Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Obiettivo Zero promuove la cultura della sicurezza a partire dalle nuove generazioni

sabato, 18 maggio 2019, 09:39

Per il secondo anno consecutivo l'Istituto Italiano per la Sicurezza è al fianco della Fondazione Lazzareschi per l'organizzazione diObiettivo Zero, il progetto sulla Sicurezza aziendale, giunto alla 15^ edizione, con il quale la Fondazione premia le aziende meritevoli del settore cartario.

La collaborazione con la Fondazione Lazzareschi è nata con lo scopo di diffondere, anche in provincia di Lucca, la Peer Safety Education, la metodologia innovativa ideata dall'Istituto Italiano per la Sicurezza per divulgare la Cultura della Sicurezza e che consiste nel far diventare gli stessi ragazzi e bambini educatori dei loro coetanei, riguardo a tematiche della Salute, Sicurezza e Ambiente, su cui essi sono stati precedentemente formati.

Dopo la sperimentazione dello scorso anno, l'Istituto Comprensivo di Porcari ha abbracciato la Peer Safety Education e, durante l'anno scolastico in corso, ha sviluppato un progetto che ha visto come protagonisti principali la classe 2°A della scuola secondaria E. Pea. A termine del percorso formativo organizzato, tramite videolezione, dagli allievi dell'ITIS L. Da Vinci – Fascetti di Pisa, gli studenti della Scuola E. Pea nella mattinata di ieri 17 Maggio, hanno sviluppato un percorso didattico orientato ai loro compagni più piccoli delle scuole primarie Orsi e La Pira.

L'esperienza vissuta conferma il valore della Peer Safety Education, secondo cui l'educatore coetaneo favorisce la credibilità e l'efficacia della comunicazione educativa. In questo caso gli studenti formatori sono stati visti come modelli, attraverso i quali non solo acquisire conoscenze e competenze su salute, sicurezza e ambiente, ma anche modificare i propri comportamenti e i propri atteggiamenti sui possibili rischi legati alla vita quotidiana.

Nel pomeriggio, prima della consegna dei premi alle aziende cartarie e cartotecniche più virtuose che hanno raggiunto l'Obiettivo Zero, si sono susseguite una serie di presentazioni che hanno messo in evidenza l'evoluzione della Sicurezza nel settore cartario, sin dai tempi antichi fino a quelli moderni. In questo contesto i rappresentanti dell'Istituto Italiano per la Sicurezza Anna Eisinberg e Francesco Meduri hanno invece puntato l'attenzione sul tema:Cultura della Sicurezza e l'influenza del Fattore Umano. E' stato dimostrato che sistemi di gestione, programmi e procedure, contribuiscono alla riduzione degli infortuni fino ad un certo livello, al di sotto del quale non si riesce a scendere, proprio a causa del fattore umano e dei comportamenti non sicuri. I nuovi approcci alla sicurezza come ad esempio l'HOP (Human and Organizational Performance) mettono al centro l'uomo riconoscendo che l'errore umano è inevitabile, perciò attraverso una migliore gestione e analisi dei sistemi di processo, le organizzazioni potrebbero ridurre l'effetto dell'errore umano attraverso la promozione e l'implementazione di difese per abbattere i rischi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


martedì, 31 marzo 2020, 13:36

Banca di Pescia e Cascina: "Il nostro territorio ci sta a cuore va avanti fino al 31 maggio":

Il nostro territorio ci sta a cuore va avanti fino al 31 maggio. Banca di Pescia e Cascina, in accordo con i Comuni di Pescia ed Uzzano, ha deciso di prorogare la scadenza del concorso di due mesi


lunedì, 30 marzo 2020, 14:18

La raccolta benefica di Marco Vannucchi. La Misericordia di Lucca ringrazia per le mascherine donate

Nel mezzo dell'inferno che stiamo vivendo attualmente, non manca di certo la solidarietà. Circa 14 mila euro sono stati i fondi messi insieme dalla raccolta benefica appena conclusa e messa in piedi dal lucchese Marco Vannucchi per l'acquisto di mascherine protettive e DPI


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 11:31

“Formazione a distanza”: l’esperienza umana e culturale dell’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi”

“…….Allora, stasera niente discoteca o apericena…..No, prof., ci accontenteremmo di poter tornare a scuola…...”. Capita anche questo, in un sabato pomeriggio da Covid19: sentirsi dire da un alunno che gli manca ciò da cui fino all’altro ieri sarebbe a volte scappato


lunedì, 30 marzo 2020, 11:28

Il comitato per le professioni ordinistiche dona 500 mascherine al pronto soccorso del San Luca

Un gesto di solidarietà e vicinanza, da parte degli Ordini professionali della provincia di Lucca, nei confronti del sistema sanitario messo a dura prova dall'emergenza dovuta alla diffusione del Covid-19


sabato, 28 marzo 2020, 23:33

Il Governo anticipa 4,3 mld ai comuni. Scuola: ipotesi rientro a settembre

4 miliardi e trecento milioni: saranno questi i soldi che il Governo anticiperà ai comuni affinché possano subito essere raggiunti i cittadini con misure adeguate per fronteggiare l'emergenza coronavirus


sabato, 28 marzo 2020, 16:26

Domani sciopero della distribuzione alimentare

Domani sciopero della distribuzione alimentare per l’intero turno di lavoro. Ad annunciarlo Sabina Bigazzi (p.Filcams-CGIL), Giovanni Bernicchi (p.Fisascat-CISL) e Roberto Pacini (p.Uiltucs-UIL)