Anno 7°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Metro, Filt-Cgil interviene sul bando per direttore generale

mercoledì, 17 luglio 2019, 16:57

La Filt-Cgil Lucca (Federazione Italiana Lavoratori Trasporti) interviene sul bando di concorso per direttore generale alla Metro srl.
"In questi giorni abbiamo preso visione del bando di concorso per Direttore Generale alla Metro Srl - scrive il sindacato  - partecipata al 100% del Comune di Lucca, che è stato pubblicato con data 26 giugno c.a. sul sito della azienda.  Come sindacato, fermo restando l'autonomia aziendale, intendiamo comunque fare alcune considerazioni in merito a tale aspetto".
"Per prima cosa - prosegue la nota -, anche se l'azienda Metro si è ingrandita con la fusione della ex-Itinera, notiamo un ampliamento della dirigenza visto che il futuro Direttore Generale si andrà a sommare all'attuale Amministratore Unico, figura quest'ultima che in passato svolgeva di fatto entrambi i compiti benché senza alcun riconoscimento aggiuntivo da parte della Amministrazione comunale. Accanto a questi anche un ingegnere, professionista esterno, con compiti diversi, il cui contratto ci risulta in scadenza ma la cui figura dovrebbe essere confermata. Non vorremmo che tutto questo, assieme agli investimenti sempre più necessari nei parcheggi Luporini e Mazzini per il rinnovo delle casse automatiche, delle barriere, del controllo degli accessi ormai obsoleti, all'adeguamento di alcuni uffici ed ambienti di lavoro, sommato alla mancanza di oltre settanta stalli al parcheggio della Stazione per problemi di sicurezza nella zona adiacente ad un capannone abbandonato, contribuisse a creare una situazione tale che per esperienza sappiamo su chi verrebbe scaricata, cioè sui lavoratori".
"Quei lavoratori - scrive ancora il sindacato - che invece vedono alcune loro voci economiche ferme ormai da tempo, come il ticket dei buoni pasto al minimo contrattuale, o il premio di produzione definito alcuni anni addietro. Quei lavoratori che, nonostante le nostre denunce passate, continuano ad essere in numero assolutamente insufficiente per il lavoro di Ausiliario del Traffico; è vero che finalmente è stata fatta una selezione pubblica con la assunzione di due addetti ma tutto ciò, rispetto alle reali necessità di controllo, e considerati alcuni pensionamenti, risulta assolutamente insufficiente. Di fronte a queste necessarie richieste contrattuali ed occupazionali non vorremmo che l'azienda si barricasse dietro a quei bilanci che come sempre valgono solo per i lavoratori. Non saremmo disposti ad accettarlo".       

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


tambellini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 25 gennaio 2020, 13:42

Lucca: a Sara Macchiarini il riconoscimento per la miglior tesi di ricerca infermieristica del 2019

Oggi nell’ambito dei lavori del meeting “La ricerca infermieristica per la promozione del benessere della persona” che si è svolto nella sala Piera Sesti dell’ospedale “San Luca” di Lucca, una giovane infermiera ha ricevuto il premio “Infermieri Oltre” per la migliore tesi infermieristica 2019


sabato, 25 gennaio 2020, 12:30

Cisa Group presenta a Dubai le novità tecnologiche per il controllo delle infezioni nello Smart Hospital

Prestigiosa vetrina in Medio Oriente per Cisa Production. L’azienda lucchese, che fa parte di Faper Group ed occupa una posizione di leadership nel mondo dell’innovazione tecnologica e digitale per la sterilizzazione ospedaliera, sarà infatti presente con un proprio stand ad Arab Health 2020


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 25 gennaio 2020, 10:36

Trasporto pubblico, l'allarme di Paolinelli

Il segretario provinciale Ugl/Fna provincia di Lucca e coordinatore Ugl/Fna Toscana Nord esprime preoccupazione per il Tpl


venerdì, 24 gennaio 2020, 20:42

Lucar e la famiglia Serafini: a Lucca, da sempre

Se il tempismo è la chiave del successo, allora la famiglia Serafini, ha l’orologio puntato sull’orario giusto. La storica concessionaria di automobili Lucar di Lucca, con ottobre 2019 ha infatti lasciato definitivamente la rappresentanza dei brand BMW e MINI


venerdì, 24 gennaio 2020, 16:20

Moba Eurotubi e Icp finalizzano l'acquisizione di Tubicom

Moba Eurotubi conferma la chiusura positiva della trattativa di acquisizione, a far data dal 24 gennaio 2020, dell'azienda Tubicom con sede a Lucca


giovedì, 23 gennaio 2020, 10:30

Cresce Gesam Gas & Luce: acquisito il 49 per cento delle quote di ASM Gas di Garbagnate Milanese

Con una importante operazione finanziaria e aziendale, la Gesam Gas & Luce di Lucca ha acquisito il 49 per cento delle quote societarie della ASM Gas di Garbagnate Milanese