Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Simone Pialli (Fisascat Cisl): "Festa della donna, tra ricordo e nuove prospettive"

giovedì, 7 marzo 2019, 17:57

"Anche quest'anno, come ogni anno, ricorre la giornata in cui prendono vita i festeggiamenti dedicati alla donna. Questa ricorrenza ha negli anni assunto significati diversi - ricorda Simone Pialli funzionario della Fisascat Cisl -. Inizialmente era una giornata dedicata al ricordo. Si commemorava il rogo che, nel lontano 8 marzo del 1908 in una industria tessile di New York, costò la vita a più di cento donne. Un fatto drammatico che mise in evidenza come non vi fosse nessuna attenzione verso le condizioni in cui si trovavano ad operare le operaie e gli operai di quell'epoca. Anni in cui il concetto di salute e sicurezza sul luogo di lavoro era del tutto avulso al processo produttivo. Col trascorrere degli anni siamo passati dal ricordo di un giorno nefasto ai festeggiamenti per le conquiste, ottenute grazie alle molte iniziative di lotta, che le donne hanno raggiunto da un punto di vista sociale ed economico.Molto è stato fatto ma molto c'è ancora da fare, continua il sindacalista.La Fisascat come categoria ha tra i suoi iscritti circa i due terzi di sesso femminile,questo perché operiamo in settori come il commercio, il turismo ed i servizi - prosegue Pialli - .Proprio per questo motivo quotidianamente constatiamo con mano quanta strada dobbiamo ancora fare come società, come paese, affinché alle donne sia garantita una reale ed oggettiva parità. Quotidianamente riscontriamo quanto sia difficile per una donna intraprendere unpercorso di carriera che la veda competere ad armi pari, senza pregiudizi di sorta,con figure maschili per impieghi di vertice nelle aziende.Sempre più forte è la richiesta da parte delle lavoratrici affinché ci sia più attenzione alla conciliazione dei tempi vita lavoro, inutile ricordare come molto spesso ledonne, oltre che lavoratrici, sono madri e mogli.Molto spesso ci troviamo ad affrontare, purtroppo, la peggiore delle piaghe, quella più vile, le molestie sul posto di lavoro - commenta Pialli - .
Molestie che possono essere di vario genere e di differente natura, molestie verbali,con allusioni e battute di vario genere, molestie psicologiche, ed infine le più orribili,le molestie fisiche. È bene ricordare che per ogni donna che denuncia le molestie subite ve ne sono altre quattro che non lo fanno. Le motivazioni che portano una lavoratrice alla decisione di non denunciare sono molteplici, si spazia dal timore della perdita del posto di lavoro alla paura di ripercussioni.Ancora oggi mi capita di leggere, seppur in maniera minore rispetto al passato,annunci di lavoro che richiamano alla " bella presenza dell'aspirante commessa o cameriera.
Come Fisascat - conclude Pialli - ci schieriamo, da sempre, dalla parte delle lavoratrici in difficoltà ed auspichiamo che un tema di assoluta centralità come quello del ruolo della donna, inuna società moderna e dinamica come la nostra, non si riduca al ricordo ed ai festeggiamenti, seppur legittimi ed auspicabili, di una giornata, ma possa diventare tema centrale nelle politiche sociali ed economiche di questo paese".


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 22 marzo 2019, 16:46

Pubblicato il bando di concorso pubblico per selezionare il curatore dell'orto botanico

É stato pubblicato oggi sul sito web del Comune di Lucca il bando di concorso pubblico per un posto a tempo pieno e indeterminato come Curatore dell'Orto Botanico di Lucca


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:52

Uomo indiziato uomo condannato, un convegno

"La storia delle giustizia si riassume in questa massima e poiché tutti i processi indiziari hanno fatto migliaia di vittime bisogna fermare la follia di un sistema giudiziario che sta implodendo a danno dei cittadini e dello Stato"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 15:06

"Muoversi in Toscana", ecco la app rinnovata: più intuitiva, multimodale e con il controllo in tempo reale delle criticità

La app 'Muoversi in Toscana' si aggiorna. Rispetto alle versioni precedenti, sono state aggiunte ulteriori importanti funzioni, come il controllo in tempo reale dei ritardi, l'integrazione in un'unica piattaforma di tutte le comunicazioni ufficiali riguardanti la viabilità e la possibilità di accedere ai principali canali social dell'ecosistema digitale di "Muoversi...


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:32

Consorzio: "La minoranza fa saltare il numero legale dell’assemblea, impedendo la discussione del bilancio di fine mandato"

Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, interviene, con una sua nota ufficiale in merito al mancato numero legale all'assemblea consortile


mercoledì, 20 marzo 2019, 11:48

Accordo Cna per gli artigiani del territorio

Allo scopo di agevolare i propri iscritti, la CNA ha stipulato una convenzione con Banca Consulia di Viale Giusti a Lucca. L’accordo prevede un iter agevolato per offrire ai propri associati consigli sulle opportunità di investimento, sul passaggio generazionale, sulla gestione del patrimonio e su tutte le tematiche collegate


martedì, 19 marzo 2019, 18:47

Monsignor Italo Castellani alla cena degli artigiani

Domenica 24 marzo l'arcivescovo di Lucca, monsignor Italo Castellani, sarà nella sede della Confartigianato per celebrare, alle ore 9.30 la messa con gli artigiani