Anno XI

giovedì, 23 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Aumento dell'Iva, l'analisi di Confcommercio: impatto devastante sui consumi

martedì, 1 ottobre 2013, 13:18

Confcommercio Imprese per l’Italia – provincia di Lucca, in merito all’aumento dell’aliquota Iva salita al 22 per cento, coglie l’occasione per ribadire i gravi effetti che questo ulteriore incremento avrà su un tessuto imprenditoriali già costretto da tempo a fare i conti con la gravissima crisi economica generale. A supporto di tale tesi, vengono di seguito riportati i dati raccolti dall’Ufficio studi nazionale di Confcommercio, che spiegano chiaramente le ricadute prodotte dalla manovra del Governo.

Impatto sui consumi: si amplificherebbe la già drammatica situazione dei consumi che, dopo aver chiuso il 2012 a -4,3%, chiuderà, senza interventi, anche quest'anno in negativo a -2,4%. L'incremento dell'Iva, che si tradurrebbe in una riduzione dei consumi dello 0,1% a parità di altre condizioni, andrebbe a incider negativamente sulle spese del mese di dicembre e quindi delle festività, momento nel quale, invece, potrebbero concretizzarsi finalmente gli auspicati segnali di ripresa.

Impatto sui prezzi: in una situazione in cui l'inflazione è sostanzialmente sotto controllo, si avrebbe un incremento dei prezzi tra ottobre e novembre di circa lo 0,4%, il cosiddetto "effetto scalino", con inevitabili effetti di trascinamento anche nel 2014; nel dibattito attuale si dimentica quanto accaduto nel 2012: se, in termini di caduta dei consumi, è stato l'anno peggiore della storia repubblicana, ciò è stato dovuto anche all'incremento dell'Iva avvenuto a metà settembre 2011. Perché ripetere lo stesso errore dall’1 ottobre?

Impatto sul gettito: come già accaduto con l'aumento dell'aliquota dal 20 al 21%, la contrazione della domanda porterebbe con sé anche una riduzione del gettito Iva atteso. Impatto su produzione e occupazione: la perdita di produzione, determinata dal calo dei consumi, comporterebbe, a regime, una riduzione dell'occupazione approssimativamente di 10 mila posti di lavoro.

Impatto sulle imprese: in una situazione già di estrema difficoltà per le imprese del commercio, gravate da una pressione fiscale da record mondiale e dal mancato pagamento dei debiti della pubblica amministrazione, un'ulteriore contrazione della domanda interna porterà alla chiusura di molte attività.

Impatto sui redditi: risulteranno più penalizzate le famiglie a basso reddito in quanto la pressione Iva (rapporto tra Iva pagata e reddito) per il 20% di famiglie più povere arriverebbe al 10,5%, mentre per il 20% di famiglie più ricche sarebbe del 7,5%.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


mercoledì, 22 settembre 2021, 14:25

Sofidel: accordo per la fornitura di gas rinnovabile

Nuovo impianto di generazione di gas rinnovabile bio-syngas prodotto attraverso una tecnologia innovativa sviluppata anche grazie alla collaborazione con l’Università di Pisa


mercoledì, 22 settembre 2021, 10:24

Fondazione Bml, scade il 23 settembre il bando welfare di comunità

Scade giovedì 23 settembre il bando 2021 per le richieste di contributo alla Fondazione Banca del Monte di Lucca per progetti in ambito sociale: volontariato, filantropia, solidarietà


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 21 settembre 2021, 15:29

75 anni di innovazione per i clienti: Körber regala un contributo all'istituto Fermi di Lucca

In occasione del suo 75° anniversario, il gruppo tecnologico internazionale Körber sostiene 75 progetti e organizzazioni locali con una donazione di 1.000 euro ciascuno. In una campagna interattiva, i dipendenti hanno presentato suggerimenti a sostegno delle loro iniziative e dei progetti preferiti, che sono stati poi messi ai voti


martedì, 21 settembre 2021, 15:14

Tutto esaurito per la Autumn School della Fondazione Giuseppe Pera

Tutto esaurito per la Autumn School organizzata dalla Fondazione Giuseppe Pera, che si svolgerà dal 23 al 25 settembre alla Casa diocesana di Arliano


martedì, 21 settembre 2021, 13:48

A settembre quasi 2 mila 800 assunzioni previste dalle imprese lucchesi

Sono 2.770 i lavoratori cercati dalle imprese lucchesi nel mese di settembre 2021, e salgono a 7.910 nell'intero trimestre settembre-novembre


martedì, 21 settembre 2021, 00:00

1,6 milioni di euro per cultura e spettacolo: al via il bando 'Eventi rilevanti' della fondazione Crl

Un bando per sostenere le grandi manifestazioni culturali della provincia di Lucca. Si chiuderà il 22 ottobre il bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca a sostegno di Eventi e iniziative rilevanti a valere sull’anno 2022