Anno 7°

domenica, 8 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Il personale del teatro del Giglio ha indetto lo stato di agitazione

lunedì, 2 dicembre 2019, 17:00

Stato di agitazione del personale del Teatro del Giglio: i lavoratori hanno reso pubblica, con una nota sindacale, la propria posizione rispetto alla situazione attuale del Teatro del Giglio a seguito dei vari incontri che si sono susseguiti dal mese di agosto tra la RSU e le organizzazioni sindacali provinciali con i vertici dell’azienda e con l’amministrazione comunale.

Ripercorrendo le fasi a maggio 2019 è stato dichiarato un disavanzo sul bilancio consuntivo del Teatro del Giglio per l’anno 2018 pari a circa 214.000 euro; a cui hanno fatto seguito le dimissioni del Direttore Generale Ferrucci e, contestualmente, la disdetta del contratto integrativo aziendale a partire dal 31 dicembre p.v.

Nel corso dell’estate l’Azienda ha comunicato ai dipendenti, visti i dati del bilancio preventivo, la volontà di decurtare alcune voci salariali previste dal suddetto integrativo ancora in corso di validità col fine di portare il bilancio preventivo dell’anno 2019 in pareggio, intenzione che è stata poi confermata ai sindacati dall’Amministrazione comunale.

Il personale riunitosi in assemblea, dopo vari incontri, considera inaccettabile la posizione dell’Azienda, poiché non ritiene corretto il mancato rispetto di un accordo in vigore, ma, soprattutto, perché non si sente responsabile delle perdite di bilancio.

“I dipendenti hanno chiesto più volte - riporta il comunicato sindacale odierno - un’analisi delle mancate entrate, indicate nella nota integrativa del bilancio per una cifra pari a 183.000 euro complessivi rispetto all’anno precedente, composte da minori incassi dalla stagione teatrale, decremento dei rimborsi spese delle varie stagioni, diminuzione dei ricavi accessori e per uso a terzi. La riflessione su queste voci di entrata non pare ancora stata fatta, con la conseguenza che ogni anno il Teatro rischia di ripetere scelte sbagliate e di ritrovarsi con risultati negativi.”

Secondo il comunicato sindacale, diffuso oggi “Nel corso degli anni non sono state messe in atto, o se lo sono state non hanno sortito effetti, strategie che portassero a maggiori entrate al di fuori del contributo pubblico; così, nei momenti di difficoltà economica, l’attenzione si è rivolta, come accade oggi, solo ai costi più facilmente individuabili legati al personale, andando ad incidere soprattutto su chi guadagna meno.”

Per tutte queste motivazioni, i dipendenti hanno deciso di indire lo stato di agitazione sindacale.

Fra. Sar.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


commerciocamera


auditerigi


tambellini


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 7 dicembre 2019, 11:24

Assemblea annuale della Cna

Sarà il credito ad essere al centro della assemblea annuale della Cna prevista per martedi 10 dicembre al Grand Hotel Guinigi


venerdì, 6 dicembre 2019, 15:17

Emirates continua la ricerca di nuovo personale di bordo in Italia

Da Roma a Milano, la campagna italiana di recruitment di Emirates prevede cinque nuovi appuntamenti a dicembre. Il pacchetto di occupazione include stipendio esentasse, abitazione condivisa gratuita a Dubai ed ulteriori benefits


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:13

Buone notizie per gli ambulanti di Lucca che lavorano all’interno del centro storico

Buone notizie per gli ambulanti di Lucca che lavorano all’interno del centro storico, in primis quelli del mercato dell’antiquariato. La Regione Toscana ha infatti concesso una proroga ai termini di applicazione del piano per la qualità dell'aria e dell'ambiente


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:08

Terza assemblea aperta alla cittadinanza degli aderenti all’iniziativa LUCCA NO 5G

Venerdì 6 dicembre alle 17.30 tutta la cittadinanza è invitata presso i locali dell’ANFASS in Via F.M. Fiorentini 25 a San Filippo, per partecipare alla terza assemblea pubblica aperta degli aderenti o degli interessati all’iniziativa LUCCA NO 5G


martedì, 3 dicembre 2019, 19:01

Buon compleanno Aci Arancio! 30 anni di passione per i motori

Una delle delegazioni storiche dell'Automobile Club lucchese, un punto di riferimento per gli sport motoristici e per tutti gli automobilisti, un radicamento sul territorio che cresce giorno dopo giorno


martedì, 3 dicembre 2019, 19:01

La sicurezza sul lavoro e la prevenzione: temi caldi alla Cartiera M. Cardella

A seguito dell’incidente verificatosi nella mattinata, che ha visto coinvolto un lavoratore, che è rimasto incastrato tra una pressa di carta da macero e il nastro che trasporta le presse verso lo spappolatore la prevenzione della sicurezza sui luoghi di lavoro della cartiera è una priorità a cui non può...