Anno 5°

mercoledì, 18 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Carismi, nuovo consiglio di amministrazione: Gronchi presidente, Cerbai direttore generale

lunedì, 8 gennaio 2018, 20:32

L’assemblea dei soci di Cassa di Risparmio di San Miniato S.p.A. ha proceduto oggi alla nomina del nuovo consiglio di amministrazione e del nuovo collegio sindacale. Il presidente è Divo Gronchi, mentre diventa vice presidente Olivier Guilhamon. Entrano in consiglio di amministrazione anche Roberto Ghisellini, Vittorio Ratto, Jean-Philippe Laval, Lamberto Frescobaldi e Antonella Cappiello. Il presidente del Collegio Sindacale è Marco Ziliotti, con Francesca Pasqualin e Mario (Maurizio) Ferrucci Sindaci effettivi e Roberto Perlini e Germano Montanari sindaci supplenti.

Il consiglio di amministrazione ha nominato il toscano Massimo Cerbai direttore Generale. Alberto Silvano Piacentini lascia la carica di direttore generale di Carismi per ricoprire un incarico di responsabilità all’interno del Gruppo. Il nuovo consiglio di amministrazione e il direttore generale avvieranno l’implementazione del Piano Industriale, focalizzato al rilancio e alla crescita dei segmenti famiglie e imprese sul territorio. Nello specifico, il piano prevede nuovi finanziamenti all’economia pari a circa 1,0 Mld € nell’arco del triennio 2018-2020, con una crescita media del 10 per cento circa, superiore alle stime di mercato che prevedono un incremento medio degli impieghi nell’intervallo 1-1,5 per cento.

Il Piano Industriale prevede importanti investimenti da parte del Gruppo per lo stesso triennio 2018-2020 per lo sviluppo di nuovi modelli di filiale, nuovi prodotti e l’adozione dei sistemi informativi del Gruppo. Si stima che gli investimenti e i volumi di credito erogati sul territorio si traducano in una crescita dei clienti del 10% nell’arco dei tre anni. A valle dell’operazione di acquisizione di Carismi, Caricesena e Carim, perfezionata a dicembre 2017, il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia supera i 2 milioni di clienti, raggiungendo in Toscana una quota di mercato del 6,1% circa. Il Gruppo Crédit Agricole è uno dei Gruppi bancari più solidi al mondo, presente in 52 Paesi con più di 50 milioni di clienti e 138 mila collaboratori. Nei primi nove mesi del 2017 ha riportato ricavi per 24 miliardi di euro (+6,8% a/a) e un utile netto di 5,6 miliardi di euro (+35% a/a).

Il Gruppo Crédit Agricole in Italia ha chiuso i primi nove mesi del 2017 con un risultato netto aggregato gestionale di 588 milioni di euro, in crescita del 22,5% rispetto allo stesso periodo del 2016. In Italia impiega ormai più di 14 mila collaboratori per un finanziamento all’economia di oltre 70 miliardi di euro, al servizio di 4 milioni di clienti, che possono contare sulla presenza di società specializzate di Corporate & Investment Banking (CACIB), Credito al Consumo (Agos, FCA Bank), Leasing e Factoring (Crédit Agricole Leasing e Crédit Agricole Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi Italia, CACEIS), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (CA Indosuez WM e CA Indosuez Fiduciaria).

Il nuovo Consiglio di Amministrazione della banca desidera esprimere il proprio apprezzamento a Istituzioni, Organi sociali e dipendenti, che hanno contribuito fattivamente al buon esito dell’operazione che ha condotto la Banca all’ingresso nel Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia.

