Anno 7°

sabato, 20 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Debole la dinamica imprenditoriale in provincia di Lucca

venerdì, 10 agosto 2018, 11:39

Resta debole la dinamica imprenditoriale in provincia di Lucca al 30 giugno 2018. Si registra una contrazione di 125 unità (-0,3%) rispetto a dodici mesi prima che porta a 36.496 il numero di imprese attive iscritte al Registro delle Imprese. La diminuzione risulta in linea con quella media toscana (-0,3%), mentre a livello nazionale si rileva una sostanziale stabilità (+0,1%).

Della debole dinamica economica risente soprattutto il comparto artigiano, in calo del -1,7% sui dodici mesi, che scende a 11.357 unità attive a fine giugno arrivando a rappresentare il 31,1% del complesso imprenditoriale provinciale.

“Nonostante le incertezze legate al rallentamento dell’economia - ha sottolineato Giorgio Bartoli, Presidente della Camera di Commercio di Lucca - il tessuto imprenditoriale lucchese tiene. Serve però un deciso passo in avanti per tornare a crescere, e in questo momento storico un’ampia diffusione del digitale all’interno dei processi aziendali è vitale per rendere le imprese più forti e competitive. Anche su questo tema le Camere di Commercio stanno dando un importante contributo attraverso la diffusione della conoscenza delle tecnologie e dei vantaggi delle tecnologie 4.0, fornendo assistenza, orientamento e formazione sull’innovazione digitale e supporto nella scelta degli investimenti e degli incentivi.” 

Nel corso degli ultimi 12 mesi la consistenza del tessuto imprenditoriale lucchese si è ridotta in molti dei settori economici rilevanti a livello provinciale, mostrando incrementi solamente in alcuni comparti dei servizi. Le imprese edili (6.377 unità attive al 30 giugno) sono diminuite del -1,4%, mentre per il comparto manifatturiero (4.223 imprese) il calo è stato del -0,5%.

Il settore dei servizi, che comprende 23.280 imprese attive, ha registrato invece un lieve aumento (+0,1%). All’interno del settore si rilevano contrazioni per il commercio (9.506 imprese) sceso del -1,3% e per il trasporto e magazzinaggio in calo del -1,0%. Gli altri comparti hanno evidenziato invece andamenti positivi, con le attività di alloggio e ristorazione salite del +1,1% oltre le 3.500 imprese attive e le attività immobiliari in recupero del +1,1% a quota 2.301 unità. Crescono anche il noleggio, agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese (+1,5%), le attività professionali e scientifiche (+3,1%), i servizi di informazione e comunicazione (+3,4%), l’istruzione e la sanità (rispettivamente +2,8% e +3,9%) e le altre attività dei servizi (+1,0%). Stabili le attività artistiche, sportive e d’intrattenimento e le attività finanziarie e assicurative.

Il comparto agricolo rileva infine una diminuzione del -1,3% portandosi a quota 2.418 imprese attive.

Le imprese femminili sono rimaste stabili negli ultimi dodici mesi, attestandosi a 8.297 unità a fine giugno 2018 e mantenendo un’incidenza del 22,7% sul totale imprese. Per le imprese giovanili si è rilevata invece una flessione del -4,0% che ha portato a 2.959 le imprese under 35 in provincia. Le imprese straniere sono invece cresciute del +2,1% arrivando a quota 3.951 unità attive, per un’incidenza del 10,8% sul tessuto imprenditoriale provinciale.

L’andamento interno al territorio provinciale evidenzia una stabilità nell’area della Piana di Lucca, mentre in Versilia (-0,3%) e nella Valle del Serchio (-1,5%) si è registrata una flessione delle imprese operative.

Sedi di impresa attive al 30/6/2018 in provincia di Lucca per macrosettore di attività economica.

 

 

Valori assoluti e variazioni

 

 

Macrosettore

Imprese attive

Rispetto al 30/6/2017

 

Var. ass.

Var. %

 

Agricoltura

2.418

-31

-1,3%

 

Industria in senso stretto

4.408

-30

-0,7%

 

Costruzioni

6.377

-93

-1,4%

 

Servizi

23.280

32

0,1%

 

Non classificate

13

-3

-18,8%

 

Totale

36.496

-125

-0,3%

 

Fonte: Infocamere-Stockview

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


scopri la Q3


essegi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 19 ottobre 2018, 14:58

‘Il leader del futuro’, Conflavoro Pmi e Sergio Borra svelano i segreti per conquistare e valorizzare il proprio team aziendale

Il 25 ottobre a Lucca un corso formativo del founder della Dale Carnegie Italia per sviluppare al meglio le doti da leadership e diventare riferimento dei propri collaboratori


giovedì, 18 ottobre 2018, 15:47

Costruire luoghi, creare valore: evento finale di Lucca Creative Hub e lancio della call per idee di impresa

“Costruire luoghi, creare valore” è il titolo dell’evento finale del progetto Lucca Creative Hub che si svolgerà sabato 20 ottobre alle 10.30 nella Chiesa di Santa Caterina in via Vittorio Emanuele


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 18 ottobre 2018, 14:30

Comics, Bindocci dalla parte dei... felpati

Massimiliano Bindocci della Uil bacchetta CREA e il comune di Lucca sulla questione dei felpati rivendicando per loro lo stesso stipendio dell'edizione passata dei Comics


giovedì, 18 ottobre 2018, 11:23

Segnali di ripresa per la castanicoltura in provincia di Lucca: registrato il marchio della “carpinese”

L’annata che si prospetta appare promettente per i castanicoltori della provincia di Lucca e dintorni e ciò anche se la produzione, a causa del caldo e della siccità del mese di settembre ed ora di ottobre, non ha raggiunto i livelli che ci si attendeva in estate


mercoledì, 17 ottobre 2018, 18:51

Rossano Rossi rieletto segretario provinciale Cgil

Si è tenuta in due giornate, 15 e 16 ottobre, presso il Real Collegio il Settimo Congresso della Camera del Lavoro della CGIL della Provincia di Lucca che s’innesta nel percorso del 18° Congresso Nazionale che si concluderà a Gennaio a Bari


mercoledì, 17 ottobre 2018, 15:30

Cura e gestione del verde, parte il tavolo di partecipazione promosso dall'amministrazione comunale

Aumentare ancora di più l'impegno per la gestione del verde. E, soprattutto, allargare la partecipazione ai soggetti interessati (associazioni, realtà organizzate, ordini professionali ed esperti), affinché la qualità delle opere di manutenzione e cura possa crescere col contributo di tutti