Anno 7°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

RSA Villa Santa Maria, firmato l'accordo per ricollocare i lavoratori

mercoledì, 13 giugno 2018, 14:52

di eliseo biancalana

Non si può parlare di lieto fine, perché, come hanno detto in molti, non è una fine ma l'inizio di un percorso. È stato firmato oggi in prefettura l'accordo per il ricollocamento dei lavoratori della cooperativa KCS che lavoravano nella RSA Villa Santa Maria. Nella Sala del Bosco erano presenti il prefetto Maria Laura Simonetti, il sindaco Alessandro Tambellini, l'assessore al sociale Lucia Del Chiaro, la consigliera Cristina Petretti, i sindacalisti Michele Massari (Fp Cgil), Giovanni Bernicchi (Cisl Fiscat), Pietro Casciani (Uil Fpl), Giuseppe Fanucchi del Centro per l'impiego, Luigi Rossi (ASL), Filippo Finardi e Giovanni Farsi della Proges, Enrico Simonetti della coop La Salute, Rita Taccola per la coop La Mano Amica, Paola Paganelli della coop Polaris, Marco Manichini di Idealcoop, Graziano Angeli del comune di Lucca e pure alcune ex dipendenti. 
In base all'intesa raggiunta, il comune si è preso tre impegni importanti. Il primo è quello di formare, entro il 2019, 30 nuove quote sociali, che consentiranno di ampliare il numero degli anziani assistiti, creando nuove occasioni di lavoro. In secondo luogo, l'amministrazione comunale si è impegnata a reperire risorse per la formazione necessaria a quei lavoratori che avranno bisogno di conferire la qualifica di addetto all'assistenza di base. Infine, il comune favorirà il reinserimento dei lavoratori nei servizi socio-sanitari attivabili a Villa Santa Maria, e favorirà nelle gare le ditte che li assumeranno, ove possibile. Lo stesso faranno le aziende partecipate.
Del bacino degli ex operatori KCS fanno parte sia gli ex dipendenti di Villa Santa Maria, che quelli della Pia Casa e di Monte San Quirico. All'accordo di oggi hanno aderito una serie di ditte contattate dal comune, che si sono già impegnate a fare delle assunzioni dal bacino. In particolare, la Proges assumerà almeno 25 persone, La Salute 15, La Mano Amica 4. Sarà data la precedenza ai lavoratori con più anzianità di servizio, l'accordo è efficace fino al 31 dicembre 2022.
Soddisfatta per l'esito dell'intesa l'amministrazione comunale, con l'assessore Del Chiaro che si è detta "orgogliosa" dell'accordo raggiunto, sottolineando che è stato il risultato di un lavoro collettivo. "L'assessore ha ripreso a rifiatare" ha scherzato la Del Chiaro, che nei mesi scorsi è stata più volte oggetto di attacchi dalle opposizioni. "Alle illazioni si risponde con i fatti" ha sostenuto. Soddisfazione anche dai sindacati, che realisticamente constatano che era il massimo che potevano raggiungere e che l'accordo era quanto atteso dalle aziende per procedere ad assumere l'ex personale della KCS.

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:04

Cristian Bigotti è il nuovo amministratore di Metro e Giuliano Grazzini il nuovo presidente di Farmacie

Si sono tenute le assemblee di Metro Srl e Alliance Farmacie Comunali SpA per l'approvazione del bilancio di esercizio 2018 e la nomina dei nuovi vertici amministrativi e di controllo.


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:12

Opere pubbliche: gli interventi principali della provincia di Lucca per il periodo 2019-2021 in lucchesia

Scuole, strade, infrastrutture viarie ma anche edifici del patrimonio pubblico provinciale. E’ in questi settori che si concentreranno in particolare gli investimenti della Provincia di Lucca nel prossimo triennio grazie all’approvazione del Dup che, tra gli allegati, ha il Piano triennale delle opere pubbliche di competenza provinciale fino al 2021


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:11

Finanza pubblica: via libera al bilancio preventivo 2019 della provincia di Lucca e al bilancio pluriennale 2019-2021

La provincia di Lucca guarda avanti. E lo fa con maggiore ottimismo rispetto al passato grazie all’approvazione del bilancio preventivo del 2019, del bilancio pluriennale 2019-2021 e del Dup 2019, il Documento unico di programmazione dell’ente di Palazzo Ducale che, in sostanza, pianifica il lavoro nel medio periodo e indica...


martedì, 21 maggio 2019, 22:21

Conflavoro Pmi su crisi d’impresa e obbligo revisori per le Srl: “Politica ascolti aziende senza gravarle di altri oneri”

L’associazione del presidente Roberto Capobianco prende posizione sugli emendamenti al codice della crisi d’impresa e chiede minori oneri per i titolari di aziende: “Così non si aiuta la ripresa”


martedì, 21 maggio 2019, 17:11

Prestigiosa nomina per Marcello Bertocchini nel collegio dei revisori dell’ACRI

Il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, infatti, nel corso dell’assemblea dell’ACRI, svoltasi questa mattina, martedì 21 maggio, a Roma, è stato nominato membro del Collegio dei revisori dei conti dell’Associazione che riunisce le Fondazioni e le Casse di Risparmio italiane


martedì, 21 maggio 2019, 16:16

Un incontro con il territorio per illustrare le strategie della Fondazione Crl

Solidità, sostenibilità, sussidiarietà: sono queste le parole-chiave alle quali il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini, ha voluto improntare l’Incontro con il Territorio, una iniziativa svoltasi lunedì pomeriggio nell’auditorium di San Micheletto, organizzata per illustrare ai rappresentanti delle istituzioni e ai maggiori stakeholder della provincia le...