Anno 7°

lunedì, 23 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Poste Italiane rafforza la collaborazione con Amazon

martedì, 11 giugno 2019, 09:54

Poste Italiane lancia una serie di nuovi servizi di consegna più innovativi, veloci e flessibili nell’ambito della partnership stretta con Amazon, con l’obiettivo di diffondere i vantaggi del commercio elettronico presso un numero crescente di famiglie di consumatori in tutta Italia.

Il Gruppo guidato dall’AD Matteo Del Fante ha infatti attivato un nuovo servizio di consegna in giornata nelle principali città italiane (Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Roma, Torino, Verona) attraverso la rete dei portalettere con consegna estesa agli orari pomeridiani. E’ stato inoltre ampliato il numero dei centri presso i quali è in funzione il servizio di recapito nella giornata del sabato e quello delle località con servizi di consegna entro 24 ore, includendo Sicilia e Sardegna grazie a nuovi collegamenti aerei.

In linea con il piano industriale Deliver 2022, la collaborazione con Amazon valorizza appieno la flessibilità offerta dal modello di recapito "Joint Delivery" introdotto ad aprile dell’anno scorso che prevede la consegna pomeridiana e nei week-end attraverso la capillare presenza territoriale garantita da circa 27.000 portalettere, dal corriere espresso SDA e dalla flotta MistralAir, la compagnia aerea del Gruppo, e può inoltre beneficiare dei vantaggi derivanti dai tabaccai affiliati alla rete “Punto Poste” presso i quali possono essere ritirati gli acquisti effettuati su Amazon.

Lo sviluppo delle potenzialità della collaborazione con Amazon è coerente con la strategia di Poste Italiane di crescita nella logistica legata agli acquisti online, attraverso investimenti tecnologici, alleanze con partner strategici, e l’attivazione di servizi sempre più vicini alle esigenze dei cittadini che acquistano on line e delle imprese attive nella vendita di prodotti su Internet.

In questa strategia si inserisce la crescita di “Punto Poste”, la rete di Poste Italiane per il ritiro degli acquisti online e la consegna di resi, che si compone di punti di consegna - oltre 3000 tra tabaccai ed altri esercizi commerciali affiliati attivi a fine giugno - e di 350 lockers automatici, ed è destinata ad espandersi sulla base di un importante piano di sviluppo per integrare la più grande rete distributiva d’Italia, formata da circa 12.000 Uffici Postali con servizio di Fermoposta.

La profonda evoluzione che sta attraversando il mondo della logistica legata all’e-commerce è alla base della trasformazione avviata da Poste Italiane nel settore del recapito. Nel 2018 il Gruppo ha consegnato oltre 127 milioni di pacchi, in crescita del 12,6% su base annua, con una forte accelerazione dei volumi business-to-consumer che hanno registrato un aumento del 27% sul 2017.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 21 settembre 2019, 11:43

“Ri-animare l’economia”, domani Terzo Settore protagonista

Domani è il Terzo settore, il mondo sorprendente dell’associazionismo e del volontariato, il protagonista della seconda giornata lucchese del Festival Economia e Spiritualità che quest’anno ha come tema Ri-animare l’economia


venerdì, 20 settembre 2019, 08:44

Essegi Immobiliare cerca personale

Lo storico marchio del settore immobiliare lucchese è alla ricerca di persone che intendono sviluppare le proprie capacità nell'ambito dei servizi per la casa. Una opportunità di lavoro seria e valida


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 19 settembre 2019, 16:36

PAPER 19: esordisce il corso di tecnico superiore cartario. Regione e industria unite in una due giorni di promozione

Si radica sul territorio il progetto PAPER19, percorso biennale formativo per tecnico superiore per la produzione nel settore carta, promosso, con specifico riguardo al comparto delle aziende della carta e del cartone e della relativa produzione di macchine, dall' ITS Prime in co-progettazione con Federazione Carta Grafica, Confindustria Toscana Nord...


giovedì, 19 settembre 2019, 15:39

Uilcom: "Maximulta, a pagare non siano i lavoratori"

Lo scrivono Paolo Venturi e Massimiliano Bindocci (Uilcom e Toscana Settore Carta Lucca)


giovedì, 19 settembre 2019, 15:25

Ambito turistico della piana di Lucca: la regione Toscana finanzia con 85 mila euro il progetto di start-up

Nei prossimi mesi si lavorerà a rendere omogenea e coordinata l'immagine e il sistema di accoglienza turistica dei sei Comuni che ne fanno parte. Turismo culturale, enogastronomico, green e congressuale: questi i settori su cui punta il progetto


giovedì, 19 settembre 2019, 15:19

Tutto pronto per la quarta edizione di Luccartigiana

Le aziende artigiane provenienti da tutta la provincia che parteciperanno a Luccartigiana saranno circa una trentina e spazieranno dalla lavorazione di pietre e marmo alla falegnameria, alla realizzazione di statue e presepi, in gesso, dalla tappezzeria e accessori alle ceramiche, dal design per la nautica alle decorazioni su vetro, fino...