Anno 7°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Emirates continua la ricerca di nuovo personale di bordo in Italia

venerdì, 6 dicembre 2019, 15:17

Emirates, la compagnia aerea più grande del mondo, cerca canditati italiani da inserire nel proprio multiculturale team di bordo. A dicembre, la compagnia aerea, con base a Dubai, terrà degli Open days in cinque delle principali città italiane. Date e indirizzi sono i seguenti*: 

 

  • Roma, domenica 8 dicembre 2019, ore 9:00 in punto, presso il Rome Marriott Grand Hotel Flora - Via Vittorio Veneto 191, 00187 Roma RM.

  • Catania, martedì 10 dicembre 2019, ore 9:00 in punto, presso il Four Points by Sheraton Catania Hotel & Conference, Via Antonello da Messina 45, 95021 Aci Castello CT.

  • Firenze, mercoledì 11 dicembre 2019, ore 9:00 in punto, presso l’hotel NH Firenze - Piazza Vittorio Veneto 4, 50123 Firenze FI.

  • Torino, venerdì 13 dicembre 2019, ore 9:00 in punto, presso l’AC Hotel by Marriot Torino – Via Bisalta 11, 10126 Torino TO.

  • Milano, lunedì 16 dicembre 2019, ore 9:00 in punto, presso lo Sheraton Milano Malpensa Airport Hotel & Conference Center - Malpensa Terminal 1, SS 336, 21010 Ferno VA.

 

La Compagnia sta cercando assistenti di volo di ambo i sessi, appassionati, spigliati e service oriented, al fine di garantire ai clienti la pluripremiata esperienza di bordo di Emirates.

I candidati che desiderano intraprendere una nuova carriera di volo devono avere un’età non inferiore a 21 anni. Possono presentarsi al Recruitment Day con un curriculum vitae (CV) aggiornato in lingua inglese e una foto recente. Anche se non obbligatorio si consiglia, prima di partecipare all'open day, la registrazione al portale del gruppo Emirates. Per ulteriori informazioni sulle sedi e i requisiti del processo di selezione, il dress code richiesto per il colloquio e video tutorial, visitate http://www.emiratesgroupcareers.com/cabin-crew/.

 

Ai candidati è richiesta, se necessario, la disponibilità a trascorrere l’intera giornata nella sede indicata. Coloro che saranno selezionati verranno informati sui tempi per i colloqui futuri.

 

Emirates attualmente vola verso 158 destinazioni, in sei continenti, operando con una moderna flotta di 269 aeromobili wide-body. La compagnia aerea è il più grande operatore al mondo di Airbus 380 e Boeing 777.

Emirates offre ai propri candidati un’eccezionale opportunità di carriera, di formazione e la possibilità di vivere un ambiente multiculturale ineguagliabile, lavorando con un personale di bordo internazionale proveniente da più di 135 paesi, incluse più di 500 persone dall’Italia.

 

Al personale di bordo è offerto un pacchetto d'occupazione che include numerosi benefits come: reddito esente da imposte, alloggio gratuito a Dubai, trasporto da/per l’aeroporto, copertura medica e dentistica e sconti esclusivi su acquisti e attività per il tempo libero a Dubai.

La compagnia aerea, inoltre, concede al personale di bordo numerosi benefits, per sé, per la propria famiglia e amici. Nello specifico, il crescente network globale di Emirates offre numerose opportunità di viaggio in sei continenti. Per maggiori dettagli, visitate la sezione Q&A.

 

Emirates vola in Italia ormai da 26 anni e, al momento, offre 56 voli settimanali tra Dubai e quattro città italiane, tra cui Milano, Roma, Venezia e Bologna.

 

 

 

Emirates

Emirates opera con orgoglio nel mercato italiano da oltre 25 anni, offrendo 56 voli settimanali tra Dubai e quattro città in Italia – Milano, Roma, Venezia e Bologna. Volando con Emirates, i passeggeri possono raggiungere oltre 150 destinazioni nel network globale della compagnia. A ottobre 2013, Emirates ha lanciato il volo diretto giornaliero da Milano a New York. Emirates è stata la prima compagnia aerea, e ad oggi l’unica, a volare con l’iconico A380 in Italia, operando negli aeroporti di Roma e Milano.

*Le date e le sedi potrebbero subire variazioni; per ultimi aggiornamenti, visitarehttp://www.emiratesgroupcareers.com/cabin-crew/


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


mercoledì, 12 agosto 2020, 19:41

Lucca riparte: il Comune riduce i canoni d'uso degli impianti sportivi. Era ora

Ne beneficeranno oltre 40 società sportive del territorio. A settembre la giunta esaminerà ulteriori misure per i soggetti che operano nello sport senza utilizzare l'impiantistica comunale


mercoledì, 12 agosto 2020, 19:04

Covid e discoteche, Rossi firma la 'condanna a morte'

Firmata dal presidente della Regione Toscana una nuova ordinanza che dispone per le discoteche misure di controllo per la diffusione del Covid più restrittive, in attesa di eventuali provvedimenti nazionali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 12 agosto 2020, 02:23

Sistema Ambiente è sempre raggiungibile: attivi il numero Whatsapp e lo sportello virtuale

Due nuovi servizi messi a punto da Sistema Ambiente per garantire un servizio più puntuale e vicino all'utenza ed essere sempre reperibile


lunedì, 10 agosto 2020, 17:18

Palmata, completate dal Consorzio importanti e spettacolari opere per mettere in sicurezza l’abitato da una frana attiva sul Solco Grande

L’estate porta il completamento dei lavori del Consorzio 1 Toscana Nord a Palmata, paese collinare della zona del Morianese, nel comune di Lucca: l’Ente consortile ha infatti terminato, proprio in questi giorni, alcune importanti e spettacolari opere


lunedì, 10 agosto 2020, 16:58

Provincia, bando per due dirigenti a tempo determinato

Questi due incarichi sono solo un ulteriore step nella definizione della nuova Provincia e, a partire da settembre, saranno previste anche altre selezioni per la copertura di ruoli cruciali per l'andamento dell'ente


lunedì, 10 agosto 2020, 11:48

"Pronto soccorso Lucca e Versilia: i conti non tornano mancano troppi medici, costretti a saltare le ferie"

La Uil Fpl fa il punto della situazione: "Da dieci anni non si stabilizza il personale ma si va avanti con precari, convenzioni e contratti a tempo determinato"