PROFILI

MASSIMO CERBAI – Direttore Generale Inizia la sua carriera nel settore bancario nel 1983 al Credito Romagnolo. Dal 1997 è in Cariparma, con incarichi di crescente responsabilità. Nel 2007 e nel 2011 ha gestito le Business Unit Integrazione per gestire le acquisizioni effettuate dal Gruppo. Dal 2012 al 2015 è stato Responsabile della Direzione Territoriale Toscana e dal 2017 ha il Coordinamento della Direzione Retail con presidio sulle attività di Gruppo del canale.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

DIVO GRONCHI – Presidente Dopo la laurea in Economia e Commercio inizia la sua carriera in Banca Toscana, della quale diventa Vice Direttore Generale. Nel 1988 passa in Monte dei Paschi di Siena dove arriva a ricoprire l’incarico di Direttore Generale dal 1996 al 2000. Dal 2001 al 2005 è Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza. Nel 2005 è Direttore Generale della Banca Popolare Italiana, per tornare in Banca Popolare di Vicenza come Direttore Generale dal 2007 al 2008. Dal 2011 è a Carismi come Direttore Generale, di cui diventa nel 2012 Amministratore Delegato. Ha rivestito numerosi incarichi in società del settore bancario, finanziario e assicurativo.

OLIVIER GUILHAMON – Vice Presidente Si laurea in Ingegneria Nucleare presso l’Ecole Centrale di Parigi e inizia la sua esperienza lavorativa presso IBM a Parigi e, successivamente, presso McKinsey & Company. Nel 1993 entra in Crédit Lyonnais dove ricopre ruoli di crescente responsabilità anche all’estero. Nel 2003 coordina il progetto di integrazione fra Crédit Lyonnais e Crédit Agricole. Nel 2004 è nominato Vice Direttore delle Strategie e Sviluppo di Crédit Agricole e, successivamente, diventa Responsabile della Compliance del Gruppo Crédit Agricole. Da maggio 2017 ricopre l’incarico di Vice Direttore Generale Corporate di Crèdit Agricole Cariparma.

ROBERTO GHISELLINI – Consigliere Dopo la laurea in Scienze Politiche fa il suo ingresso nel mondo bancario presso l’allora Credito Commerciale, realtà successivamente acquisita da Cariparma, in cui ricopre ruoli di crescente responsabilità. Dal 2010 al 2015 è stato Direttore Generale di Carispezia. Nel 2015 diventa Direttore Generale di FriulAdria. Nel dicembre 2016 diviene anche Vice Direttore Generale Retail di Crédit Agricole Cariparma. Riveste, altresì, la carica di Consigliere di Crédit Agricole Group Solutions S.C.p.A., di Crédit Agricole Assicurazioni S.p.A. e di Crédit Agricole Vita S.p.A..

VITTORIO RATTO – Consigliere Dopo la laurea in Economia presso l’Università di Torino lavora nel Gruppo Fiat (prima a Londra poi a Torino), per poi conseguire un MBA presso INSEAD. Dal 2000 entra nella società di consulenza Bain & Company di cui diventa Partner nella practice Financial Services nel 2009. È entrato nel Gruppo CA Cariparma nel 2012 come Direttore Marketing Strategico. Attualmente è Responsabile del polo Governo Risorse Umane e Marketing Strategico del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia.

JEAN-PHILIPPE LAVAL – Consigliere Lavora da oltre un decennio nel Gruppo Crédit Agricole, nell’ambito del quale ricopre incarichi dirigenziali fin dal 2005. Precedentemente ha maturato significative esperienze presso aziende non bancarie estere. Attualmente è Responsabile della supervisione delle Banche controllate da Crédit Agricole SA in Italia e in Egitto. Riveste, altresì, la carica di Consigliere e componente del Comitato Esecutivo di Crédit Agricole FriulAdria e quella di Consigliere di Crédit Agricole Carispezia.

LAMBERTO FRESCOBALDI – Consigliere Imprenditore e Presidente della Marchesi Frescobaldi, una delle più antiche e prestigiose Case di vino italiane. Nel 1983 si iscrive alla facoltà di Agraria all’Università di Firenze, quindi si trasferisce per due anni all’Università di Davis in California dove consegue la laurea nel 1987. Nel 2016, è stato eletto in Unione Italiana Vini come Vice Presidente Nazionale di Confederazione e Presidente della Federazione dei viticoltori.

