Anno XI

venerdì, 22 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

I servizi della Usl 2 al Villaggio Solidale: donazione di sangue, carta sanitaria elettronica e attività fisica adattata

martedì, 21 febbraio 2012, 16:40

Tutte le informazioni sulle donazioni di sangue, sull’attività fisica adattata e l’attivazione della carta sanitaria elettronica. Sono questi i servizi offerti alla cittadinanza dall’azienda Usl 2 nell’ambito di “Villaggio Solidale”, il salone del volontariato italiano, in programma dal 23 al 26 febbraio al Polo Fieristico di Sorbano del Giudice. 

Donazione di sangue 

Durante le quattro giornate di “Villaggio Solidale” verranno fornite informazioni sulla donazione di sangue e verrà presentato il materiale della campagna regionale “Chi dona sangue ha cuore”.

Nel corso del 2011 sul territorio dell’Azienda USL 2 di Lucca si è registrato un significativo incremento delle donazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: si sono registrate complessivamente 18.154 donazioni, contro le 17.434 del 2010 e le 16.887 dello stesso periodo del 2009.  L’incremento delle donazioni rispetto all’anno scorso è stato del 4.1%.

Anche sul nostro territorio, però, come nel resto della Toscana, il fabbisogno di sangue è in costante crescita durante tutto l’anno.

A fronte di queste necessità, i centri trasfusionali di Lucca, Barga e Castelnuovo, di concerto con le Associazioni di Volontariato del settore - Fratres, Croce Rossa Italiana, Pubbliche Assistenze, Avis e Gruppi Autonomi, rinnovano la richiesta rivolta a tutti i cittadini di compiere questo gesto d’amore e di solidarietà, che va a vantaggio di tutta la comunità. Un invito speciale va a coloro, soprattutto giovani, che ancora non sono donatori ma vogliono diventarlo. Considerata la generosità che contraddistingue i cittadini di Lucca e Valle del Serchio questo appello sicuramente non cadrà nel vuoto e potrà essere confermato, ancora una volta, il primato di solidarietà nella donazione che contraddistingue questo territorio. La nostra azienda ha l’indice di donazione più alto di tutta la Toscana.

Infatti l’unità operativa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda USL di Lucca nel suo complesso rappresenta da sempre uno dei più importanti “siti produttivi” delle Regione per l’autosufficienza regionale. Fra l’altro le donazioni provenienti centri trasfusionali di Lucca e Valle - oltre a garantire il soddisfacimento del fabbisogno a livello locale - rappresentano anche una risorsa fondamentale per molti altri ospedali toscani, come quelli di alta specialità di Pisa e Firenze.

Da ricordare infine che per diventare donatori basta aver compiuto i 18 anni, avere un peso corporeo non inferiore ai 50 chilogrammi ed essere in buona salute. I controlli gratuiti eseguiti ai donatori permettono fra l’altro di prevenire eventuali patologie. E’ stato deciso di dare spazio a questa tematica, nel corso di “Villaggio Solidale”, proprio perché è fondamentale continuare a portare avanti un’opera di sensibilizzazione, che sta dando buoni risultati proprio grazie all’impegno delle associazioni di volontariato. Ma l’obiettivo è quello di fare sempre meglio. 

Attivazione tessere sanitarie 

Come avvenuto nell’ambito della recente rassegna “LuccAnziani 2012” al Real Collegio di Lucca, dove sono state attivate molte carte sanitarie elettroniche a cittadini lucchesi, l’Azienda USL 2 di Lucca anche nel corso di “Villaggio Solidale” (in particolare nelle giornate di giovedì 23 e venerdì 24 febbraio) offrirà l’opportunità di abilitare la tessera che ciascun cittadino ha ricevuto a casa per posta. Anche al Polo Fieristico sarà infatti allestita una postazione dedicata a questa importante funzione, con l’obbiettivo di incentivare ulteriormente l’attivazione della tessera, che è già stata effettuata da circa 60mila persone. La carta sanitaria elettronica (CSE) ha molte importanti funzioni. In particolare consente ad ogni assistito l’accesso a tutti i propri dati sanitari. E’ una sorta di “mappa” su ricoveri, esami, vaccinazioni, farmaci assunti, patologie, allergie, esenzioni, che funziona con un PIN riservato e sostituisce la vecchia tessera sanitaria.

L’introduzione di questa tessera è legata ad un progetto di semplificazione delle procedure sanitarie per rendere disponibile ad ogni cittadino il proprio fascicolo sanitario elettronico. Grazie a questa carta strettamente personale, ogni cittadino - se vuole - può infatti accedere a tutte le informazioni sanitarie che lo riguardano a partire dal momento dell’attivazione. La tessera deve essere conservata con cura ed esibita per tutte le operazioni richieste al Servizio sanitario regionale: in farmacia, presso gli sportelli dell’Azienda Sanitaria e nel caso ci si debba recare all'estero. La carta sanitaria elettronica, in quanto Carta Nazionale dei Servizi (CNS), con il tempo sta diventando uno strumento operativo di relazione tra cittadino e Pubblica Amministrazione, permettendo, tra le altre cose, la funzionalità di firma digitale e la fruizione tutti i servizi resi disponibili dalle diverse amministrazioni. 

