Anno 7°

sabato, 15 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Impianti sportivi: mutui a tasso zero per gli enti locali e super-agevolato per le associazioni

lunedì, 20 maggio 2019, 20:53

Grazie a un protocollo d’intesa sottoscritto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dall’Istituto per il Credito sportivo, nel prossimo triennio enti pubblici e associazioni sportive della provincia di Lucca potranno usufruire, oltre che dei contributi a fondo perduto erogati dalla Fondazione, anche di mutui a tasso ‘super-agevolato’ messi a disposizione dalla banca pubblica dello sport. Nel caso di enti locali, e cioè comuni, Provincia, unioni comunali e altre forme associate fra comuni, il tasso praticato dall’Istituto per il Credito sportivo sarà pari a zero.

L’importante accordo è stato sottoscritto stamattina, lunedì 20 maggio, dal presidente della Fondazione CRL Marcello Bertocchini e dal presidente dell’ICS Andrea Abodi.

Nei mesi scorsi, attraverso un avviso di manifestazione di interesse, la Fondazione ha mappato le esigenze del territorio, definendo una modalità di intervento che tenesse conto del grado di priorità e dell’impatto sociale che i progetti potranno generare, individuando nell’Istituto per il Credito Sportivo il soggetto in grado, con i propri mutui a tasso di interesse agevolato, quando non totalmente abbattuto, di attivare veri e propri ‘effetti-leva’ da proporre ai futuri beneficiari dei contributi.

I progetti, infatti, saranno selezionati dalla Fondazione mediante un apposito bando, in cui sarà descritta la possibilità di attivare eventuali co-finanziamenti anche attraverso i mutui agevolati dell’Istituto. In via preferenziale, la Fondazione intende sostenere i progetti che avranno le seguenti caratteristiche: messa a norma di impianti esistenti; abbattimento di barriere architettoniche; interventi che prevedano un abbattimento dei costi di esercizio degli impianti attraverso il miglioramento dell’efficienza energetica e dell’uso delle risorse; interventi volti a favorire l’accesso alla pratica di attività sportive alle fasce più deboli della popolazione; interventi relativi ad impianti la cui fruizione ricade sul territorio di più comuni o che dimostrino capacità aggregativa rispetto ad una pluralità di soggetti utilizzatori; interventi per i quali sia disponibile il progetto esecutivo; interventi ad elevata compartecipazione finanziaria del soggetto istante rispetto al costo complessivo dell’intervento, al fine di aumentare il numero di progetti finanziabili.

Non saranno oggetto di valutazione i progetti riguardanti l’edificazione di nuovi impianti, gli impianti ad uso esclusivo di istituti scolastici e gli impianti ad uso di squadre sportive professionistiche

Il contributo della Fondazione per ogni singolo progetto selezionato attraverso il bando, non supererà 300 mila e, comunque, non potrà superare il 70% del costo complessivo previsto.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 14 giugno 2019, 16:11

Consiglio generale di CISL Toscana - Nord, le criticità lucchesi raccolte nell'intervento del segretario generale Massimo Bani

Un discorso forte, che traccia uno spartiacque profondo tra il sindacato ieri e quello di oggi e domani. Platea calamitata in ogni passaggio dell'intervento, a tratti anche fortemente autocritico, del segretario generale Massimo Bani al consiglio generale


giovedì, 13 giugno 2019, 16:32

Risonanze magnetiche osteoarticolari, USL: "Tempi d'attesa sotto i 10 giorni grazie ad una riconversione di budget"

Per ridurre il tempo di attesa sulle risonanze magnetiche l’Azienda USL Toscana nord ovest ha riconvertito una parte del budget già destinato alle strutture private del gruppo “Santa Chiara” in esami di diagnostica RMN


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 13 giugno 2019, 15:50

Cesaretti: "Un errore vietare i risciò"

E’ Valentina Cesaretti, responsabile area lucchese di Confesercenti Toscana Nord, ad intervenire sul provvedimento di Palazzo Orsetti che ha dichiarato off limits il centro storico e le mura per i risciò a noleggio


giovedì, 13 giugno 2019, 15:08

Protocollo di intesa fra Cna e Istituto Civitali, al centro l’alternanza scuola-lavoro

Promuovere l’alternanza scuola scuola-lavoro e facilitare la conoscenza del mercato del lavoro e dei possibili sbocchi occupazionali, sono due dei principali aspetti del protocollo di intesa firmato dalla Cna di Lucca con l’Istituto Professionale dell’Industria e Artigianato “Matteo Civitali”


giovedì, 13 giugno 2019, 12:08

Sofidel: entro il 2030 via il 50 per cento di plastica dallo scaffale

L’obiettivo equivale a oltre 11 mila tonnellate di plastica in meno immesse sul mercato ogni anno


martedì, 11 giugno 2019, 20:33

Dl Crescita, saltano tutti gli emendamenti su obbligo revisori nelle Srl Conflavoro: "Governo raddoppi soglie, troppi aggravi per le aziende"

Lega ritira proposta dell’on. Gusmaroli. Con 10 dipendenti in due esercizi scatta la nomina obbligatoria degli organi di controllo, Conflavoro fa appello al buonsenso del governo