Anno 5°

lunedì, 18 giugno 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Grossi sulla vicenda Nuova Lam: “Basta criminalizzare l’attività delle aziende del territorio”

mercoledì, 14 marzo 2018, 13:47

Giulio Grossi, presidente di Confindustria Toscana Nord, interviene sulla vicenda Nuova Lam chiedendo di non criminalizzare l'attività delle aziende del territorio.

“La sentenza di assoluzione a favore degli imprenditori della Nuova Lam - esordisce -, nostri soci, ingiustamente accusati di reati di natura ambientale, ci consente di ribadire quanto siano assurde certe vicende giudiziarie, sia nei tempi di decisione, sia nel merito delle contestazioni. Quanto ai tempi, basta ricordare che il sequestro risale al 2011; sono pertanto passati ben 7 anni dall’avvio della vicenda giudiziaria che, purtroppo, ha provocato un danno economico enorme e irreversibile: la chiusura, con conseguente licenziamento di ben 25 dipendenti, di una importante realtà produttiva che operava sul territorio da oltre 140 anni, contrassegnata con il marchio internazionale di eccellenza Poroton".

"Certamente - spiega - siamo sollevati per la sentenza di assoluzione da tutti i reati contestati agli imprenditori, ma siamo anche profondamente amareggiati per l’ennesimo episodio di accanimento contro una attività imprenditoriale del territorio, avente ad oggetto questioni di carattere ambientale. Su questo versante i nostri imprenditori si trovano di fronte non solo a una normativa farraginosa, mai chiara, ma anche a consolidati atteggiamenti criminalizzanti, spesso fomentati da comitati cittadini improvvisati e strumentalizzati".

"Il nostro Sistema - dichiara - associativo promuove e tutela il rispetto delle regole. Non senza cognizione di causa, pertanto, possiamo garantire l’impegno da parte delle aziende del territorio verso il rispetto delle sempre più complesse e stringenti norme finalizzate al perseguimento della salute dei cittadini e dei lavoratori, nonché alla tutela dell’ambiente. Lanciamo, pertanto, un appello affinché cessi il pregiudizio nei confronti delle imprese che operano nel rispetto delle autorizzazioni ottenute attraverso iter lunghi e complessi e che sono continuamente sottoposte al controllo delle autorità preposte. L’ambiente è sicuramente un patrimonio da preservare e valorizzare, ma lo è altrettanto il tessuto economico-produttivo del nostro territorio, con il benessere che negli anni ha contribuito a creare. In un contesto di mercato sempre più competitivo, che non ammette lungaggini e processi decisionali complessi, è altresì indispensabile che i nostri interlocutori si impegnino nel velocizzare e semplificare tempi e procedure che interessano e regolano la vita delle imprese".

"Confidiamo nella giustizia - conclude -, ma ci auguriamo che in futuro sia più rapida e non si verifichino di nuovo situazioni analoghe, nel rispetto di tutte le parti coinvolte, imprenditori, dipendenti, indotto, già ampiamente provate dalle difficoltà della crisi da cui stiamo faticosamente venendo fuori”.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



essegi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 16 giugno 2018, 08:42

Mallegni (FI) e Vescovi (Lega) a Conflavoro PMI: “Imprese? Servono innovazione, meno tasse e revisione costo del lavoro”

I due senatori ospiti della prima formazione in marketing e comunicazione deli consigli e le prese di posizione di Manuel Vescovi e Massimo Mallegni, senatori di Lega e Forza Italia, ospiti della prima sessione formativa in marketing e comunicazione organizzata dall’Accademia Conflavoro PMI nelle giornate di giovedì e venerdì a...


venerdì, 15 giugno 2018, 16:14

Cub Trasporti esulta: “CTT: Vittoria dei lavoratori contro un referendum sbagliato”

I lavoratori e la CUB uniti hanno saputo fare un’analisi seria dell'accordo sottoscritto da alcune organizzazioni sindacali che già avevano tentato si sottoporle ai lavoratori con accordo del 23 marzo del 2017 tralasciando a tempi indefinito istituti importanti come ferie normative di lavoro fruizione dei permessi festività soppresse


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 15 giugno 2018, 15:30

Miglioramento degli edifici scolastici: la giunta ne candida 37 per ottenere finanziamenti dallo stato e dalla regione

La giunta Tambellini ha dato il via libera stamani a una delibera che approva 37 progetti per altrettante scuole da candidare alla selezione che verrà fatta dalla regione Toscana per formare un piano triennale di edilizia scolastica 2018-2020


venerdì, 15 giugno 2018, 14:02

Alternanza scuola - lavoro: voucher a favore delle imprese che ospitano i ragazzi

Da oggi, 15 giugno 2018, diventa operativo anche a Lucca il “Regolamento per la concessione di voucher a favore di imprese e soggetti REA in tema di Alternanza scuola-lavoro”. La Camera di Commercio di Lucca ha previsto uno stanziamento di 116 mila euro per l’anno 2018


venerdì, 15 giugno 2018, 12:55

In crescita le vendite all’estero in provincia di Lucca

In crescita del 3,6 per cento (+31 milioni) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente le vendite all’estero della provincia di Lucca nel corso dei primi tre mesi del 2018, che ha registrato un importo totale pari alla quota 910 milioni di euro


venerdì, 15 giugno 2018, 10:44

Premio OmA ad un'artigiana Cna

E’ l’artigiana Sabrina Mattei, con la sua attività “Borgo Solaio” una delle vincitrici del premio assegnato ogni anno dall’OmA (l’osservatorio dei mestieri d’arte). La consegna della targa in ceramica avverrà durante l’evento promosso dall’osservatorio per sabato 16 giugno nel complesso di San Micheletto, con inizio alle ore 16.30