Anno 7°

venerdì, 24 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Ancora un bilancio positivo per Aci Lucca: chiude il 2018 con +500 e sfonda quota 20mila soci

venerdì, 19 aprile 2019, 15:21

Sono oltre 20mila i soci dell'Automobile Club di Lucca, 500 in più rispetto ai dati del 2018. Un ottimo risultato, che permette oggi all'Aci Lucca di essere la 9^ delegazione in Italia. 2,6 per cento di incremento, formato quasi esclusivamente da giovani e giovanissimi: il secondo elemento di questa crescita, infatti, è da ricercarsi proprio nell'identikit dei nuovi soci, che sono per la maggior parte under 25. Si conferma quindi il trend positivo per il sodalizio automobilistico lucchese, che cresce per numero di associati e di iniziative, riuscendo anche a mantenere il primato per iscritti fidelizzati.

Il bilancio del 2018 è stato presentato questa mattina, venerdì 19 aprile, durante la tradizionale assemblea dei soci, presieduta dal presidente e dal direttore di Aci Lucca, Luca Gelli e Luca Sangiorgio. L'appuntamento rappresenta l'occasione per fare il punto della situazione e per aggiornare i delegati sulle numerose iniziative in programma, che spaziano dalla promozione di una nuova e più radicata cultura dell'educazione e della sicurezza stradale alla valorizzazione dei campioni locali, dall'organizzazione di eventi sportivi di grande richiamo alla creazione di vere e proprie campagne sociali di richiamo nazionale fino alla costruzione di un ente sempre più giovane e dinamico.

«Oggi ufficializziamo un risultato che abbiamo costruito e cercato nel tempo- commentano Gelli e Sangiorgio -, lo sfondamento di quota 20mila soci e una crescita importante di tutte le delegazioni. Risultati che non sono dettati dal caso, ma sono piuttosto frutto di un'attenta e precisa pianificazione del lavoro. È un traguardo che abbiamo raggiunto insieme, che vede l'indispensabile partecipazione e collaborazione di tutte le delegazioni del territorio. L'Automobile Club si conferma un ente aperto alla società in cui opera, promotore di iniziative di qualità, da sempre a fianco dei cittadini e degli automobilisti, interlocutore di amministrazioni pubbliche ed enti privati, soprattutto sui temi che ci stanno più a cuore: sicurezza stradale, mobilità e viabilità, sport motoristici, valorizzazione del territorio e dei giovani. Tra gli obiettivi del 2019 c'è sicuramente quest'ultima voce: aprire sempre l'ente ai giovani, andarli a cercare, valorizzarli e sostenerli, costruire e fidelizzare con loro un dialogo e un rapporto continuativo».

I DATI. Aci Lucca ha registrato nel 2018 499 nuovi soci, passando da 19.560 a 20.0058 iscritti: un aumento del 2,6 per cento. Per numero di soci, quindi, Lucca si conferma al secondo posto in Toscana, dietro Firenze, e al nono posto assoluto in Italia, davanti a città ben più grandi come Brescia, Napoli e Bologna. Medaglia d'oro, ancora una volta, al Club lucchese per quanto riguarda la fidelizzazione dei soci: il 70 per cento, infatti, ha scelto di rinnovare automaticamente l'iscrizione all'Aci, un dato altissimo che fa volare la provincia di Lucca in testa alla classifica nazionale (in Italia la media della fidelizzazione si attesta intorno al 26 per cento). Per il settore carburanti c'è un'importante novità: è infatti giunta a conclusione, con esito positivo, la gara per l'affidamento della rete dei punti di vendita di carburante, attraverso la formula dell'affitto di azienda. Questo consentirà di rivedere radicalmente l'attuale assetto organizzativo, con l'introduzione di una nuova formula commercialmente più valida, così da migliorare le performance e rendere stabili le risorse all'Ente dai distributori di proprietà. Viareggio (+ 7%), Pietrasanta (+4,8%), Lido di Camaiore (+ 2%) e Lunata (+1,4%) si confermano le delegazioni più attive del 2018 a livello nazionale, per numero di soci e di fidelizzazioni. Qualità del lavoro, radicamento e affidabilità: è questa la ricetta vincente che ha permesso proprio a queste delegazioni di fare incetta di premi al concorso nazionale promosso da Aci, per valorizzare e incentivare le delegazioni italiane capaci di aumentare il numero dei soci: tutte e quattro, infatti, hanno vinto un viaggio in Russia, mentre il presidente Gelli ha consegnato loro un attestato di merito per il lavoro svolto. 

