Anno 7°

sabato, 14 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Informatizzazione del Comune: i cittadini potranno effettuare i pagamenti per i servizi demografici attraverso bancomat e carta di credito

giovedì, 20 giugno 2019, 15:49

Novità agli sportelli degli uffici demografici di via San Paolino. I cittadini che dovranno rinnovare la carta d'identità, piuttosto che richiedere un certificato anagrafico o effettuare altre operazioni a pagamento potranno utilizzare la carta di credito e il bancomat. Nei prossimi giorni infatti il front office dei servizi anagrafici del Comune sarà dotato di una postazione Pos mobile, che renderà più semplice il pagamento dei servizi erogati.

“Il processo di informatizzazione del Comune va avanti – spiega l'assessore ai servizi innovativi Gabriele Bove – e l'introduzione dei pagamenti tramite Pos ai servizi demografici, che può apparire come un fatto banale e per certi versi scontato, ne costituisce in realtà un importante tassello, dal momento che proprio questi uffici sono il primo front office del Comune, al quale ogni anno si rivolgono in media 30.000 persone. In questo modo, dunque, rendiamo più semplici e rapidi gli adempimenti per i cittadini, che potranno scegliere se effettuare i pagamenti in contanti, modalità che comunque rimane, oppure utilizzare il bancomat o la carta di credito”.

Nei prossimi giorni agli uffici del servizio demografico scatterà anche l'orario estivo. A partire da lunedì 24 giugno e fino al 13 settembre l'anagrafe, lo stato civile, l'elettorale e la toponomastica saranno regolarmente aperti al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 13.15. Nei giorni di martedì e giovedì continueranno ad essere aperti dalle 8.45 alle 17.00, prevedendo una breve chiusura nella fascia oraria che va dalle 13.30 alle 14.00. Inoltre, visto che nel periodo estivo si registra un incremento di circa il 35% sul rilascio delle carte d'identità, per rendere un servizio più efficiente ai cittadini sarà data precedenza agli utenti che avranno preso un appuntamento telefonando allo 0583/442410.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


tambellini


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 13 dicembre 2019, 11:25

Via alla campagna benefica di Karté con la raccolta della pasta

Per il secondo anno consecutivo è partita a inizio mese l'iniziativa benefica natalizia in cooperazione tra Karté, azienda con sede in via di Tiglio a San Filippo e la Croce Verde di Lucca


giovedì, 12 dicembre 2019, 18:39

Assemblea annuale della Cna: forte preoccupazione arriva dall’associazione per la stretta creditizia ancora forte sulle PMI e sugli artigiani

Il numero di sportelli bancari a Lucca si è drasticamente ridotto della metà negli ultimi dieci anni, ma la nostra città rimane ancora nella media nazionale della disponibilità di credito


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 12 dicembre 2019, 16:56

Cgil Cisl e Uil Lucca su contrattazione sociale nei Comuni

Missione unitaria delle Segreterie Confederali Provinciali e di quelle delle federazioni di categoria dei pensionati, è quella di convincere i Comuni a distribuire le risorse verso il basso e destinarle, ad esempio, ai non autosufficienti


mercoledì, 11 dicembre 2019, 15:55

Crisi d’impresa: criticità e opportunità della riforma fallimentare nel workshop di Conflavoro Pmi Lucca venerdì 13 dicembre

Crisi d’impresa, ci siamo. Il 16 dicembre scatta il primo dei nuovi obblighi previsti dalla cosiddetta riforma fallimentare del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza


mercoledì, 11 dicembre 2019, 15:20

Ospedali a misura di donna: due bollini rosa assegnati all'ospedale "San Luca" di Lucca

L’ospedale “San Luca” di Lucca ha ricevuto anche quest’anno da Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, due bollini rosa per il biennio 2020-2021.


mercoledì, 11 dicembre 2019, 14:53

Volontariato e ricerca: nasce il Centro Maria Eletta Martini

Creato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, la Fondazione per la Coesione sociale e la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, diventerà un punto di riferimento per il mondo del terzo settore in espansione