Anno 7°

domenica, 21 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

IMT, inaugurato il nuovo anno accademico con l’economista Lucrezia Reichlin

martedì, 2 aprile 2019, 20:18

di giulia del chiaro

Il nuovo anno accademico – quello 2018-2019 – della scuola IMT Alti Studi di Lucca è stato inaugurato, questo pomeriggio nella chiesa di San Francesco, con una cerimonia, anticipata da un corteo in toghe tradizionali, che ha ripercorso la storia dell’istituto lucchese e gli obiettivi raggiunti nei suoi tredici anni di attività, accompagnata da una lezione sull’Europa tenuta dalla professoressa di economia Lucrezia Reichlin.

16 docenti a tempo indeterminato, 32 ricercatori, 137 studenti. Questi gli attuali numeri della scuola che, “ogni anno – ha spiegato il direttore Pietro Pietrini – compie un’attenta e scrupolosa selezione tra i molti giovani talentuosi – mille e quattrocento nel 2018 – che, provenienti da tutto il mondo, ambiscono a prendere parte ai programmi di dottorato che IMT offre”.

“Una realtà divenuta solida e centrale per la nostra città – ha sottolineato il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini – e che la vede, alla fine di un percorso di crescita, divenire sempre più indipendente e centrale per il panorama culturale italiano”. Un’indipendenza, quella che la scuola ha raggiunto con il 2019, che è stata ricordata anche dal Presidente della Fondazione Lucchese per l’Alta Formazione e la Ricerca, Marcello Bertocchini, che, rammentando come Lucca abbia sempre investito e continuerà ad investire su una scuola divenuta un’istituzione per il territorio, ha spiegato come la IMT, inizialmente appoggiata economicamente da diversi soggetti come la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, oggi si sia emancipata divenendo autonoma e capace di autogoverno. È a partire dal nuovo anno accademico, infatti, che la scuola, nel cui consiglio di amministrazione sono sempre stati presenti soggetti nominati dalla FLAFR, vedrà questi ultimi assumere solo ruoli consultivi “come segno – ha concluso Bertocchini – del riconoscimento di autonomia e della massima fiducia a IMT”.

Un nuovo anno accademico, dunque, nel segno dell’autonomia, del prestigio e della continuità. “Nata nel 2005, la IMT è un’istituzione accademica organizzata come scuola di dottorato e centro di ricerca. Sin dalla sua istituzione – ha detto, infatti, Pietrini – si è distinta per qualità, capacità innovativa e approccio multidisciplinare che l’hanno resa capace di crescere e di offrire opportunità di impiego ai suoi studenti”.

Sono proprio i dati a mostrare come la IMT, oltre ad aver visto crescere il numero di domande di ammissione ogni anno, a testimonianza del riconoscimento culturale attribuito alla scuola, abbia ottenuto percentuali elevate di impiego degli studenti spesso già prima della fine del dottorato (46 percento in istituti di ricerca o università, 22 percento in imprese private e il 21 percento in istituzioni).

A chiudere la giornata inaugurale una lezione, tenuta dalla professoressa di economia della London Businness School, Lucrezia Rechlin, dal titolo “Europa tra regole e mercato” che, in un’epoca difficile per l'economia e per il panorama politico europeo, capace di mettere in discussione le fondamenta dell'Europa unita come l'hanno voluta i suoi padri fondatori, ha ripercorso la storia dell’Europa e dell’Euro a partire dalle ragioni che li hanno originati, fino alla crisi del 2008 e all’attuale situazione vent’anni dopo.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 20 luglio 2019, 13:35

Consorzio di bonifica, conto economico 2018: 700 mila euro di utili

Lunedì 22 l’Assemblea del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord è chiamata a discutere la proposta del Conto economico riferito all'esercizio 2018: in pratica, il bilancio consuntivo dello scorso anno. E per il sesto anno consecutivo, l’Ente consortile chiude in attivo


venerdì, 19 luglio 2019, 16:26

Mercato Antiquario: un avviso pubblico per migliorare la disposizione degli operatori e la distribuzione delle categorie merceologiche su 41 posti

È stato pubblicato sul sito del Comune di Lucca l'avviso pubblico per la miglioria del mercato antiquario di Lucca riservata agli operatori già titolari di spazio e interessati a cambiare la propria collocazione nell'ambito del circuito della manifestazione, una delle più antiche e importanti d'Italia del settore


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 18 luglio 2019, 16:19

Pums: individuati i cinque macro-temi su cui si concentrerà il lavoro di provincia e comuni

Meno automobili sulle strade, più biciclette e traffico delle merci il più possibile trasferito da gomma a rotaia. E' questo l'obiettivo ambizioso – ma concretizzabile a piccoli passi – emerso dal tavolo provinciale sulla mobilità sostenibile coordinato dalla Provincia di Lucca e svoltosi ieri (mercoledì 17 luglio) a Palazzo Ducale


giovedì, 18 luglio 2019, 11:13

Toscana quarta regione d'Italia per carta e cartone raccolti

La Toscana si conferma una delle regioni più performanti d’Italia nella raccolta differenziata di carta e cartone con una raccolta superiore a 295 mila tonnellate e un pro capite di 78,4 kg/ab. Un ottimo risultato se confrontato con la media nazionale pari a 56,3 kg/ab


mercoledì, 17 luglio 2019, 16:57

Metro, Filt-Cgil interviene sul bando per direttore generale

La Filt-Cgil Lucca (Federazione Italiana Lavoratori Trasporti) interviene sul bando di concorso per direttore generale alla Metro srl


mercoledì, 17 luglio 2019, 15:22

Lavori a Porta Sant'Anna, Confesercenti: "Nuovo grido di allarme dei commercianti"

Nuovo grido di allarme da parte dei commercianti di Sant’Anna dopo la notizia di un nuovo ritardo al completamento dei lavori alla rotatoria