Anno 5°

mercoledì, 17 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Imprese che diffondono musica: oltre la Siae anche il pagamento dei diritti connessi

lunedì, 20 marzo 2017, 15:50

In aggiunta al diritto d’autore da versare alla SIAE acconciatori, estetiste, pubblici esercizi, esercizi commerciali e artigianali aperti al pubblico e le strutture ricettivo alberghiere, che diffondono musica d’ambiente, sono anche tenuti al pagamento dei diritti connessi, ovvero i diritti che competono ai discografici.

Questi diritti, in Italia esercitati tramite SCF, devono essere versati a prescindere dal mezzo utilizzato (radio, tv, cd, computer, lettori MP3, etc.), con modalità e termini diversi. Per esercizi commerciali ed artigianali aperti al pubblico (diversi da acconciatori e estetiste) il termine ultimo di pagamento per il diritto 2017 è stato prorogato al 31 marzo, per tutte le altre categorie (acconciatori, estetiste, pubblici esercizi e strutture ricettivo – alberghiere) la scadenza è il 31 maggio.

A seguito della convenzione che CNA ha siglato con SCF le imprese associate hanno diritto a pagare tariffe ridotte del 15 per cento. Per usufruire della convenzione CNA – SCF, le imprese associate devono eseguire il pagamento entro i termini di scadenza; in caso contrario occorrerà versare il compenso in misura intera senza possibilità di beneficiare degli sconti previsti.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla CNA: Laura Rossi 0583 4301114 info@cnalucca.it.


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



essegi


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


martedì, 16 gennaio 2018, 15:48

Scuole e edilizia scolastica, al via i sopralluoghi delle commissioni cultura e lavori pubblici

Un tour negli istituti scolastici di tutto il Comune, per rafforzare il legame tra le scuole e l'Amministrazione comunale, e per compiere un'attenta ricognizione delle criticità e degli ambiti di miglioramento degli edifici e delle strutture in cui, tutti i giorni, gli studenti lucchesi svolgono le loro attività


martedì, 16 gennaio 2018, 11:23

Cna: “No all’aumento delle tariffe autostradali”

L’ulteriore aumento del pedaggio della Bretella che collega Lucca a Viareggio, previsto dal primo gennaio scorso, non viene accettato dalla Fita Cna. Né questo aumento, né gli altri previsti sul territorio nazionale. L’associazione che tutela le imprese dell’autotrasporto ha infatti chiesto al Governo che tutti gli incrementi dei pedaggi vengano...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 15 gennaio 2018, 19:09

Al via il progetto della prima scuola media internazionale sul territorio

“Un’iniziativa a cui io tengo molto” ha esordito la professoressa Donatella Buonriposi: “Sul territorio abbiamo già un esperienza, che sta funzionando molto bene, con i suoi numerosi iscritti, ossia il Liceo Internazionale; sono realtà nuove ed innovative e voi sapete che oggi il sistema linguistico in Italia fa fatica a...


giovedì, 11 gennaio 2018, 09:42

Franchi (Cgil): "Il salario minimo di legge e il contratto sulla produttività"

Il dirigente della Cgil Umberto Franchi interviene sul tema del salario minimo e del contratto sulla produttività dopo aver ascoltato, su La7, la proposta del Pd per fare aumentare i salari


martedì, 9 gennaio 2018, 15:26

Difesa idraulica e attenzione al territorio: unità di intenti tra ANCE e il Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra il Presidente dell’Associazione nazionale dei costruttori edili (ANCE) Toscana Nord, Stefano Varia e il presidente del Consorzio di Bonifica Toscana Nord, Ismaele Ridolfi, un’occasione creata per focalizzare l’attenzione sui temi inerenti la difesa del suolo e legati al comparto delle costruzioni


martedì, 9 gennaio 2018, 11:30

Confesercenti: "Saldi, primo bilancio non esaltante"

Da Confesercenti Toscana Nord arriva un primo sommario giudizio su questo fondamentale periodo per il commercio, periodo che negli ultimi anni è chiamato a rimettere in linea di galleggiamento i bilanci di tante attività: basta infatti dire che il volume di affare dei saldi (sia invernali che estivi) è quasi...