Anno 7°

mercoledì, 19 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Aziende lucchesi all’assalto del Premio Agricoltura

sabato, 15 settembre 2018, 10:23

I giovani imprenditori lucchesi all’assalto del più importante premio dedicato all’agricoltura. E’ in programma lunedì 17 settembre, alle ore 10.00, a Firenze, nella cornice della Sala delle Feste del Palazzo Bastogi (Via Cavour 18) la proclamazione dei premiati Innovazione Giovani 2018 dell’agricoltura toscana. Il premio, promosso da Coldiretti, punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto per il proprio futuro l’agricoltura. Obiettivo dell’iniziativa è promuovere l’agricoltura sana che ha come testimonial le tante idee innovative di giovani agricoltori. A contendersi l’ambito trofeo 70 candidati provenienti da tutta la regione con idee innovative ed imprese di successo tutte rigorosamente under 35. Sei le categorie in concorso per la dodicesima edizione: Sostenibilità, Campagna Amica, Creatività, Fare Rete, Impresa 3.Terra e Noi per il Sociale per ciascuna delle quali verrà proclamato il vincitore.

A condurre l’evento Alessandro Masti, noto speaker di Radio Toscana, con la presenza dell’Assessore all’Agricoltura Marco Remaschi, di Claudia Albani Coldiretti Giovani Impresa nazionale, Tulio Marcelli e Antonio De Concilio rispettivamente Presidente e Direttore di Coldiretti Toscana.

Come sempre, nello spirito del concorso, saranno premiate quelle idee imprenditoriali che hanno saputo maggiormente coniugare tradizione e innovazione. Un occhio di riguardo sarà riservato ai progetti che avranno come obiettivo la tutela e l’arricchimento del territorio.

L’assise degli under 35, guidati da Francesca Lombardi leader dei giovani agricoltori di Coldiretti Toscana, sarà anche l’occasione per un momento di confronto “A tu per tu” con l’Assessore Remaschi, e scambio reciproco di idee ed esperienze che hanno aiutato tanti ragazzi ad ottenere grandi soddisfazioni dalle proprie “innovazioni” applicate alla più longeva delle tradizioni, quella agricola degli avi.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


scopri la Q3


essegi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


mercoledì, 19 settembre 2018, 14:10

Lucca con Life Aspire partecipa alla settimana europea della mobilità sostenibile

Anche Lucca attraverso Lucense, organismo di ricerca e trasferimento tecnologico alle imprese, e il progetto europeo Life Aspire, dedicato al trasporto merci ecologico e sostenibile, ha partecipato alla Settimana europea della mobilità


martedì, 18 settembre 2018, 13:00

Allevamento di pappagalli: due delle sei statuine in lucchesia

L'allevamento di pappagalli di Luca Angelotti è l'azienda agricola più creativa della Toscana. Il progetto "P'Orto" vale invece l'ambito premio "Noi per il Sociale" alla Cooperativa Agricola Calafata di San Concordio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 settembre 2018, 21:59

‘Leader del futuro’: il 25 ottobre corso formativo di Accademia Conflavoro Pmi con Sergio Borra founder di ‘Dale Carnegie’

L’evento annunciato nella sede di Conflavoro Pmi Lucca dove Borra ha svolto un workshop esclusivo per gli imprenditori toscani interessati ad accrescere le proprie competenze


venerdì, 14 settembre 2018, 10:00

Turismo e commercio, due nuovi contratti collettivi per Conflavoro Pmi e Fesica Confsal

Turismo e commercio, due fra i settori più importanti in Italia per numero di imprese e di lavoratori, adesso potranno essere ancora più tutelati grazie alle opportunità dei nuovi contratti collettivi firmati mercoledì (12 settembre) a Roma da Conflavoro Pmi e Fesica Confsal con l’assistenza di Confsal


giovedì, 13 settembre 2018, 17:15

Ispettori ambientali e telecamere trappole contro i furbetti dei rifiuti

Via libera delle commissioni ambiente e regolamenti all'introduzione della figura dell'ispettore ambientale. Il relativo regolamento è stato presentato dall'assessore Francesco Raspini e dal comandante della polizia municipale Maurizio Prina. Hanno votato a favore i consiglieri di centrosinistra, astenute le minoranze


giovedì, 13 settembre 2018, 16:43

Le commissioni ambiente e regolamenti danno il via libera alla nuova figura di "ispettori ambientali"

Cresce la sicurezza ambientale sul territorio del Comune di Lucca, grazie all'istituzione della figura degli ispettori ambientali: che avranno il compito di vigilare sulla tutela e sul decoro del paesaggio e dell'ambiente e di contrastare i fenomeni dell'abbandono e dello scorretto conferimento dei rifiuti