Anno 7°

venerdì, 29 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Alla scoperta dell’economia lucchese: gli imprenditori incontrano gli studenti del Liceo Sportivo di Lucca

mercoledì, 3 aprile 2019, 12:01

Nei giorni scorsi alcune classi del Liceo sportivo presso il Polo I.T.I.S. “Fermi-Giorgi” di Lucca hanno potuto partecipare ad un incontro formativo con   aziende lucchesi, Junior Plastic Srl e Michelotti Orthopedic Solutions Srl, e, grazie ad un incontro organizzato dalla Camera di Commercio di Lucca e dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca e Massa Carrara.

L’incontro è stata l’occasione per presentare agli studenti tre diverse esperienze imprenditoriali collegate allo sport, dando consapevolezza agli studenti delle numerose e diverse opportunità offerte dal mondo sportivo. Nel corso della mattinata gli studenti hanno posto domande relative alla vocazione imprenditoriale, ai prodotti realizzati e ai punti di forza, alle attuali criticità presenti sul mercato e ai possibili sbocchi professionali offerti.

Riccardo Ramacciotti, amministratore unico di Junior Plastic Srl, ha presentato un modello di impresa che si è affermata nel mondo producendo caschi per sci e moto con il marchio MIVIDA Helmets; Marco Pellizzon, Responsabile Informazione medica e Sviluppo della Michelotti Orthopedic Solutions Srl, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di dispositivi ortopedici personalizzati su misura, è stato affiancato dalla testimonianza di Andrea Lanfri, atleta paralimpico lucchese che ha condiviso la sua esperienza con gli studenti e illustrato il suo prossimo progetto di scalata dell’Everest.

È intervenuta anche la AS Lucchese Libertas 1905 Srl come esempio di società sportiva professionistica ed Enrico Turelli, storico speaker di avvenimenti sportivi, ha raccontato l’origine e gli accadimenti della società, mentre l’addetto stampa della Lucchese Giacomo Bernardi ha illustrato agli studenti le varie figure professionali che operano all’interno di una società calcistica professionistica. In chiusura Lucio Nobile, ex calciatore della Lucchese e allenatore, ha raccontato la sua esperienza nel mondo del calcio professionistico.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 29 maggio 2020, 17:16

Coronavirus, il plasma della Kedrion odora di Marcucci: accuse politiche strumentali e senza senso

Mai avremmo immaginato, neppure nei nostri incubi peggiori, che avremmo finito, un giorno, per difendere la famiglia Marcucci, ma tant'è: l'imbecillità umana non conosce confini, ma, purtroppo, partiti


venerdì, 29 maggio 2020, 14:07

Giambastiani: "Misure più incisive sul fronte dei parcheggi da parte del comune"

E’ il responsabile Centro Storico di Confesercenti Lucca, Massimiliano Giambastiani, ad intervenire sulla fase 2 con particolare riferimento alla necessità di incentivare l’afflusso dei clienti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 29 maggio 2020, 13:59

Vacanze e coronavirus: ecco i suggerimenti degli esperti

Ripartenza. Mare, montagna o città? Distanziamento sociale e mascherine: come comportarsi con i bambini in vacanza?


venerdì, 29 maggio 2020, 12:12

Tuinà, cura del corpo con professionalità e innovazione contro ogni abusivismo

Sentirsi coccolati e curati da mani professionali, e sempre aggiornate sulle ultime tendenze, è il desiderio di ogni – assiduo o meno – frequentatore di centri benessere e dedicati alla cura del corpo. Lo ha capito bene Tuinà, il centro estetico di San Marco che ogni giorno accoglie la propria...


mercoledì, 27 maggio 2020, 18:42

Didattica a distanza, i genitori si sono rotti le palle e hanno ragione: "A settembre si ritorni in classe"

Il comitato No dad di Lucca e provincia stronca senza possibilità di appello la didattica a distanza adottata senza alcuna sperimentazione durante questa fase emergenziale: finalmente qualcuno che apre il cervello


mercoledì, 27 maggio 2020, 18:37

Dai campeggi alle spiagge e gli estetisti, un’ordinanza con tutte le linee guida anti-Covid

Prima regola, che è poi una conferma: la distanza di sicurezza obbligatoria tra le persone per ridurre il rischio di contagio da coronavirus è un metro, ma in Toscana continua ad essere raccomandato il metro e ottanta. In caso di attività sportiva i metri diventano due