Anno 7°

venerdì, 3 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Lucca al top con il progetto sul contatto pelle a pelle tra madre e neonato in sala parto

sabato, 8 giugno 2019, 12:21

“Monitoraggio del contatto pelle a pelle in sala parto”. E’ questo il titolo del progetto promosso congiuntamente dalle strutture di Ostetricia e Pediatria di Lucca, nell’ambito dell’Azienda USL Toscana nord ovest, e selezionato tra i contributi più importanti della recente Giornata regionale per la Sicurezza in pediatria 2019 “La prevenzione nelle nostre mani” organizzata a Firenze dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer.
Il lavoro multidisciplinare è stato presentato dalle pediatre Angelina Vaccaro (responsabile della Pediatria di Lucca) e Sara Lunardi e dall’ostetrica (responsabile delle Ostetriche di Lucca) Paola Belluomini.

Il progetto è stato molto apprezzato a livello regionale perché ha permesso di migliorare la sicurezza del rooming-in dei neonati, consentendo di estendere il contatto pelle a pelle.
Questa pratica favorisce il benessere del bambino, regolarizzando il battito cardiaco ed il respiro, facilita la relazione madre-bambino e rende più semplice l’allattamento al seno,  con benefici a lungo termine per la salute fisica e mentale della mamma e del bambino.

Per aumentare il livello di sicurezza è stata attuata nell’ambito territoriale di Lucca una revisione critica del protocollo interno, che prevede adesso, tra le altre cose, un monitoraggio ostetrico almeno ogni 15 minuti (registrato in cartella clinica) ed una sorveglianza rafforzata nelle primipare e nelle donne molto affaticate che rischiano di assopirsi. 

Questo maggiore livello di attenzione consente di evitare “comportamenti a rischio” e di prevenire problematiche importanti come il SUPC (sudden unexpected postnatal collapse), un evento raro che interessa neonati apparentemente sani e che nel 36% dei casi avviene proprio nelle prime due ore di vita del bambino. 
Con le misure adottate a Lucca dal personale durante il contatto pelle a pelle madre-neonato in sala parto si garantisce quindi un adeguato livello di sorveglianza e di prevenzione.

Da ricordare che il “San Luca” di Lucca è Ospedale Amico dei Bambini (riconoscimento Unicef) e che una delle buone pratiche segnalate in questo ambito prevede appunto di “mettere i neonati a contatto pelle a pelle immediatamente dopo la nascita per almeno un’ora e incoraggiare le madri a riconoscere quando i loro bambini sono pronti all’allattamento, offrendo aiuto se necessario”.

Con l’espressione pelle a pelle si intende un contatto prolungato tra mamma e neonato che, oltre a favorire l’avvio dell’allattamento, produce una serie di comprovati benefici per entrambi.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 3 luglio 2020, 18:22

Il Comune vende a 1 euro i mobili e gli arredi dell'ex Ostello San Frediano

L'amministrazione intende così svuotare l'immobile dove dovranno partire i lavori per il nuovo Ostello gestito da Ristogest.


venerdì, 3 luglio 2020, 16:23

Stop alla paura, adesso è il momento di agire con responsabilità, Flavio Torrini e l'idea di #iostoconicommerciantilucchesi

Vivere nella paura equivale a non vivere. Non vivere, esatto, il cui contrario non è necessariamente la morte. Non vivere significa rimanere intrappolati nel passato, legati inconsapevolmente a qualcosa di nocivo o distruttivo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 3 luglio 2020, 14:29

SDE Inaugurala la Fiera dell'edilizia e della casa prima in Toscana e in Italia

L'Italia e Lucca ripartono da SDE - Salone dell'edilizia e della casa, la vetrina delle soluzioni più innovative, tecnologiche e di design, per il mondo delle costruzioni, dell'architettura e del restauro, inaugurata questa mattina e primo evento fieristico in Toscana e in Italia dopo il lungo stop forzato delle attività...


venerdì, 3 luglio 2020, 11:25

Gruppo Imprenditoria Femminile, rinnovate le cariche

Dopo la recente tornata elettorale, che ha definito le nuove sezioni di Confindustria Toscana Nord, anche il Gruppo dell'Imprenditoria Femminile dell'associazione ha proceduto alla designazione delle nuove referenti


venerdì, 3 luglio 2020, 08:08

Abitare Mediterraneo partecipa al Salone dell’edilizia

Si intitola “Costruire in energia quasi zero nell’ambito climatico mediterraneo” il webinar promosso da Abitare Mediterraneo, la piattaforma regionale con sede in Lucense, nell’ambito del Salone dell’Edilizia che si terrà al Polo Fiere dal 3 al 5 luglio


giovedì, 2 luglio 2020, 22:22

Dentix, oltre 200 pazienti toscani si sono rivolti alla Confconsumatori

La Confconsumatori dopo la notizia della chiusura Dentix, ritiene opportuno tenere alta l'attenzione su questa vicenda che ha visto coinvolti purtroppo numerosissime persone che si sono rivolte agli sportelli della Toscana, con particolare riferimento alle zone di Massa-Carrara, Prato, Pisa, Lucca e Viareggio