Anno 7°

venerdì, 29 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

È boom di richieste di Antifurti Nebbiogeno

sabato, 9 giugno 2018, 16:41

Perché c’è una tale richiesta di antifurti nebbiogeni in questo periodo? Dove risiedono le ragioni di un successo così grande per un antifurto? Sembra si tratti dell’ultimo ritrovato in fatto di dispositivi di sicurezza. Ma andiamo a scoprire maggiori dettagli che possano darci una mano a spiegare la tendenza che va ormai avanti da molto tempo.

Il problema della sicurezza in casa e nei luoghi di lavoro è di certo pressante. Non si può sottovalutare la sicurezza, si tratta di certo di qualcosa sulla quale vale la pena spendere. I sistemi di antifurto nebbiogeni sono stati ideati per garantirla senza risultare invadenti negli ambienti in cui viviamo.

Antifurti Nebbiogeni: qualità e sicurezza

Come funzionano gli antifurti nebbiogeni, quali sono i vantaggi? Esistono molti tipi di antifurto di questa nuova generazione, per capire di cosa si tratta basterà menzionare il fatto che vengono anche detti “fumogeni”.

Questo genere di dispositivi prevede quindi il rilascio di una nebbia del tutto innocua e pria di qualsiasi odore. Sono stati studi tossicologici a dire che questo genere di nebbia non causa alcun problema alla salute, anche secondo le norme europee.

Lo scopo di un antifurto nebbiogeno è quello di proteggere la sicurezza della casa e dei propri beni personali impedendo materialmente al ladro di vedere all’interno dei vani nella casa o del luogo di lavoro.

Un ladro che non sa dove mettere le mani è un ladro innocuo e sarà portato a lasciar perdere l’idea di rubare all’interno dell’appartamento evitando quindi qualsiasi tipo di danno per il proprietario.

Per quelli che pensano che il sistema sia troppo oneroso dal punto di vista dei consumi arrivano rassicurazioni da AuraSicurezza.com, portale specializzato in sistemi di sicurezza. Gli esperti del sito ci hanno confermato che i consumi di un nebbiogeno Aurasicurezzasono bassissimi e non vanno ad impattare troppo sul costo delle bollette.

Anche i beni materiali presenti all’interno dell’appartamento, magazzino o ufficio che si sceglie di proteggere con l’antifurto nebbiogeno sono al riparo da qualsiasi danno perché il fumo che viene liberato dal dispositivo non causa alcun danno e non va a lasciare alcun tipo di deposito sulle superfici.

Inoltre questi dispositivi sono moderni e funzionali grazie al fatto di avere dei semplici telecomandi in grado di stabilire l’attivazione e la direzione del getto di fumo. Il locale viene riempito immediatamente da una fitta nebbia che impedisce di vedere e di agire non appena scatta l’attivazione del dispositivo.

La cosa più interessante che contraddistingue questi sistemi di sicurezza è quello di non essere per nulla invasivi. Inoltre svolgono l’importante ruolo di dissuasori evitando danni al locale preso di mira dai maleintenzionati.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 29 maggio 2020, 17:16

Coronavirus, il plasma della Kedrion odora di Marcucci: accuse politiche strumentali e senza senso

Mai avremmo immaginato, neppure nei nostri incubi peggiori, che avremmo finito, un giorno, per difendere la famiglia Marcucci, ma tant'è: l'imbecillità umana non conosce confini, ma, purtroppo, partiti


venerdì, 29 maggio 2020, 14:07

Giambastiani: "Misure più incisive sul fronte dei parcheggi da parte del comune"

E’ il responsabile Centro Storico di Confesercenti Lucca, Massimiliano Giambastiani, ad intervenire sulla fase 2 con particolare riferimento alla necessità di incentivare l’afflusso dei clienti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 29 maggio 2020, 13:59

Vacanze e coronavirus: ecco i suggerimenti degli esperti

Ripartenza. Mare, montagna o città? Distanziamento sociale e mascherine: come comportarsi con i bambini in vacanza?


venerdì, 29 maggio 2020, 12:12

Tuinà, cura del corpo con professionalità e innovazione contro ogni abusivismo

Sentirsi coccolati e curati da mani professionali, e sempre aggiornate sulle ultime tendenze, è il desiderio di ogni – assiduo o meno – frequentatore di centri benessere e dedicati alla cura del corpo. Lo ha capito bene Tuinà, il centro estetico di San Marco che ogni giorno accoglie la propria...


mercoledì, 27 maggio 2020, 18:42

Didattica a distanza, i genitori si sono rotti le palle e hanno ragione: "A settembre si ritorni in classe"

Il comitato No dad di Lucca e provincia stronca senza possibilità di appello la didattica a distanza adottata senza alcuna sperimentazione durante questa fase emergenziale: finalmente qualcuno che apre il cervello


mercoledì, 27 maggio 2020, 18:37

Dai campeggi alle spiagge e gli estetisti, un’ordinanza con tutte le linee guida anti-Covid

Prima regola, che è poi una conferma: la distanza di sicurezza obbligatoria tra le persone per ridurre il rischio di contagio da coronavirus è un metro, ma in Toscana continua ad essere raccomandato il metro e ottanta. In caso di attività sportiva i metri diventano due