Anno 7°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Nuova App di Enel Energia per gestire le forniture dai dispositivi mobili

venerdì, 9 gennaio 2015, 12:15

Il 2015 dei cittadini lucchesi si apre all’insegna della tecnologia che semplifica la vita in materia di servizi: è disponibile infatti la nuova App di Enel Energia, che offre ancora più servizi rispetto alla versione precedente.

Per tutti coloro che hanno scelto Enel Energia, infatti, la nuova applicazione gratuita e onnicomprensiva consente di gestire con lo smartphone o il tablet tutte le forniture di elettricità e gas: con la nuova App, attraverso il “Fai da te” è possibile pagare le bollette, anche con la nuovissima funzionalità QR code, avere sempre sotto mano un pratico archivio delle bollette, usufruire di un comodo “memo” per ricordarsi di tutte le scadenze, inviare l’autolettura del contatore o sapere quando effettuarla, iscriversi al programma fedeltà EnelPremia2, consultare il catalogo premi e il saldo punti, richiedere i premi, richiedere la Carta Sconti EnelMia e conoscere tutti i partner e i negozi dove potrai usufruire degli esclusivi sconti dedicati ai Clienti EnelMia, scoprire il Punto Enel più vicino attraverso il localizzatore, conoscere tutte le offerte di luce o gas per la casa di Enel Energia, avere tutti i dettagli delle offerte per i possessori auto elettrica. E con la App Eneldrive, dedicata ai possessori di auto elettrica, è possibile conoscere in tempo reale la posizione e la distanza della colonnina di ricarica più vicina alla posizione del veicolo.

Per installare la nuova applicazione di Enel Energia – disponibile per iphone, ipad, ipad Mini e Android – è sufficiente digitare “Enel Energia” mentre per scaricare l’App della mobilità elettrica basta cercare “Eneldrive”. Attraverso le App ogni giorno più aggiornate Enel Energia ha scelto un modo tecnologico e originale di augurare un buon 2015 a tutti i cittadini lucchesi.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


giovedì, 3 dicembre 2020, 17:26

Medicina Legale di Lucca: in pensione Massimo Martelloni: il saluto dell’Azienda USL Toscana nord ovest e dei colleghi

Con la fine del mese di novembre è andato in pensione, per limite di età, Massimo Martelloni, direttore della Medicina Legale di Lucca, che ha svolto ed in parte continua a svolgere vari incarichi di rilievo regionale e nazionale


giovedì, 3 dicembre 2020, 15:20

Giornata della disabilità: accessibilità e inclusione diritti imprescindibili

Anche Ac Lucca si unisce alla 'Giornata Internazionale delle persone con disabilità'. Istituita nel 1981 - anno internazionale delle persone disabili - vuole promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità e sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 3 dicembre 2020, 15:18

Calano le temperature, continua l'impegno della Croce Rossa per aiutare i senza tetto

I volontari dell'Unità di strada sono infatti impegnati più che mai a donare supporto fisico e morale a chi non ha fissa dimora e vive questo inverno al freddo in condizioni di marginalità


giovedì, 3 dicembre 2020, 15:12

Controlli alle caldaie per la sicurezza: la Cna spiega come prevenire i rischi

Si sta avvicinando la fine dell’anno e con questa anche la possibilità di effettuare entro i termini previsti dalla legge il controllo annuale delle caldaie. Una manutenzione che va effettuata non solo per rispetto delle normative ma, soprattutto, per garantire la sicurezza delle nostre case


mercoledì, 2 dicembre 2020, 17:42

Settore estetica, Favilla: “Ora basta col balletto delle date, vogliamo certezza sulla riapertura”

È quanto afferma il direttore di Confartigianato, Roberto Favilla, a due giorni dalla scadenza della validità dell'ultimo Dpcm


martedì, 1 dicembre 2020, 19:32

Soffass, rigettata dal sindacato un'offerta economica senza precedenti per il rinnovo dei contratti: scatta lo sciopero per 24 ore

Clamoroso a Porcari: domani operai in sciopero. Nonostante il periodo di crisi, infatti, il sindacato ha rifiutato l'offerta del gruppo Soffass per il rinnovo del contratto di lavoro pari a 857 euro netti all'anno