Anno 7°

sabato, 17 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Consiglio generale di CISL Toscana - Nord, le criticità lucchesi raccolte nell'intervento del segretario generale Massimo Bani

venerdì, 14 giugno 2019, 16:11

Un discorso forte, che traccia uno spartiacque profondo tra il sindacato ieri e quello di oggi e domani. Platea calamitata in ogni passaggio dell'intervento, a tratti anche fortemente autocritico, del segretario generale Massimo Bani al consiglio generale, organo esecutivo, di Cisl Toscana Nord che alla fine di un lungo confronto ha approvato un documento che tira le fila delle istanze raccolte nelle assemblee territoriali. Uno dei punti cardine, la sanità. "Mi rifiuto di stare nella logica di una sanità da gestire in termini di produttività aziendale - ha detto Bani - . I dipendenti e i pazienti non sono numeri, non si può ragionare in termini di tagli. Occorre costruire un modello di universalità gestito dal pubblico in cui il pubblico stesso insieme al  privato e al  privato sociale  diventino sinergici per dare risposte. Il 43% delle persone non si cura o si rivolge al privato, dobbiamo chiederci perchè. E soprattutto dobbiamo discuterne con i Comuni". L'autocritica: "Sulla previdenza complementare  abbiamo abdicato come sindacati e ne pagheremo dazio. Dobbiamo tutelare anche quella fascia di contratti di lavoro finora rimasti fuori dalla nostra sfera d'azione, come i saltuari, i precari, la questione giovani". Capitolo autonomia differenziata: "Non siamo contro a priori, fatta eccezione per la formazione scolastica". E ora le specificità lucchesi raccolte nelle assemblee: "La prima esigenza avvertita a Lucca è quella della carenza infrastrutturale e servizi alle imprese. Quando si prova a far qualcosa,in termini di smaltimento pulper e recuperi costi energetici, si mettono di traverso studi di settore e comitati, con loro i sindaci,   e tutto va a carte quarantotto. Non bastano più nemmeno le leggi a decidere cosa è giusto e secondo quali limiti.  Ci dobbiamo chiedere se le multinazionali continueranno a investire qua a Lucca. Non tiene più il fatto che a Lucca c'è l'acqua, non è più sufficiente". Altro punto focale, i giovani, alcuni presenti in platea. "Abbiamo il vizio di parlare con loro, ma il punto è che devono essere ascoltati. Sapete quanti accedono a un posto di lavoro tramite i centri per l'impiego? Il 3.1%, a distanze siderali dalla media europea del 10-11%". Il segretario generale Massimo Bani ha annunciato che la Cisl di Lucca sta aprendo uno sportello dedicato al lavoro dei giovani che utilizza un programma nazionale. "I giovani devono essere coinvolti in progetti di sperimentazione/formazione utilizzando anche i nostri enti", ha detto. E più in generale sui contratti: "Non è con il salario minimo che si possono risolvere i problemi posti in essere dai nuovi lavori e dalle richieste di flessibilità, nè tanto meno si può risolvere la questione del dumping contrattuale: occorre affermare l'esigibilità dei contratti in essere e valorizzare la contrattazione di secondo livello, anche con forme di incentivazione. Quella generale afferma i diritti fondamentali, ma quella territoriale deve dare risposte". A non darne a sufficienza, come ha affermato Bani, è anche il Governo soprattutto sul problema lavoro: "La mancanza di misure atte a far crescere l'occupazione resta per noi la prima questione da risolvere. Se non avremo risposte non possiamo escludere uno sciopero generale, sempre ben attanagliato alle questioni di contenuto, mai a quelle politiche".   


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


lunedì, 12 agosto 2019, 16:40

LuccArtigiana: ultimi giorni per iscriversi alla quarta edizione dell'artigianato lucchese "DOCG"

Artigianato lucchese: ultimi giorni per partecipare alla mostra mercato "LuccArtigiana", quarta edizione della fiera promozionale dell'artigianato lucchese "DOCG" che dal 27 al 29 settembre raccoglierà le migliori creazioni all'ex Real Collegio, con ingresso gratuito per il pubblico


lunedì, 12 agosto 2019, 15:16

Santa Croce: affidato l'allestimento dell'illuminazione dei palazzi pubblici. Due edifici saranno accesi con lumini a led

E' stata affidata alla ditta Luminarie Fratelli Di Meo snc, per una spesa complessiva di 90.585 euro, la fornitura dei lumini a cera in occasione della Luminara di Santa Croce del 13 settembre


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 12 agosto 2019, 11:16

Poste Italiane: la app “Ufficio Postale” ti semplifica la vita anche in vacanza

L’applicazione digitale permette di prenotare il proprio turno anche negli uffici postali delle località con grande affluenza turistica


venerdì, 9 agosto 2019, 18:03

Confartigianato: "Disorientati dalla notizia dell'affidamento del Mercato del Carmine a una comunità religiosa filippina"

Confartigianato Imprese Lucca interviene in merito alla notizia apparsa sulla stampa di affidare il Mercato del Carmine ad una comunità religiosa filippina


venerdì, 9 agosto 2019, 14:58

Fondazione Giuseppe Pera, rinnovato il consiglio di amministrazione

Rinnovate le cariche, il consiglio di amministrazione e il collegio dei revisori della Fondazione Giuseppe Pera, nata per divulgare e attualizzare il pensiero e il lavoro di uno dei padri del giuslavorismo italiano repubblicano


venerdì, 9 agosto 2019, 14:56

Mercato artigianale in piazza Napoleone

Per la settimana di ferragosto non poteva mancare il consueto appuntamento dei mercati nelle piazze del centro storico. A partire da lunedi 12 fino a venerdi 16 agosto, cittadini e turisti potranno trovare i banchi del mercato artigianale in piazza Napoleone