questa la dichiarazione di Massimiliano Zetti, segretario generale NSC all’uscita da Montecitorio, dove ha ribadito la necessità di addivenire quanto prima ad una definizione della questione sindacale in ambito militare, ferma ormai da tempo anche per volontà di chi vede questa epocale innovazione con preoccupazione.

“Abbiamo sempre sostenuto e, quindi, ribadito, la necessità di avere una norma quanto più simile a quella che disciplina le relazioni sindacali nelle Forze di Polizia ad ordinamento civile, se proprio non si vuole adottare la stessa già vigente ed operante da oltre un ventennio, - ha proseguito Zetti – perché riteniamo che la sindacalizzazione dei militari, come avvenuto nella Polizia di Stato, possa essere un arricchimento della condizione lavorativa dei militari e, quindi, un miglioramento anche delle capacità operative.”

“Ci rendiamo conto che con l’approvazione della legge si metterebbe fine ad un periodo storico, ma non possiamo accettare che l’opposizione di apparati, come ad esempio la Rappresentanza Militare (che una volta in vigore la nuova norma, terminerà il suo mandato) o gli stessi Stati Maggiori, continuino a precludere ciò che la Commissione Europea sui Diritti dell’Uomo ha sentenziato ormai da tempo. Per questo, faremo quanto in nostro potere affinché si arrivi in tempi brevi all’approvazione della legge e si dia inizio, finalmente, ad una nuova era anche per il militari!”


Questo articolo è stato letto volte.



Altri articoli in Cuori in divisa


mercoledì, 18 marzo 2020, 12:30

Coronavirus, cominciano a svuotare le carceri: chiesti i domiciliari per l'assassino dell'ispettore Raciti

Raciti, chiesti domiciliari per Speziale. Nuova Difesa: «Primi effetti devastanti del 'Cura Italia'. Non vanificare sacrificio di servitori dello Stato»


sabato, 29 febbraio 2020, 08:15

17 sigle sindacali unite per il nuovo manifesto dei sindacati militari

Dopo un dibattito ad ampio respiro, fortemente voluto da 17 sigle sindacali, tra cui il Nuovo Sindacato Carabinieri, sui contenuti normativi della legge sull'associazionismo sindacale militare, è stato approvato, all'unanimità il manifesto dei sindacati militari


martedì, 11 febbraio 2020, 12:06

Corso agenti di polizia locale per i concorsi sul territorio

Corso di preparazione e aggiornamento per aspiranti Agenti di Polizia Locale organizzato dal Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale in preparazione dei concorsi per agenti della Polizia Municipale sulla Provincia di Lucca


mercoledì, 5 febbraio 2020, 16:45

Con siringa infetta cerca di pungere agenti e il giudice lo libera: mandiamoci lui sulle Volanti

E' accaduto a Sesto San Giovanni, la ex Stalingrado d'Italia. Con siringa infetta cerca di pungere agenti e il giudice lo libera. Paoloni (Sap): «Cosa deve accadere per vedersi convalidato un arresto?»


lunedì, 3 febbraio 2020, 15:23

11 poliziotti feriti durante rivolta in Cpr. Paoloni (Sap): «Violenza stimolata da gruppi anarchici»

«Mi sento di ringraziare i rappresentanti delle istituzioni che hanno espresso solidarietà nei confronti dei colleghi, relativamente a quanto accaduto in loro danno presso il Cpr di Torino. È una forma di violenza inaccettabile»


venerdì, 24 gennaio 2020, 14:07

Si è dimesso Alessandro Galardini, l’assessore che ha chiamato “fascisti” le forze dell’ordine

Si è dimesso l’assessore che ha chiamato “fascisti” le forze dell’ordine. Paoloni (Sap): «Non poteva rappresentare le istituzioni»


Ricerca nel sito