Anno 7°

domenica, 5 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

"Truffa diamanti, pratica scorretta Banco Bpm: segnaleremo tutto a Banca d'Italia"

lunedì, 21 ottobre 2019, 16:33

"Pratica scorretta da parte del Banco Bpm nella vicenda della 'truffa' dei diamanti: prima ha rifiutato ogni trattativa con l'associazione difesa dei consumatori Adoc. Hanno contattato direttamente i risparmiatori che seguivamo promettendo di risarcirli solo se revocavano il mandato ad Adoc Alta Toscana e al legale. Siamo inorriditi dal messaggio intimidatorio della banca e segnaleremo tutto alla Banca d'Italia per fare chiarezza su questi comportamenti".

Lo sostengono il presidente e la referente dei Adoc Alta Toscana, Mauro Bartolini e Valentina Sparavelli, a fronte degli incredibili sviluppi dell'ultima ora nella vicenda che coinvolge oltre a diversi istituti di credito anche due società venditrici di diamanti Idb (International Diamond Business Spa) e Dpi (Diamond Private Investment), tutto a danno di centinaia e centinaia di risparmiatori in Italia. "La tutela di Adoc Alta Toscana si è svolta in due parti. La prima è stata l'assistenza nel recuperare i diamanti acquisiti al fallimento della società venditrice (IDB spa), sfociato nelle richieste di restituzione formulate dal nostro legale e tutte accolte.

Il secondo riguarda le richieste di risarcimento inoltrate dai risparmiatori alla Banca intermediaria, Banco Bpm spa, tramite il nostro legale", proseguono Bartolini e Sparavelli che su quest'ultimo fronte si sono trovati di fronte a un comportamento davvero inusuale da parte di Banco Bpm: "Non ha aderito alla negoziazione assistita, ha rifiutato la mediazione obbligatoria non presentandosi mai agli incontri istituzionali. E adesso che è di fatto obbligatorio restituire le somme investite ai risparmiatori, mentre eravamo pronti a depositare le richieste di risarcimento in tribunale, hanno contattato in prima persona i risparmiatori avanzando una proposta che ci pare davvero incredibile: revocare il mandato ad Adoc Alta Toscana e al nostro legale per poter trattare direttamente con la banca. Molti nostri iscritti ci hanno riferito di essere stati contattati da Banco Bpm che gli avrebbe posto davanti questa condizione. La cosa è di una gravità e scorrettezza inaudita. Va da sé che partiranno immediatamente segnalazioni alla Banca d'Italia per fare chiarezza su comportamenti allarmanti – concludono -, a fronte di una 'truffa' che ha coinvolto e messo in grave difficoltà economica centinaia di persone in tutta Italia, di cui decine le seguiamo noi come Adoc Alta Toscana fra Massa Carrara e Lucca, soprattutto in Garfagnana dove risulta coinvolto un intero paese".


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 4 luglio 2020, 20:39

Dal progetto per la riqualificazione dell’Ex Manifattura un’opportunità di sviluppo per l’intera città

Una proposta di rigenerazione urbana dalla quale potranno nascere spazi destinati a uffici, appartamenti e attività commerciali e artigianali, con il recupero di quasi 30 mila metri quadrati fra superfici chiuse, aree pedonali - coperte e scoperte – e con la dotazione di importanti servizi e infrastrutture, tra cui un...


sabato, 4 luglio 2020, 14:59

SDE Salone dell'edilizia: tecnici a disposizione per i Bonus 110% e per preventivi lavori

Oggi e domani chi viene allo SDE - Salone dell'edilizia e della casa, la vetrina delle soluzioni più innovative, tecnologiche e di design, per il mondo delle costruzioni, dell'architettura e del restauro, ha l'opportunità di chiedere ai tecnici delle aziende, oltre ai preventivi, anche le possibilità che si aprono con...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 luglio 2020, 10:16

Inaugurato SDE, il salone dell'edilizia e della casa simbolo della "ripartenza"

La casa e gli immobili di proprietà al centro dell'attenzione con SDE - Salone dell'edilizia e della casa, la vetrina delle soluzioni più innovative, tecnologiche e di design, per il mondo delle costruzioni, dell'architettura e del restauro, che prosegue anche domenica 5 luglio, al Polo Fiere di Lucca, con ingresso...


venerdì, 3 luglio 2020, 18:22

Il Comune vende a 1 euro i mobili e gli arredi dell'ex Ostello San Frediano

L'amministrazione intende così svuotare l'immobile dove dovranno partire i lavori per il nuovo Ostello gestito da Ristogest.


venerdì, 3 luglio 2020, 16:23

Stop alla paura, adesso è il momento di agire con responsabilità, Flavio Torrini e l'idea di #iostoconicommerciantilucchesi

Vivere nella paura equivale a non vivere. Non vivere, esatto, il cui contrario non è necessariamente la morte. Non vivere significa rimanere intrappolati nel passato, legati inconsapevolmente a qualcosa di nocivo o distruttivo


venerdì, 3 luglio 2020, 14:29

SDE Inaugurala la Fiera dell'edilizia e della casa prima in Toscana e in Italia

L'Italia e Lucca ripartono da SDE - Salone dell'edilizia e della casa, la vetrina delle soluzioni più innovative, tecnologiche e di design, per il mondo delle costruzioni, dell'architettura e del restauro, inaugurata questa mattina e primo evento fieristico in Toscana e in Italia dopo il lungo stop forzato delle attività...