Attività Fisica Adattata 

Nel corso di “Villaggio Globale”, giovedì 23 febbraio a partire dalle 10.30 si svolgerà una tavola rotonda dal titolo “La promozione dell’Attività Fisica Adattata in un lavoro di rete tra Associazioni ed Istituzioni” a cui parteciperanno professionisti dell’Azienda USL 2 di Lucca, rappresentanti degli enti e delle associazioni di volontariato che si occupano di questa tematica.

I corsi di Attività Fisica Adattata (AFA), in atto su tutto il territorio aziendale,  prevedono un programma specifico di esercizi svolti in gruppo, capaci di migliorare lo stile di vita e di prevenire o limitare la disabilità. Servono per gli anziani fragili, che lamentano dolori diffusi, artrosi anche riacutizzata e dolorosa, esiti stabilizzati di patologie anche con riduzione di capacità motoria, oppure per coloro che vogliono prevenire fratture da fragilità e dell’osteoporosi. A tutte queste persone la ginnastica fa bene. Non una ginnastica qualsiasi ma, appunto, l’AFA.

L’Azienda USL 2 promuove queste attività insieme agli enti di promozione sportiva, alle associazioni di volontariato e ad altre realtà del territorio. Sono molte le strutture (palestre, piscine, centri, associazioni) presenti su tutto il territorio dell’Azienda USL 2 che hanno aderito all’iniziativa, che si svolge con un costo a carico del cittadino di appena 2 euro per ogni incontro (2,5 euro per i programmi svolti in piscina) più gli oneri assicurativi. L'Attività Fisica Adattata, che è fondamentale anche dal punto di vista relazionale (aiuta la socializzazione tra le persone) è compresa nel Piano Sanitario Regionale e nel complesso dei progetti della sanità di iniziativa.

Sono in corso anche i corsi “AFA speciale”, rivolti a soggetti con alcune patologie come il Morbo di Parkinson o con esiti di Ictus Cerebrale, le cui condizioni siano clinicamente stabili. Ogni gruppo si compone di un numero massimo di 10 persone, in modo tale che il fisioterapista che guida il corso possa seguire attentamente ogni soggetto. I corsi vengono monitorati con una cadenza mensile dal Coordinatore AFA dell’Azienda USL 2, per poter rilevare le criticità che possono insorgere. Si stanno inoltre svolgendo alcuni corsi AFA per bambini affetti da patologie neurologiche, tenuti anch’essi da personale specializzato.

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 22 ottobre 2021, 09:33

Il nuovo Tenucci Store in periferia è fresco e moderno come… un gelato al pistacchio!

“Siamo freschi freschi!” sorride Carlo Tenucci riferendosi al suo nuovo negozio aperto da appena due settimane fuori città, sul Viale G. Puccini 940, a Sant’Anna


giovedì, 21 ottobre 2021, 14:06

Cna: “Incomprensibile limitare il Superbonus 110%”

Cna Lucca condivide l’indicazione del Governo di prorogare a tutto il 2023 il Superbonus 110%, una misura che sta dimostrando di essere un volano per la ripresa economica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 21 ottobre 2021, 12:09

Osservatorio sul precariato: continua la crescita dei contratti nel 2021

+20% nei primi sette mesi, spinta da stagionali e somministrati. Positivo il saldo annualizzato, a luglio +605.000 contratti complessivi. Tempo indeterminato, +170mila posizioni rispetto a luglio 2020 e +393.000 su luglio 2019


mercoledì, 20 ottobre 2021, 12:26

Fondo impresa donna: in arrivo 20 milioni di euro dal governo

Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara rende noto come il ministero dello sviluppo economico abbia emanato un decreto che rende operativo il cosiddetto "Fondo Impresa Donna"


mercoledì, 20 ottobre 2021, 09:52

Nasce Conflavoro PMI Parrucchieri, Luca Piattelli presidente nazionale

Il mondo dell'acconciatura si arricchisce di un nuovo organismo a tutela e promozione del settore. Si tratta di Conflavoro PMI Parrucchieri, sezione merceologica della confederazione nazionale piccole e medie imprese presieduta da Roberto Capobianco, anche lui tra i partecipanti ai lavori di insediamento del primo direttivo


lunedì, 18 ottobre 2021, 18:12

Accessibilità: ecco la guida per organizzare eventi accessibili

Accessibilità: ecco la guida per organizzare eventi accessibili tradotta e scaricabile gratuitamente, on linegrazie alla Fondazione Banca del Monte di Lucca. "Come lo fanno? I partecipanti dell'EFC condividono le buone pratiche sull'organizzazione di eventi accessibili"