Anno 7°

domenica, 23 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Diramato il rapporto UE sui "Giovani 2015"

lunedì, 21 settembre 2015, 17:37

La Commissione Europea ha presentato il Rapporto UE sui Giovani 2015 che offre un quadro completo sulla situazione dei giovani in Europa e su come i decisori politici l'hanno affrontata nel periodo 2013-2015. Il rapporto rivela che in generale nell'UE i giovani ricevono maggiore istruzione rispetto ai loro predecessori e che meno giovani abbandonano la scuola. Tuttavia, 8.7 milioni di giovani tra i 15 e i 29 anni sono disoccupati, 13.7 non sono né occupati né sono inseriti in un corso di studi o formazione (NEET) e quasi 27 milioni sono a rischio di povertà ed esclusione. I NEET tendono a partecipare meno alle attività sociali, votare meno e avere minore fiducia nelle istituzioni. I giovani sono utilizzatori attivi di Internet e dei social media. Circa la metà sono membri attivi di organizzazioni. Uno su quattro è stato un volontario. 

A partire dal 2013, l'UE e gli Stati membri hanno agito concretamente a sostegno dei giovani, in particolare per aiutarli a trovare un impiego. Tuttavia, la situazione dei giovani e la necessità di far fronte ai rischi di esclusione, emarginazione e radicalizzazione violenta, obbliga a dare sempre più priorità all'integrazione nella società, allo scopo di permettere ai giovani di divenire membri attivi e impegnati nelle loro comunità. Ciò richiede una collaborazione più sistematica tra le politiche e i diversi attori, nel quadro di un approccio globale che rifletta la portata della sfida. Vi è particolare esigenza di rafforzare i legami con lo sport e l'istruzione al fine di accrescere l'inclusione sociale e rafforzare le competenze dei giovani e la loro occupabilità. E' pertanto fondamentale dare voce ai giovani nel processo politico. 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


tambellini


tuscania


toscano


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 22 febbraio 2020, 13:16

CardioLucca 2020: si chiude la tre giorni di confronto scientifico per 1000 specialisti provenienti da tutta Italia

Tre giorni di intenso confronto sulla moderna scienza del cuore e sullo stato di avanzamento della ricerca cardiovascolare: un nuovo successo dall'alto valore culturale per la quattordicesima edizione di CardioLucca, che ha fatto registrare 1000 specialisti iscritti provenienti da ogni regione d'Italia e ben 120 relatori


giovedì, 20 febbraio 2020, 15:59

Mercato Don Baroni, Anva: "Discutiamo su idee fattibili"

E’ Leonetto Pierotti, presidente Anva Lucca, ad intervenire sul botta e risposta tra opposizione e amministrazione comunale sulla situazione del mercato bisettimanale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 20 febbraio 2020, 13:37

A Lucca una nuova esperienza abitativa per 18 persone con sindrome di Down

A Lucca una nuova esperienza abitativa per 18 persone con sindrome di Down. Il progetto dell’Associazione Down Lucca può contare sul sostegno della Fondazione per la Coesione Sociale


lunedì, 17 febbraio 2020, 17:58

Alla scuola Massei di Mutigliano nasce una cooperativa simulata per restaurare l'organo su cui suonò Puccini

Nell'ambito del progetto regionale ICS (Impresa Cooperativa Simulata) promosso da Confcooperative Toscana e dalla Federazione Toscana delle Banche di Credito Cooperativo, anche la provincia di Lucca si è resa protagonista grazie alla partecipazione della scuola secondaria di primo grado "C. Massei" di Mutigliano dell'Istituto Comprensivo Lucca 4


lunedì, 17 febbraio 2020, 16:05

Troppe tessere ancora da ritirare: slitta al 9 marzo l'entrata in funzione di Garby

Scade sabato 29 febbraio il termine ultimo per ritirare le nuove tessere di Sistema Ambiente, indispensabili per aprire sia le nuove isole ecologiche fuori terra, denominate Garby, sia le isole interrate già esistenti


lunedì, 17 febbraio 2020, 15:15

Incidente a Mutigliano, Cub Trasporti insorge: "Class action ed azioni penali e civili"

Cub Trasporti, assistita dagli stessi legale della Strage di Viareggio, pronti ad intraprendere una class action e altre azioni civili e penali insieme ai soggetti coinvolti dal servizio pubblico