Anno 7°

mercoledì, 22 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Crisi d’impresa: criticità e opportunità della riforma fallimentare nel workshop di Conflavoro Pmi Lucca venerdì 13 dicembre

mercoledì, 11 dicembre 2019, 15:55

Crisi d’impresa, ci siamo. Il 16 dicembre scatta il primo dei nuovi obblighi previsti dalla cosiddetta riforma fallimentare del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Conflavoro Pmi Lucca farà il punto della situazione in un workshop gratuito venerdì 13 dicembre dalle 17 alle 19, nella sede di via del Brennero, 1040/BH di fianco alla Metro Cash & Carry. Al temine, question time e aperitivo conviviale del Caffè Celide Bistrot. 

L’incontro si intitola ‘La nuova legge sulla crisi d’impresa come opportunità di crescita per le PMI’ ed è organizzato dalla stessa Conflavoro Pmi Lucca in collaborazione con l’associazione SSI – Sistema Sicurezza Impresa. I posti disponibili sono limitati. Iscrizioni allo 0583 463618 oppure cliccando direttamente qui

“I timori sul nuovo Codice della crisi d’impresa – spiega Roberto Capobianco, presidente di Conflavoro Pmi Lucca – sono grandi soprattutto tra le piccole Srl. Tra i vari parametri (numero dipendenti, ricavi vendite e stato patrimoniale) superati i quali scatta la nomina obbligatoria dell’organo di controllo, ad avere la peggio saranno infatti proprio le piccole società con una media di almeno 20 dipendenti negli ultimi due esercizi, obbligate a nominare un organo di controllo. Dunque nuovi oneri economici e burocratici. In questo primo workshop con SSI cercheremo di analizzare al meglio la situazione che verrà a crearsi. Importanti professionisti del settore ci aiuteranno inoltre a capire come rendere opportunità le criticità che sicuramente, purtroppo, non mancheranno”. 

I relatori del workshop saranno i commercialisti Fabrizio Bernardini, Mirko Pardini, Pierpaolo Vannucci e Rosanna Sardo. Con loro, Alvaro Lo Gerfo luogotenente della Guardia di Finanza e Massimo Giorgi dell’area Sviluppo del Fondo interprofessionale FonARCom. 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


tambellini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


martedì, 21 gennaio 2020, 10:51

Lavoro, mancano giovani da assumere nel settore informatico

Cresce la domanda di competenze digitali da parte delle imprese, un fenomeno che inizia a destare preoccupazione per l’economia del Paese


lunedì, 20 gennaio 2020, 14:10

Fondazione CRL: al via i bandi “Innovazione scolastica” e “Generico”

Due nuovi bandi dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Sono infatti aperti da oggi (lunedì’ 20 dicembre) il bando “Innovazione scolastica” e il “Generico”, entrambi a valere sull’anno 2020


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 18 gennaio 2020, 10:37

Aci Lucca chiude il 2019 in positivo con oltre 20 mila soci

L'Aci Lucca chiude il 2019 con un bilancio nettamente positivo. Non solo, infatti, la delegazione lucchese si conferma al 9° posto nazionale per numero di soci, che hanno superato quota 20.000, ma registra anche un vero e proprio exploit nella delegazione di Viareggio


sabato, 18 gennaio 2020, 10:07

Lucca capitale fagioli, ma tre piatti su quattro sono stranieri: Coldiretti etichetta origine anche per legumi

La provincia di Lucca è il territorio, in Toscana, con la più ricca varietà di fagioli ma tre piatti su quattro consumati nel nostro paese sono in realtà stranieri e provengono soprattutto da Paesi come gli Stati Uniti e il Canada


venerdì, 17 gennaio 2020, 15:30

Truffa diamanti: nuovo sequestro di 34 milioni nei confronti della società Magifin

Ulteriori indagini condotte dalla Guardia di Finanza di Milano hanno accertato nuovi illeciti relativamente alla nota truffa dei diamanti. Le pietre preziose venivano vendute a prezzi notevolmente superiori a quelli di mercato, presso gli sportelli di alcuni istituti bancari, promettendo rendimenti sicuri e miracolosi


mercoledì, 15 gennaio 2020, 12:10

Andrea Carobbi nominato capoarea delle Chirurgie generali

L’Azienda USL Toscana nord ovest ha conferito nei giorni scorsi ad Andrea Carobbi, direttore della Chirurgia generale di Lucca e ad interim (fino alla nomina del nuovo primario) di quella di Livorno, l’incarico di direttore di area omogenea delle Chirurgie generali,