ANTONELLA CAPPIELLO – Consigliere Laureata con lode in Economia e Commercio all’Università di Pisa è attualmente professore associato di Economia degli Intermediari Finanziari del Dipartimento di Economia e Management della medesima Università. È inoltre Docente e responsabile scientifico del Master di secondo livello in Auditing and Risk Management. Le sue attività di ricerca si concentrano principalmente su tematiche riguardanti le banche e le assicurazioni, aree in cui vanta numerosissime pubblicazioni.

COLLEGIO SINDACALE

MARCO ZILIOTTI – Presidente Commercialista e Revisore Contabile. Svolge attività di docenza presso l’Università di Parma ed è membro di organi societari di controllo di primarie Società ed Enti operanti nei settori industriale e dei servizi.

FRANCESCA PASQUALIN – Sindaco effettivo Dottore commercialista presso lo Studio Adacta di Vicenza, con competenze specifiche in materia di corporate governance e crisi d’impresa. È Sindaco effettivo e supplente di molte società. Riveste, altresì, la carica di Sindaco effettivo di Crédit Agricole FriulAdria dal 2016.

MARIO (MAURIZIO) FERRUCCI – Sindaco effettivo Iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Pisa. Si occupa di problematiche fiscali, aziendali e societarie. Ha maturato notevole esperienza in tema di revisione svolgendo l’attività di Sindaco in molte società industriali e dei servizi. ROBERTO PERLINI – Sindaco supplente Dottore Commercialista e Revisore Contabile. È Sindaco effettivo di Crédit Agricole Group Solutions e membro di organi di amministrazione e di controllo presso importanti società.

GERMANO MONTANARI – Sindaco Supplente Dottore Commercialista e Revisore Legale. Libero professionista, attualmente riveste la carica di Sindaco effettivo di Crédit Agricole Cariparma ed è membro degli organi di controllo di importanti società.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



essegi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


martedì, 17 luglio 2018, 15:09

Imposta di soggiorno: verso la convenzione con AirBnb

Si perfeziona l’iter per l’accordo tra comune di Lucca e AirBnB Ireland in tema di riscossione e versamento dell’imposta di soggiorno. La giunta comunale infatti ha approvato specifiche delibere per poter sottoscrivere con la società una convenzione che punta alla semplificazione, all’efficienza e alla riduzione dell’evasione dell’imposta


lunedì, 16 luglio 2018, 16:59

Curriculum: i formati più richiesti dal mondo del lavoro

Il Curriculum Vitae rappresenta l’introduzione che il candidato può fare di se stesso, per convincere un posto di lavoro a dargli una possibilità nel concedergli un colloquio conoscitivo o un incontro informativo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 16 luglio 2018, 13:44

Italvetro, presidio davanti alla sede degli industriali: "L'azienda faccia un passo indietro"

I dipendenti della Italvetro di Borgo a Mozzano si sono presentati questa mattina in massa a palazzo Bernardini, sede degli industriali di Lucca, dove era previsto un incontro tra i rappresentanti dei lavoratori e alcuni dirigenti della Schott


sabato, 14 luglio 2018, 14:30

Prestigioso incarico per Umberto Quiriconi

Un incarico prestigioso per il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Lucca, Umberto Quiriconi, eletto all’unanimità al ruolo di vicepresidente della FTOM (Federazione Toscana degli Ordine dei Medici)


venerdì, 13 luglio 2018, 22:33

Sciopero dei dipendenti Lidl italia indetto da Filcams CGIL: un fiasco

Adesione inferiore all’1 per cento. Per l’azienda un chiaro segnale che i collaboratori hanno compreso e apprezzato i benefici dell’accordo integrativo sottoscritto dalle sigle sindacali Fisascat Cisl e Uiltucs


venerdì, 13 luglio 2018, 19:41

Rappresentatività sindacale, Conflavoro Pmi plaude al ministro Di Maio: “La strada è finalmente quella giusta”

Il presidente della confederazione delle piccole e medie imprese, Roberto Capobianco: “Serve rappresentatività scevra da ideologie e che pensi davvero a imprese e lavoratori”