In generale, poi, gli uffici Aci del territorio provinciale confermano la propria rilevanza, posizionandosi tra le prime 25 delegazioni d'Italia, con punte d'eccellenza a Viareggio, Pietrasanta, Lunata, Lido di Camaiore, Lucca Arancio. Nel 2018 hanno conseguito ottimi risultati i diversi Aci Point attivati nelle delegazioni, che hanno portato ad un incremento di 153 nuovi soci, per un totale di 451 nuovi soci, pari al 51,31 per cento in più rispetto al 2017. La politica di sviluppo delle delegazioni proseguirà anche nel corso dell'anno 2019. 

 

PROGETTI e INIZIATIVE. Restyling, corsi nelle scuole, eventi: la trasformazione di Aci Lucca nel 2018 ha visto una netta accelerazione. Oltre alla riqualificazione delle sedi, il sodalizio automobilistico ha investito ulteriormente nell'educazione e nella sicurezza stradale. Oltre ai corsi nelle scuole della provincia, al progetto "Alcoolvista", dedicato ai ragazzi delle medie, e alle iniziative pubbliche promosse sul territorio, merita un'attenzione particolare la campagna di informazione e di sensibilizzazione "A scuola sicuri", che chiama a raccolta amministrazioni comunali, insegnanti e genitori affinché tutti gli scuolabus del territorio siano dotati di cinture di sicurezza. Attraverso l'indirizzo ascuolasicuri@lucca.aci.it è possibile segnalare i mezzi senza cinture o aderire alla campagna: l'obiettivo dell'Ente è arrivare a far adottare dal Parlamento una legge in materia. Per ora la proposta di legge è ferma in Senato. Tra le novità inoltre rientrano la festa per la sicurezza stradale che Aci Lucca regalerà ai propri soci più giovani in una discoteca della Versilia, dal titolo "Aci Lucca Safe Night" e il concerto di Natale, diventato ormai appuntamento fisso annuale, quest'anno in programma il 13 dicembre. Grande impegno, infine, per lo sport: prosegue il Premio kart e il Premio rally e cresce l'attesa per la seconda edizione della Coppa Ville Lucchesi, rally storico organizzato direttamente dall'Ente, in programma il 12 e 13 luglio. La gara, che in parte rievocherà anche le tappe del leggendario Rally dello Zoccolo, attraverserà con prove speciali e di velocità i territori di Lucca, Montecarlo, Capannori, Altopascio e Villa Basilica.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


giovedì, 23 maggio 2019, 20:04

Nannini Auto verso l'era dell'ibrido

La Nannini Auto, concessionaria ufficiale Suzuki per Lucca e provincia, ha una lunga storia alle spalle ma è pronta ad andare verso il futuro dell'auto, sempre più orientato sulla tecnologia ibrida


giovedì, 23 maggio 2019, 16:37

Farmaci anticoagulanti orali, sentenza d'appello del consiglio di Stato: "L'ASL ha operato bene"

Anche la sentenza d’appello del Consiglio di Stato, dopo il TAR della Toscana, ha dato ragione all’Azienda USL Toscana nord ovest in merito ad un ricorso di una ditta farmaceutica sull’utilizzo di farmaci anticoagulanti orali, con una pronuncia che costituisce uno dei primi precedenti in materia a livello regionale e...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 23 maggio 2019, 14:34

Il Consorzio aderisce al secondo sciopero globale per il clima, lanciato dalla giovanissima Greta Thunberg

Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord è in prima fila per prevenire e combattere gli effetti dei cambiamenti climatici: e per questo, aderisce alle manifestazioni in programma domani (venerdì 24 maggio) per il secondo sciopero globale per il clima, promosso a livello globale dalla giovanissima ragazza di origini svedesi,...


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:04

Cristian Bigotti è il nuovo amministratore di Metro e Giuliano Grazzini il nuovo presidente di Farmacie

Si sono tenute le assemblee di Metro Srl e Alliance Farmacie Comunali SpA per l'approvazione del bilancio di esercizio 2018 e la nomina dei nuovi vertici amministrativi e di controllo.


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:12

Opere pubbliche: gli interventi principali della provincia di Lucca per il periodo 2019-2021 in lucchesia

Scuole, strade, infrastrutture viarie ma anche edifici del patrimonio pubblico provinciale. E’ in questi settori che si concentreranno in particolare gli investimenti della Provincia di Lucca nel prossimo triennio grazie all’approvazione del Dup che, tra gli allegati, ha il Piano triennale delle opere pubbliche di competenza provinciale fino al 2021


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:11

Finanza pubblica: via libera al bilancio preventivo 2019 della provincia di Lucca e al bilancio pluriennale 2019-2021

La provincia di Lucca guarda avanti. E lo fa con maggiore ottimismo rispetto al passato grazie all’approvazione del bilancio preventivo del 2019, del bilancio pluriennale 2019-2021 e del Dup 2019, il Documento unico di programmazione dell’ente di Palazzo Ducale che, in sostanza, pianifica il lavoro nel medio periodo e indica...