Anno 7°

lunedì, 13 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Sandra Bianchi, ecco il mio Borgo del futuro

domenica, 20 ottobre 2019, 17:12

di barbara ghiselli

"Riqualificato come si merita, in ordine, pulito e possibilmente con vasi di fiori lungo il borgo come nelle vie di tante cittadine italiane."

Questa la risposta di Sandra Bianchi, alla domanda: "Come immaginerebbe Borgo Giannotti?". Domenica 13 ottobre Borgo Giannotti si è animata grazie all'iniziativa "Una favola al borgo" che ha visto tutta la via senza auto trasformarsi nel paese delle meraviglie di Alice, insieme a tanto divertimento, eventi, degustazioni, laboratori, cultura e shopping. L'evento è stato un successo e ha attirato moltissime persone. La Gazzetta di Lucca, dopo la suddetta iniziativa ha deciso di intervistare Sandra Bianchi, presidente centro commerciale naturale di Borgo Giannotti.

Faccia un bilancio dell'evento "Una favola al Borgo".

Sicuramente il bilancio è positivo: tantissime persone, in modo particolare molte famiglie, sono venute al borgo e hanno vissuto l'iniziativa in un clima di festa e di serenità, apprezzando moltissimo l'evento.Anche da parte dei commercianti che hanno partecipato, tanto entusiasmo e gioia per avere contribuito a questa giornata. L'unico rammarico è la tanta troppa burocrazia incontrata in Comune per poter svolgere questo evento.

E quali sono i progetti futuri per Borgo Giannotti?

Siamo già al lavoro per ripetere l'iniziativa con un'altra favola o nella primavera prossima o in autunno come quest'anno. Un altro progetto che vorremmo veder realizzato sarebbe quello di fare un evento durante la stagione estiva con musica Jazz per attirare giovani e adulti al borgo.Anche nel periodo natalizio inoltre ci piacerebbe animare il borgo con iniziative ancora da definire.

Ma con tutti gli impegni che ha, chi glielo ha fatto fare di impegnarsi anche in queste ulteriori iniziative?

Da anni cerco di dare il mio contributo per valorizzare questa realtà alle porte della città. Oggi che i miei colleghi mi hanno eletta presidente del ccn, ho sentito la responsabilità di moltiplicare l'impegno per migliorare e far conoscere sempre più questa zona grazie anche alla preziosa collaborazione di tutti coloro che hanno deciso di darci una mano.

Come è stato l'andamento di Borgo Giannotti negli ultimi otto-dieci anni?

Una progressiva decadenza anche per il degrado dovuto alla crisi economica che ha portato alla chiusura di diverse attività oltre che alla scarsità di pulizia nelle strade, marciapiedi rotti, erba alta, pochi cestini per raccogliere i rifiuti: tutti elementi che non hanno sicuramente incentivato le persone a visitare il borgo in maniera assidua.

Cosa vorrebbe fare per contrastare questa tendenza?

Sto lavorando insieme alle due associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio e finalmente siamo riusciti a ottenere la pulizia delle strade dai primi di ottobre ogni 15 giorni ed è mia intenzione impegnarmi e ascoltare naturalmente anche i suggerimenti e le proposte degli altri commercianti per migliorare ulteriormente Borgo Giannotti.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 11 luglio 2020, 13:02

Le emergenze storiche e artistiche della provincia di Lucca protagoniste su Rai Due

Per tutta la settimana da lunedì 13 a venerdì 17 luglio, Lucchesia, Versilia e Garfagnana, insieme con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, saranno protagonisti del programma televisivo “L’Italia che fa”, condotto da Veronica Maya, conduttrice e volto di punta della Tv di Stato, in onda su Rai 2...


venerdì, 10 luglio 2020, 19:15

Eletta Silvia Chelazzi come presidente Uici Lucca

Per la prima volta, dopo 72 anni dalla sua fondazione, la presidenza dell'UICI (Unione italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) di Lucca si tinge di rosa


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 10 luglio 2020, 18:56

Mercato di Pulia: ecco i risultati della perizia chiesta dall'amministrazione per impostare un progetto per il futuro basato su dati certi

L'immobile presenta gravi condizioni strutturali. Oggi l'ordinanza del sindaco per lo sgombero di due fabbricati del complesso. Domani laboratorio di idee dedicato all'area in vista del Piano Operativo


venerdì, 10 luglio 2020, 13:30

Giambastiani (Confesercenti): "Centro storico, servono scelte eccezionali"

“La fase 3 dell’emergenza Covid-19 impone riflessioni e scelte coraggiose e inusuali. L’uscita dall’emergenza ed il ritorno ad una ripresa economica sono faticose e non si può pensare di usare strategie di sviluppo valide fino a poco tempo fa”


venerdì, 10 luglio 2020, 11:35

Smarthome, un nuovo modo di vendere casa

In Italia è il primo esempio di vendita immobiliare rivoluzionario che prevede la sottoscrizione di un abbonamento flat a partire da 99 euro al mese per dieci mesi al posto della solita e onerosa commissione


giovedì, 9 luglio 2020, 14:21

Federalberghi: “Giugno drammatico, l’emergenza sanitaria flagella le imprese turistiche”

Dall’osservatorio nazionale emerge un calo dell’80% di presenze turistiche a giugno; per la Toscana un crollo generalizzato e prospettive drammatiche per la stagione estiva