Anno 7°

giovedì, 18 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Protocollo di intesa fra Cna e Istituto Civitali, al centro l’alternanza scuola-lavoro

giovedì, 13 giugno 2019, 15:08

Promuovere l’alternanza scuola scuola-lavoro e facilitare la conoscenza del mercato del lavoro e dei possibili sbocchi occupazionali, sono due dei principali aspetti del protocollo di intesa firmato dalla Cna di Lucca con l’Istituto Professionale dell’Industria e Artigianato “Matteo Civitali”.

Un documento che nasce dall’esigenza di rafforzare il raccordo fra scuole e mondo del lavoro, in particolar modo quello artigianale, e di offrire agli studenti opportunità formative di alto e qualificato profilo, per l’acquisizione di competenze e titoli di studio spendibili nel mercato del lavoro.

Il presidente della Cna di Lucca Andrea Giannecchini e Tiziano Fulceri, vice preside del Civitali, hanno firmato il protocollo al termine del convegno sull’artigianato artistico a conferma dell’importanza di un rapporto stretto fra formazione e lavoro.

“Grazie a questa intesa – ha detto Giannecchini - la Cna si è impegnata a sensibilizzare gli associati rispetto alle opportunità offerte dall’alternanza scuola-lavoro e a mettere a disposizione competenze specifiche per facilitare la relazione fra mondo scolastico e sistema delle imprese, intervenendo nell’ambito dell’analisi dei fabbisogni professionali e all’orientamento a livello territoriale. Oltre a questo, svolgeremo iniziative di monitoraggio e valutazione dell’alternanza, in modo che le aziende possano esprimere una valutazione in merito alla preparazione degli studenti e all’efficacia dei percorsi”.

Entrambi, scuola e Cna, studieranno iniziative e attività sul territorio per rendere i percorsi formativi quanto più connessi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro.

  

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


mercoledì, 17 luglio 2019, 16:57

Metro, Filt-Cgil interviene sul bando per direttore generale

La Filt-Cgil Lucca (Federazione Italiana Lavoratori Trasporti) interviene sul bando di concorso per direttore generale alla Metro srl


mercoledì, 17 luglio 2019, 15:22

Lavori a Porta Sant'Anna, Confesercenti: "Nuovo grido di allarme dei commercianti"

Nuovo grido di allarme da parte dei commercianti di Sant’Anna dopo la notizia di un nuovo ritardo al completamento dei lavori alla rotatoria


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 17 luglio 2019, 15:01

Murabilia 2019: 6, 7 e 8 settembre protagonista ancora il Giappone

Quasi tutto pronto per Murabilia 2019, la tradizionale fiera del verde, tra gli eventi protagonisti del settembre lucchese, presentata questa mattina presso Palazzo Orsetti, e minuziosamente descritta da Giuseppe Benedetti di Lucca Crea Srl


mercoledì, 17 luglio 2019, 11:34

Fondazione Crl, aperto l'atteso bando su impianti sportivi

È aperto da oggi il Bando per “Interventi su Impianti sportivi” della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ideato per contribuire alla messa a norma e all’efficientamento delle strutture sportive, nonché, più in generale, per favorire e promuovere l’accesso e lo svolgimento della pratica sportiva nel territorio della provincia di...


martedì, 16 luglio 2019, 20:20

"Il ponte sul Serchio, buon esempio e auspicio positivo per gli assi viari"

Così il presidente di Confindustria Toscana Nord Giulio Grossi commenta la notizia della probabile apertura a settembre del bando di gara per la realizzazione del nuovo ponte sul Serchio, ricordando il nodo non ancora del tutto risolto degli assi viari


martedì, 16 luglio 2019, 13:53

Comitato per le professioni ordinistiche: l'avvocato Carla Guidi confermata presidente

Alla presidenza dell'organo è stata confermata l'avvocato Carla Guidi, ideatrice e vera e propria anima del Comitato, che da alcuni anni ormai pungola, sensibilizza e propone idee e temi che riguardano le professioni ordinistiche e la loro ricaduta sulla società civile